Saturday, Jul. 2, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 22 Feb 2016

|

 

La Global Poker League strizza l’occhio al gentil sesso: 3 manager e 8 giocatrici nel Draft

La Global Poker League strizza l’occhio al gentil sesso: 3 manager e 8 giocatrici nel Draft

Area

Global Poker League uguale poker divertimento.

E’ chiaro fin da subito l’intento di Alex Dreyfus che vuole trasformare il Texas Hold’em e in generale il mondo del poker in un grande circo dei divertimenti attraverso la Global Poker League.

Per fare questo non poteva non puntare anche sulle donne e quindi inserire all’interno dell’elenco dei manager incaricati di comporre le squadre qualche quota rosa.

Dreyfus si è spinto più in là in un mondo da sempre a maggioranza maschile designando ben il 25% delle squadre con un manager femminile.

Saranno infatti Maria Ho, Celina Lin e Liv Boeree i tre capitani rosa di altrettante franchigie.

Liv Boeree, che si era espressa sin da subito a favore della Global Poker League, guiderà i London Royals, Maria Ho sarà invece a capo dei Los Angeles Sunset, mentre la bella Celina Lin sarà la manager dell’unica squadra asiatica della competizione, le Hong Kong Stars.

Celina, ai microfoni di Pokernews.com, ha dichiarato che “come manager di squadra sente che uno degli scopi più importanti della Global Poker League è quello di far crescere il gioco del poker” e quindi non è così disperata per avere l’ultima scelta nel primo giro del draft.

Le scelte quindi della Lin saranno più che altro indirizzate verso lo sviluppo del poker nei paesi asiatici: “Non cercherò il miglior giocatore di poker disponibile al momento del mio turno. Ho parlato con molti giocatori di origine asiatica interessati a essere scelti, ma il mio sguardo va al di là del mondo stretto dei professionisi: sarebbe magnifico avere Jackie Chan nel mio team.”

L’intento delle “stelle” di Hong Kong sarà quindi più che altro quello di diventare la compagine più amata tra le 12 franchigie presenti nella prima edizione: “Sebbene vincere la prima Global Poker League sarabbe fantastico, credo che sarebbe ancora più bello costruire la franchigia con il maggior seguito possibile a livello di numero di fan e supporter. Il mio intento è quello avere migliaia di tifosi nell’intera Asia e nel resto del mondo durante le finali mentre giochiamo nel Cubo.”

Per creare la squadra con il più grosso appeal a livello mediatico sicuramente Celina Lin potrebbe scegliere altre componenti del gentil sesso nel draft che si terrà tra meno di una settimana.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Tra gli oltre 200 giocatori che potranno essere scelti dai dodici manager ci sono infatti ben otto donne, tra cui Kitty Kuo e Xuan Liu hanno origine asiatica e quindi ben si addicono al profilo cercato da Celina Lin.

kitty kuo

Le altre ragazze draftabili sono giocatrici di fama mondiale come Vanessa Selbst o astri nascenti del poker come Natasha Barbour o Kelly Minkin.

Natasha Barbour

Questo l’elenco completo delle quote rosa del draf della prima edizione della Global Poker League.

Kitty Kuo
Vanessa Selbst
Kelly Minkin
Natasha Barbour
Xuan Liu
Esther Taylor-Brady
Cate Hall
Fatima Moreira de Melo

Vedremo se i manager sceglieranno una o più ragazze all’interno delle loro compagini.

Vorresti una donna nei “Rome Emperors” capitanati da Max Pescatori? Scrivilo sulla nostra fanpage di facebook.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari