Wednesday, May. 29, 2024

Poker Live

Scritto da:

|

il 18 Ago 2016

|

 

Phil Hellmuth e i suoi storici slow roll castigati puntualmente con degli scoppi

Phil Hellmuth e i suoi storici slow roll castigati puntualmente con degli scoppi

Area

Vuoi approfondire?

Lo sapevate che Phil Hellmuth, il recordman di braccialetti WSOP vinti, è stato accusato più volte di fare slow roll al tavolo?

Per chi ancora ignorasse questo termine, spieghiamo che lo slow roll è una pratica, considerata antipatica, adottata da un giocatore quando è certo (o quasi) di avere il punto migliore, il quale esita nel fare azione o mostrare il punto.

A volte dietro a questo gesto ci può essere una scelta tecnica derivante dalla perdita di tempo (magari in bolla), ma più spesso un giocatore slowrolla per fare scena o semplicemente infastidire l’avversario.

In almeno un paio di occasioni nella sua carriera Phil Hellmuth è stato additato davanti alle telecamere di essere uno slowroller.

È successo per esempio in una puntata di qualche anno fa del Big Game di PokerStars, in una mano giocata da Hellmuth proprio contro il ‘loose cannon’ di turno, Wiggins.

Su un flop 9109 è Hellmuth a puntare 17.000$ con A9 in mano, Wiggins rilancia a 36.000$ con KK.

Hellmuth a questo punto sembra molto indeciso… Alla fine il campione americano (un po’ più lungo) pusha e Wiggins snappa con i suoi re per 74.300$.

Al tavolo restano tutti un po’ perplessi e Daniel Negreanu è il primo a pronunciare la parola ‘slow roll’. Tony G in particolare comincia a criticare duramente il comportamento di Hellmuth.

Hellmuth si difende dicendo che l’oppo poteva avere benissimo coppia di 10 in mano per quanto era entusiasta e invita Tony a stare zitto.

Comunque sia, Hellmuth propone a Wiggins di girare quattro board. Il primo regala full a Hellmuth ma incredibilmente gli altri tre riservano degli scoppi clamorosi!

Wiggins pesca entrambi i kappa rimasti nel mazzo e in mezzo ci infila un bel colore di picche. Gustatevi il video perché la faccia di Hellmuth alla fine è tutta un programma…

 

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

 

L’altro episodio di presunto slow roll che abbiamo ripescato su YouTube, risale ad un’edizione delle WSOP Europe nella quale si è giocato un torneo a squadre tra giocatori europei ed americani.

Nel filmato incriminato le due compagini sono radunate agli estremi del tavolo. Ad un certo punto è Hellmuth a giocare per il team americano (con Negreanu a fianco) e manda i resti, con fare sconsolato.

Dalle immagini del video qui sotto sembrerebbe che Hellmuth abbia visto solo la prima carta, un A, prima di fare azione. Questo è ciò che lui stesso ha giurato.

Poi però Negreanu, dopo un po’ di teatrino, gira a sorpresa anche l’A. Ci resta molto male soprattutto Annette Obrestad, che invoca platealmente uno scoppio.

Gli europei giocano con A3. Il flop 24K concede un incastrone al team sfavorito che si chiude già al turn grazie ad un 5!

Tra i pro esultanti si notano anche Bertrand Grospellier, Gus Hansen e il nostro Dario Minieri. Dall’altra parte ci sono invece John Juanda e Jennifer Harman sconsolati.

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari