Saturday, Jan. 29, 2022

Storie

Scritto da:

|

il 15 Dic 2016

|

 

Reg Identikit – Francesco ‘Leottino’ Leotta

Reg Identikit – Francesco ‘Leottino’ Leotta

Area

Vuoi approfondire?

E’ di Catania e di cognome fa Leotta. Ma non ha alcuna parentela con la nota giornalista di Sky Sport…

Il 33enne Francesco gioca a poker da anni ed è uno storico grinder del punto it.

“Ho conosciuto il poker su Sky 8 anni fa ed essendo sempre stato un appassionato di carte, mi sono subito buttato nel mondo del Texas Hold’em. E’ stato amore a prima vista! Dopo qualche piccolo torneo live giocato a Catania, nel 2008 aprii un conto su Everest Poker cominciando a giocare a soldi veri fino a quando ho svuotato la carta di credito di mia madre…”

L’apertura del punto it è la svolta nella crescita pokeristica di Leotta:

“Qualche tempo dopo sono sono nate le prime room italiane e ho cominciato su Poker Club: è difficile a credersi, ma con un deposito di soli 10€ sono riuscito ad arrivare a 10.000€ in meno di una settimana, grazie, soprattutto, a due vittorie da 3.500€ e 2.000€ in MTT. Quella è stata la svolta: ho capito che c’era margine per fare tanti soldi e ho aperto un conto su Gioco Digitale dove ho iniziato a grindare i sit da 9, 18 e 27 player da 20 a 100€… Dopo qualche swing – ai tempi non ero esattamente un cultore della gestione del bankroll – ho accettato una proposta di staking/coaching per grindare cash game su una room .retard. Applicazione e abnegazione mi hanno aiutato a battere i livelli e a fare tanto profit, poi è stato legalizzato il cash game in Italia ed è diventato un pizzico più complicato: tanti reg mtt si sono lanciati in questa nuova disciplina ed è stato molto più difficile riuscire a ‘stampare’ certe cifre…”

‘Leottino’ decide così di virare definitivamente sugli MTT. E i risultati sono eccelsi…

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

looo

“Su PokerClub [grafico sopra, ndr.] ero veramente inarrestabile! Sono riuscito a sfondare quota 50k in meno di 1.500 giochi. Con il passare del tempo ho iniziato a multiroomare e sono riuscito a vincere molto più di quanto mi aspettassi. In 3 anni sono riuscito a conquistare tutti i Major di tutte le room. Nel frattempo ho continuato a bazzicare qualche live minore e due mesi, fa al mio primo torneo live degno di nota, l’IPT di Malta, ho chiuso runner up per 75.000€. Peccato per la picca, sfumata soltanto per un river maledetto…”

Nei progetti futuri di Francesco non c’è però alcuna velleità di dot com:

“Avevo preso in considerazione l’idea di trasferirmi un paio di anni fa, ma ho conosciuta una persona fantastica che giovedì… diventerà mia moglie! Ad ogni modo, tornando al poker, sono davvero orgoglioso di come sia riuscito a migliorare gradualmente. La review ed il confronto con i reg è di fondamentale importanza: avere l’opportunità di discutere con i migliori, rimanendo al contempo umili e consapevoli di non essere arrivati, visto che in un gioco in continua evoluzione non ci si potrà mai sentire fatti e finiti, è stata la chiave dei miei successi. Mi sento frequentemente con diversi grinder siciliani che ritengo davvero tra i più forti del panorama italiano, ma se devo fare il nome di un player all over the world da prendere a esempio, non posso che dire Fedor Holz!”

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari