WSOP – Ecco il video della mano pazzesca che ha fatto vincere a Kozlov il Six-Max Championship! | Italiapokerclub

Saturday, Apr. 4, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 28 Giu 2016

|

 

WSOP – Ecco il video della mano pazzesca che ha fatto vincere a Kozlov il Six-Max Championship!

WSOP – Ecco il video della mano pazzesca che ha fatto vincere a Kozlov il Six-Max Championship!

Area

Vuoi approfondire?

Qualcuno l’ha già definita la mano più più pazza delle WSOP 2016. Sicuramente è stata una delle più emozionanti e spettacolari.

Stiamo parlando dello showdown a tre giocatori che ha messo fine al Six-Max Championship da 10.000$ di buy-in, vinto dall’australiano Martin Kozlov.

Vi avevamo raccontato la mano nei nostri report ma vedendo le immagini fa ancora più effetto quel poker di donne floppato

Ricostruiamo di nuovo l’action. È proprio il chipleader Kozlov ad aprire il gioco con Q-Q a 250k da bottone, quando i bui hanno raggiunto il livello 50-100K con ante 10k.

Justin Bonomo fa una mossa forse un po’ azzardata da piccolo buio… Invece di 3bettare con 9-9 in mano, Bonomo pusha diretto 2.920.000 chips, quindi quasi 30 bui!

Davidi Kitai da grande buio fa una giocata ancora più intrepida con 6-6. Decide infatti di repushare 3.850.000 con la sua coppietta!

Kozlov non ci pensa neanche due secondi e snappa con le sue dame. Si va così allo showdown e tutti restano senza parole osservando le tre coppie servite.

I commentatori giustamente si chiedono cosa sarebbe successo in caso di una semplice 3bet da parte di Bonomo. Comunque sia, il flop Q-Q-7 chiude incredibilmente subito i giochi!

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Kozlov non avrebe potuto sognare un finale più facile di questo per mettersi al polso il braccialetto in un evento riservato ai veri duri.

 

 

L’australiano ha incassato 665.709$ al suo quinto ITM in questa edizione WSOP. In passato aveva già vinto nel suo Paese ma non si era mai imposto altrove!

Il belga Kitai ha sfiorato invece per la seconda volta il suo quarto braccialetto! Già nel 2015 si era piazzato secondo, in un High Roller delle WSOP Europe di Berlino.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari