Friday, Aug. 23, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 17 Ago 2016

|

 

Michael Phelps si ritira definitivamente dal nuoto e pensa al poker: “Giocavo a Pinapple durante le gare a Rio”

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Michael Phelps si ritira definitivamente dal nuoto e pensa al poker: “Giocavo a Pinapple durante le gare a Rio”

Area

Vuoi approfondire?

Il più forte nuotatore di tutti i tempi ha chiuso in maniera superlativa la sua carriera alle Olimpiadi di Rio 2016.

Michael Phelps, lo squalo di Baltimora, ha vinto cinque ori al Lenk Aquatic Center e si è congedato con un argento nei 100 metri farfalla.

Già nel 2012 aveva salutato tutti dopo Londra, tornando in vasca nel 2014. Stavolta però il suo ritiro sembra definitivo, all’età di 31 anni.

Cosa farà adesso Phelps? Beh, sicuramente a ottobre sposerà la sua amata Nicole Johnson (Miss California 2010), che nel maggio scorso gli ha dato un figlio di nome Boomer.

Da ben nove anni i due sono fidanzati. Dopo diversi alti e bassi sono pronti a dire sì, anche se la data del matrimonio è ancora segreta.

A parte questo, molti si chiedono se Phelps ora si concentrerà di più su un’altra sua passione: quella risaputa per il mondo del poker!

Dal 2008 almeno Phelps si dichiara  pubblicamente un grande appassionato di poker. Si è visto ai tavoli verdi soprattutto durante il periodo in cui è stato lontano dalle piscine: nel 2013 ha partecipato anche alla PCA.

Adesso avrà sicuramente più tempo libero da dedicare alle carte. La conferma arriva da un’intervista rilasciata a Billy Bush della NBC! A caldo Phelps commenta le sue ultime Olimpiadi e parla volentieri del poker.

Ecco cosa rivela Phelps: “Durante le semifinali dei 200 metri farfalla avevo il telefono con me. Chattavo, giocavo a Pineapple e ascoltavo musica“.

Il poker cinese nella sua variante Pineapple è molto popolare tra pokeristi come Shaun Deeb, Phil Hellmuth, Jason Mercier…

Phelps ha molti amici illustri nel poker, come per esempio Jeff Gross, Antonio Esfandiari e Tony Gregg. Questi professionisti di sicuro gli avranno insegnato qualcosa.

Tra l’altro c’è un piccolo giallo che riguarda Phelps e il poker live. Secondo il famoso sito HendonMob, Phelps in data 11 agosto 2016 sarebbe arrivato 18esimo in un torneo di Las Vegas da 250$ di buy-in, vincendo 1.123$.

Ciò è impossibile però, perché Phelps quel giorno ha vinto la sua 22esima medaglia d’oro olimpica nuotando la finale dei 200 m misti in 1’54”66.

Dunque le uniche due bandierine ufficiali confermate per Phelps restano un 9° posto del 2008 al Caesars Palace Classic e un 104° posto del 2013 ai Rio Daily Deepstacks.

Phelps sarà pronto per arricchire questo misero palmares pokeristico?  Siamo sicuri che può fare di meglio, lui che ha vinto 28 medaglie alle Olimpiadi (di cui 23 ori).

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari