Sunday, Sep. 20, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 20 Apr 2016

|

 

Jason Wheeler denuncia una grave collusion al sat di un High Roller, nega tutto Mike Dentale

Jason Wheeler denuncia una grave collusion al sat di un High Roller, nega tutto Mike Dentale

Area

Nei giorni scorsi si è giocato al Seminole Hard Rock casinò in Florida un’importante serie di tornei che ha messo in palio grandi cifre, ospitato molti campioni e anche generato dei casi molto controversi!

Vi abbiamo già raccontato ieri del caso riferito da Connor Drinan e avvenuto al Main Event da 10.000$ di buy-in, dove un giocatore ha voluto sentire il polso di Drinan in un colpo molto importante.

Oggi invece vi riportiamo l’interessante storia che Jason Wheeler (nella foto in alto) ha deciso di raccontare per filo e per segno sul noto forum TwoPlusTwo con il nick JDPC27. Vi invitiamo a leggerla tutta perché è davvero clamorosa e coinvolge personaggi già noti agli appassionati di poker live.  L’accusato principale è Michael Dentale, che nelle fasi cruciali di un satellite per un High Roller avrebbe tentato di aiutare Lily Kiletto ad ottenere un ticket.

Ecco cosa ha scritto Wheeler su 2+2: “Non mi piace essere coinvolto in queste cose perché alla fine viene fuori un gran casino, però penso che sia importante raccontare questo episodio finché mi ricordo perfettamente come è andata, prima di dimenticare i dettagli.

Siamo a 10 left al final table di un satellite per un High Roller da 25k$. Sette giocatori vincono il ticket, l’ottavo prende 17.000$. I bui sono 3/6k e abbiamo dieci minuti di pausa. Prima di tornare al tavolo vedo Lily Killetto e Mike Dentale parlare tra di loro fuori dalla room.

Quando il gioco riprende ci sono tre short stack. Lily Kiletto era scesa a 5k nell’ultimo colpo prima del break, gli altri due hanno 22k e 32k circa. Mike Dentale e un altro giocatore sono i big stack con 100k, tutti gli altri hanno circa 40k.

Prima della ripresa il giocatore al posto 10 chiede a Lily quanto ha perché non vede lo stack. Lei dichiara ad alta voce di avere solo 4.000 chips. Da piccolo buio è costretta a mettere nel piatto 3k. Tutti foldano finchè la parola arriva a lei che ovviamente mette il suo ultimo gettone da 1k dichiarando l’all-in.

Mike guarda le sue carte e folda velocemente. Il dealer non reagisce subito e Mike dichiara ancora ‘fold’ buttando le carte nel muck. Allora anche Lily butta le sue carte e a quel punto gli altri giocatori fermano tutto, molto sorpresi.

 

lily-kiletto

 

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Mukul Pahuja protesta contro Mike, che cerca di giustificarsi dicendo di non essersi reso conto dello stack dell’avversaria. Si crea confusione e Mike giura sulla sua famiglia di non aver imbrogliato.

Arriva il floorman che chiede chiarimenti al dealer e chiede se le mani siano recuperabili dal muck. Il dealer dice di essere quasi certo al 99% di poter riprendere le quattro carte del colpo, ma è difficile capire quali erano le due di Lily e quali le due di Mike.

Mike mormora qualcosa e dice di avere avuto un 4 e un’altra carta. Chiede a Lily le sue carte e lei dice: 4 e 7 di fiori. Il floorman verifica la loro presenza nelle quattro carte e poi chiede di nuovo a Mike quali fossero le sue.

Mike all’improvviso si ricorda di aver avuto un asso, per la precisione un asso e un 4 di cuori. Il floorman in effetti gira proprio quelle carte. Mukul e Mike a questo punto cominciano ad insultarsi e a litigare ad alta voce. Mike alla fine si prende una penalità di due round e Lily viene bustata“.

 

mike-dentale

 

Dopo questo lungo e dettagliato racconto, Wheeler esprime la sua personale opionione: “A mio parere Mike ha sicuramente tentato di imbrogliare per aiutare Lily. È impossibile che non si fosse accorto dello stack della giocatrice accanto a lui, tra l’altro avevano chiacchierato pochi minuti prima. Di cosa avranno mai parlato? Inoltre è impossibile che Mike abbia foldato un asso dimenticandosi subito dopo di averlo fatto, ricordandosi solo l’altra carta“.

Wheeler conclude il suo intervento su 2+2 spiegando che tutti al tavolo hanno avuto la sua stessa opinione: “Erano tutti convinti della collusion“. Non sono mancati ovviamente i commenti sul forum e in rete. Praticamente tutti gridano alla collusion. Qualcuno scherza dicendo che è normale foldare un asso debole in quello spot.

È intervenuto anche il principale accusato, Mike Dentale, su Twitter insultando Wheeler e dicendo che ha esagerato la storia: “Non mi ero accorto che lo stack di Lily fosse più piccolo del mio, è ovvio. Non sono un imbroglione e neanche un bugiardo. Parlavo con lei prima della mano perché siamo amici“. Voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere…

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari