Wednesday, Nov. 20, 2019

Storie

Scritto da:

|

il 25 Nov 2016

|

 

Randy Lew segue le orme di ElkY e debutta in un torneo di Hearthstone con il Team Liquid

Randy Lew segue le orme di ElkY e debutta in un torneo di Hearthstone con il Team Liquid

Area

Vuoi approfondire?

È sempre più assodato ormai il binomio tra eSports e poker.

Sicuramente vi ricorderete di quando, un anno fa, Bertrand ‘ELkY’ Grospellier ha ripreso la carriera da gamer professionista grazie al Team Liquid e al gioco Hearthstone.

Ebbene, esattamente dodici mesi dopo il popolare team di videogiocatori si arricchisce con un altro noto personaggio proveniente dal mondo del poker.

Parliamo di Randy Lew, pro di PokerStars diventato una leggenda vivente del poker online con il nickname ‘nanonoko’.

Proprio come ElkY, ora anche nanonoko fa parte dunque di due team pro in differenti giochi online, che però secondo lui hanno dei punti in comune:

Ho iniziato a giocare ai videogiochi con ‘Marvel vs Capocom 2’ per poi passare al poker. È stato naturale perché ci vuole lo stesso mindset per riuscire a battere gli avversari.

Hearthstone come il poker è un gioco di carte dove devi riuscire a indovinare le mosse dell’avversario e ottimizzare il tuo turno.

Penso che la mia esperienza nel poker mi aiuterà a imparare velocemente i segreti di Hearthstone. Sono onorato di far parte del Team Liquid“.

Lew ha fatto ieri il suo grande debutto al DreamHack Winter 2016, per la precisione al DreamHack Hearthstone Grand Prix.

Ha cominciato ad aggiornare i suoi follower sulla strasferta ancor prima di partire per la Svezia, location di questo grande evento.

 

 

Ha avuto qualche problemino ad arrivare alla sede della competizione ma alla fine ce l’ha fatta a schierarsi in tempo e a fare una sorta di blog live della sua esperienza, grazie a Twitter.

 

 

La sua primissima partita è stata un successo: un netto 3 a 0 contro David ‘TempoSayan’ Shan. La fortuna del principiante?

 

 

Il secondo match ha riportato il nostro Lew con i piedi per terra. Un risultato di 1 a 3 per l’avversario ha spento un po’ gli entusiasmi.

 

 

Nel terzo match è arrivato però un altro secco 3 a 0 per un totale parziale di 2 match a 1 per gli avversari. Lew giustamente è felicissimo.

 

 

Alla fine però ha trovato l’eliminazione perdendo 2 a 3. Ha imparato comunque molto da questa sua prima giornata da videogamer professionista!

 

 

Per chiudere in bellezza, Lew ha preso parte alla cena del ‘Thanksgiving’ insieme agli altri membri del team, tra i quali spiccano il già citato Grospellier e anche la bella Celina Lin.

Ricordiamo tra l’altro che questo trio ha anche partecipato alla prima stagione della Global Poker League! Celina Lin è il manager degli Honk Kong Stars che i nostri Rome Emperors hanno affrontato nel girone Eurasia.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari