Sunday, May. 19, 2019

Storie

Scritto da:

|

il 7 Mag 2015

|

 

La Casa Degli Assi – Sabina domina la classifica a pochi giorni dalla fine

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

La Casa Degli Assi – Sabina domina la classifica a pochi giorni dalla fine

Area

Vuoi approfondire?

Il talent show La Casa Degli Assi prodotto da PokerStars sta per giungere alle sue fasi conclusive: manca solo una settimana prima della finalissima e i giocatori cominciano a sentire l’urgenza di accaparrarsi più chips possibile, per presentarsi al tavolo più agguerriti che mai.

Purtroppo, come i giocatori di poker sanno bene, più si cerca di guadagnare più si rischia di perdere.

Come di consueto infatti, tre partecipanti saranno costretti a dare l’addio alla villa di Malta, mentre gli ultimi due qualificati online verranno introdotti nel programma.

LE VICENDE DENTRO LA CASA

Il ritorno di Marco ha portato un po’ più di relax sulla tensione registrata la settimana precedente, ma ha danneggiato Angelo Patanè, che oltre a non nutrire una forte simpatia per il modenese, si ritrova anche spodestato dal titolo di chipleader senza essere stato davvero superato.

Ricordiamo infatti che a causa di un illecito account sharing del qualificato online Ivan Maiocchi, tutti gli avvenimenti della settimana precedente sono stati annullati.

Una settimana decisamente no anche per Romina D’Agostino: dopo essere stata costretta ad accettare l’invito nella suite del chipleader Marco, comincia ad agitarsi pensando alle reazioni che potrebbe avere il suo geloso ragazzo da casa.

Non riuscendo a togliersi questo chiodo fisso dalla testa perde probabilmente anche il mindset, e arriva tardi agli allenamenti fisici mattutini ricevendo un’ammenda di 2.000 chips.

Luca Pagano premia tutti i concorrenti offrendo loro la possibilità di telefonare a casa, molto apprezzata da Anna che soffriva di una forte nostalgia, e meno da Romina che vede purtroppo confermati i suoi timori: il suo ragazzo la ammonisce intimandole di comportarsi bene e la D’Agostino scoppia in lacrime

Anche per Sabina la situazione non è delle migliori. Simona infatti non ha digerito l’accusa dell’italo tedesca di essere pettegola, e la mette sempre in difficoltà con critiche e frecciatine al vetriolo…

Sabina dimostra di non curarsene “Si comportano come bambini, ma secondo me sono invidiosi perché sanno che sono la più forte“. Ma vivere in quelle condizioni non dev’essere proprio piacevole.

moltomale

In vista dei tavoli daily i coach Pier Paolo Fabretti Giada Fang hanno istruito i partecipanti sulle tattiche di gioco heads-up e Spin’n’go.

La lezione sugli HU in particolare si è rivelata fondamentale per la permanenza nella casa: infatti Anna e Simona, ultime nel chipcount, si dovranno sfidare in un testa a testa ad eliminazione per ottenere la chance di arrivare al tavolo finale con uno stack più importante.

AI TAVOLI DA GIOCO

Il primo tavolo daily, con in palio ben 3.000 chips, viene vinto da Angelo arrivato all’heads-up contro Antonio. Curioso notare come proprio Angelo abbia chiamato il runner-up a giocare per vendicarsi di alcune mani della settimana precedente… tentativo riuscito.

Il secondo tavolo daily è diviso in due: un primo Spin’n’Go tra Simona, Romina e Carlotta, ed un altro tra Anna, Luca ed il vincitore del primo tavolo.

Carlotta si aggiudica il “satellite” sconfiggendo una cortissima Romina in un coinflip, ed arriva anche all’heads-up del secondo tavolo, affrontando Luca: la mano decisiva vede il ragazzo raddoppiare ai danni della Maffini con 22 contro AK, poi Carlotta rimasta cortissima chiama con 83 l’all in di Luca che gira J9: nessuna sorpresa sul board e Luca conquista le 3.000 chips!

Il terzo tavolo daily è il più importante: non ci sono chips in palio, ma l’eliminazione di una concorrente tra Anna e Simona.

Quest’ultima conferma di aver fatto suo il concetto di aggressività, riuscendo a mantenere il vantaggio in chips per tutto lo svolgimento del sit’n’go, concluso con un all in per 18bb di Anna con 89 ed il call di Simona che parte avanti con TT.

La dealer sfoglia sul panno 623 A Q e decreta la vittoria di Simona, che eliminando Anna fa un bel balzo in avanti nel chipcount!

Al tavolo delle eliminazioni si siedono Antonio, Jurij, Sabina, Romina ed i due nuovi partecipanti Steven Cocchi e Marco Aloe.

Sabina si rivela in grandissima forma e distrugge letteralmente il tavolo, sfruttando anche la pressione che riesce a mettere agli avversari con il suo stack. Sabina outplaya tutti, in particolare Romina, conquistando un sacco di piatti uncontested che fanno lievitare il suo stack all’inverosimile.

Una delle mani che segna la partita vede Romina aprire 1.000 da UTG con T2, 3bet di Marco Aloe da MP per 2.000 con QQ, call di Jurij con AQ e di Romina. 8Q5, Jurij punta 500, Marco rilancia a 2.000 e call del solo Jurij. K, check-call di Jurij ancora per 2.000. Sull’A al river però Mascherpa esce puntando 500 per chiamare il push dell’avversario, perdendo e ritrovandosi shortstack.

Dopo un altro showdown contro Jurij vinto da quest’ultimo, Marco Aloe resta cortissimo e mette tutto con Q3 trovando i call di Romina e Steven dai blinds. Sul flop 765 Steven punta portando al fold Romina, e allo showdown gira A6. Un 3 riapre le speranze di Marco, che però deve arrendersi al 9 al river. Marco è il primo player out, che non è nemmeno riuscito a vedere l’interno della villa.

jlacrime

Intanto anche Jurij Mascherpa oscilla nel baratro, e si ritrova a chiamare con QT il push di Antonio che lo domina con AQ. Una speranza di salvezza si presenta sul flop 3JK, che resta pericoloso per il flush draw dell’avversario… ed infatti il turn 8 decreta la fine dei giochi per Jurij, il più amato-odiato all’interno della casa.

Mentre a parole continua a fare il bullo, dicendo di non soffrire per l’uscita, non riesce a mantenere la poker face che Fabretti ha cercato da insegnargli: dai suoi occhi sgorgano lacrime che nessuno avrebbe mai pensato di vedere… Nel bene o nel male questo unico personaggio lascerà un vuoto all’interno della casa, e forse anche nel cuore di Sabina.

USARE 2

In attesa dell’ultimo tavolo delle eliminazioni che decreterà il vincitore finale, ecco il chipcount attuale:

ccount5

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari