Sunday, May. 26, 2019

Storie

Scritto da:

|

il 28 Lug 2016

|

 

Rounders 2 parlerà di poker online? Le indiscrezioni di Matt Damon

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Rounders 2 parlerà di poker online? Le indiscrezioni di Matt Damon

Area

Vuoi approfondire?

Sono ormai anni che si parla di un possibile sequel a “Rounders“, il film del 1998 che ha portato il poker nell’immaginario collettivo prima americano e poi mondiale, tanto famoso che soltanto pochi giorni fa qualcuno è stato disposto a spendere 110.000 euro pur di poter giocare a poker contro “Verme” ovvero Edward Norton.

Le indiscrezioni fino a questo momento sono sempre state piuttosto criptiche, ma due sere fa in un talk show americano – il Rich Eisen Show – è arrivato come ospite Matt Damon, ovvero l’interprete del protagonista Mike in Rounders, che ha regalato importanti novità.

Le domande del presentatore Rich Eisen a Matt Damon si sono focalizzate su un tema: di quale film vorresti girare il sequel oggi?

Dopo aver parlato della sua interpretazione di Jason Bourne in ben cinque film e della serie “Ocean’s”, l’attore ha escluso categoricamente di riprendere in mano un film come Will Hunting – Genio Ribelle, specialmente dopo la tragica scomparsa di Robin Williams.

Il discorso si è poi spostato su ciò che più ci interessa: il conduttore ha fatto il nome di Rounders e Damon ha iniziato a parlare, dando dettagli molto interessanti. Ecco cosa ha raccontato in diretta tv:

“Koppelman e Levien, i due che hanno scritto la sceneggiatura [del primo Rounders] e con i quali ho poi lavorato anche in altri film nel corso degli anni, hanno una grande idea per una ulteriore storia sul tema di Rounders. Credo che sarebbe molto interessante riprendere questo film per quello che è accaduto al poker in questi ultimi anni.”

Damon si dimostra un buon conoscitore della materia spiegando nel dettaglio quali sono per lui i cambiamenti avvenuti nel mondo del poker dal 1998, quando uscì Rounders, a oggi.

“Con il poker online questi ragazzi e ragazze, questa generazione di giovani, iniziano a giocare quando sono adolescenti e giocano dieci mani [tavoli] alla volta a soldi veri online. Quando arrivano a 21 anni hanno già visto milioni e milioni di mani. [Questi ragazzi] sono come quel supercomputer che ha appena battuto il campione mondiale di Go.”

“Giocando così tante mani ogni giorno la matematica non è più un problema, è garantito che nessuno di loro farà errori di matematica, nessuno sbaglierà una puntata, una value bet o cose del genere. Siamo entrati nel mondo della profonda teoria dei giochi, totalmente su un altro livello. E’ diventato un gioco completamente diverso, e sarebbe interessante vedere un personaggio della mia generazione, o della generazione del personaggio di Malkovich [Teddy KGB] catapultato in questo nuovo mondo.”

httpv://www.youtube.com/watch?v=J1hYMtfm6Fc

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari