Tuesday, May. 24, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 22 Ago 2015

|

 

Pronta la versione italiana del regolamento TDA a opera di Christian Scalzi: “Difficile tradurre le terminologie tipiche americane”

Pronta la versione italiana del regolamento TDA a opera di Christian Scalzi: “Difficile tradurre le terminologie tipiche americane”

Area

Vuoi approfondire?

Dopo il summit di luglio all’Aria Casino che ha visto la discussione di importanti punti e piccole modifiche al regolamento ufficiale della Tournament Directors Association, è pronta la versione 1.0 delle 46 regole attualmente in vigore per il gioco live del poker nei principali casinò mondiali.

Il regolamento subirà poi ancora alcune piccole modifiche basate sui feedback a questa prima versione che vedranno la luce nel mese di settembre.

Per rendere da subito disponibile anche una versione in italiano Christian Scalzi si è preso l’onere e l’onore di tradurre il regolamento della Poker Tournament Directors Association:

“Sapendo che questo regolamento rappresenta un punto di riferimento per tutti gli operatori del Poker, ci siamo immediatamente impegnati nel lavoro di traduzione per cercare di rendere disponibile a tutti il testo in italiano nel minor tempo possibile. Per questo vorrei ringraziare il TD e amico Fabio Stefanini insieme al quale, in stretta e proficua collaborazione è stata possibile la redazione del regolamento in italiano.”

Il lavoro di traduzione chiaramente non è semplice per via della complessità del gioco e delle sue sfaccettature e delle usanze al tavolo da gioco diverse negli Stati Uniti d’America:

“Abbiamo finito questa notte la traduzione del TD in italiano. Le maggiori difficoltà che ho incontrato sono legate ad alcune terminologie tipiche americane che non risultano facilissime da tradurre. Devi stravolgere il testo attenendoti all’aspetto logico dando il senso di ciò che abbiamo discusso a Las Vegas nel mese di giugno. Spero comunque che il nostro lavoro sia riuscito bene e sia apprezzato da tutti. Il nostro scopo è permettere ai giocatori, soprattutto quelli amatoriali, di avvicinarsi al nostro movimento, cosa che penso stia avvenendo in questo ultimo periodo con ottimi risultati.”

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

In attesa di visionare punto per punto il regolamento osserviamo le principali modifiche che potranno portare dei cambiamenti nei comportamenti dei giocatori:

“Il TDA si è impegnato a puntare l’attenzione sulla responsabilità e sul comportamento dei giocatori nelle diverse fasi di gioco, partendo dall’utilizzo di apparecchiature elettroniche al tavolo (Art. 4), fino a specificare le modalità con cui mostrare le carte allo showdown (Art. 13). Sulla stessa linea direttrice si pongono dei limiti alle discussioni riguardanti mani terminate (Art. 21) e si fanno precisazioni sulla gestione di carte e gettoni da parte dei giocatori (Art. 24).”

Quest’ultimo punto in particolare introduce ora anche in via ufficiale l’impilamento in gruppi da 20 gettoni l’uno delle chips in modo da permettere conti più veloci ai dealer e più facilità per il conteggio dello stack da parte degli altri giocatori.

Dopo l’enorme lavoro di traduzione incombono gli appuntamenti come Tournament Director per Christian Scalzi, ormai riconosciuto a livello mondiale come uno dei migliori nel settore:

“Ora sarò impegnato al WPT National di Vienna dal 23 al 27 settembre e poi tornerò in Laguna, nello splendido scenario di Cà Vendramin a Venezia, sempre con il World Poker Tour edizione italiana dal 6 al 9 novembre con un buy in confermato da 990 €. Nel mezzo però sono lieto di annunciare che sarò Tournament Director al World Poker Tour organizzato a Nottingham dal 28 ottobre all’8 novembre dove ci sarà un’edizione europea del WPT 500 con un buy in di 550 sterline e un garantito da 1 milione di pound e il Main Event dal 3 all’8 novembre con un garantito di 2 milioni di sterline. Il mio giro d’Europa autunnale finirà con il WPT Praga dall’1 al 6 dicembre.”

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari