Scatta l’ora delle WSOP 2016! Dal 2 giugno il Colossus mette in palio 7 milioni garantiti | Italiapokerclub

Saturday, Mar. 28, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 30 Mag 2016

|

 

Scatta l’ora delle WSOP 2016! Dal 2 giugno il Colossus mette in palio 7 milioni garantiti

Scatta l’ora delle WSOP 2016! Dal 2 giugno il Colossus mette in palio 7 milioni garantiti

Area

Vuoi approfondire?

Dopo tanta attesa ci siamo, tra poche ore ormai prenderà il via l’edizione 2016 delle World Series of Poker al Rio di Las Vegas.

Si tratta della 47esima edizione di questo appuntamento annuale, il più importante del poker live a livello mondiale.

Il calendario ufficiale fissa lo start a martedì 31 maggio ma in realtà il primo torneo valido per il braccialetto inizia mercoledì 1 giugno.

Come al solito l’evento inaugurale è quello riservato a dipendenti e lavoratori, che per una volta si scontrano ai tavoli. Il buy-in è di 565$ e c’è possibilità di fare re-entry.

Giovedì 2 giugno si fa subito sul serio con il secondo torneo, l’attesissimo Colossus II da 565$ di buy-in e 7 milioni di dollari garantiti!

Ci saranno ben sei flight a disposizione per provare a qualificarsi al Day 2. Chi viene bustato in un Day 1 può iscriversi nuovamente in un’altra giornata qualsiasi.

Ci sono già diversi italiani da giorni a Las Vegas, come ad esempio Alessandro Borsa e Giuliano Bendinelli. che si divertono a postare foto su Facebook. Siamo sicuri perciò che fin dalla prima settimana potremo seguire gli azzurri e tifare per loro!

Venerdì 3 giugno invece Daniel Negreanu e molti altri pro famosi si riuniranno per il loro consueto 25KFantasy da 25.000$ di iscrizione. Ogni anno si divertono a fare l’asta scegliendo i loro giocatori preferiti e tifando poi per loro durante tutte le Series!

Sicuramente ci sarà spazio in questa edizione anche per qualche italiano tra i player scelti da Negreanu e gli alti. Pensiamo per esempio a Pescatori o Kanit…

borsa-bendinelli

 

Siete carichi? Manca veramente pochissimo e noi siamo pronti a seguire ogni notte gli eventi in programma per voi. Ricordiamo alcuni dati fondamentali da sapere prima di seguire queste imminenti WSOP.

Lo scorso anno Joseph McKeehen ha incassato più di tutti vincendo il Main Event, laureandosi campione del mondo e incassando 7.706.135$ totali. Il recordman di bandierine è stato il canadese Mike Leah con 11 ITM piazzati.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Antonio Esfandiari è il giocatore che ha incassato più di tutti nella storia delle WSOP con 21.195.821$ vinti in carriera. Ha influito ovviamente il Big One for One Drop del 2012 dove incassò in un colpo solo 18 milioni!

Il mitico Phil Hellmuth detiene il record di bandierine WSOP (115 contro le 95 si Seidel) e ovviamente dei braccialetti shippati: 14 per lui.

Gli USA sono chiaramente la nazione che ha vinto più titoli: il gran totale ha raggiunto quota 978! Segue il Canada con ‘appena’ 52 braccialetti vinti.

Se vogliamo essere più precisi, restando solo nel territorio degli States, il Nevada domina con 375 vittorie contro le 180 della California e le 74 del Texas.

Un’altra curiosità: non ha mai vinto nessuno proveniente da Delaware, Rhode Island, South Carolina, Vermont e Wyoming.

 

wsop2016

 

L’Italia va a caccia del suo decimo braccialetto! Al momento siamo ottavi nella speciale classifica WSOP Bracelets by Country tallonati da Danimarca e Svezia a quota 8.

Vi lasciamo appunto con la classifica aggiornata alla vigilia delle WSOP 2016 con tutti i braccialetti vinti da ogni nazione. Speriamo di andare a prendere la Russia  a 11!

 

United States – 978
Canada – 52
England – 36
Germany – 25
Australia – 20
France – 16
Russia – 11
Italy – 9
Denmark – 8
Sweden – 8

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari