Friday, Aug. 23, 2019

Storie

Scritto da:

|

il 3 Ott 2016

|

 

Reg identikit – Angelo ‘KingBobo!32’ Vietti

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Reg identikit – Angelo ‘KingBobo!32’ Vietti

Area

Vuoi approfondire?

Se giocate MTT online è praticamente impossibile non ve lo siate trovati almeno una volta al tavolo.

Angelo “KingBobo!32” Vietti, protagonista del nostro reg identikit odierno, è un vero e proprio massgrinder: da anni clicca sulla varie room nostrane con una costanza che ha pochi eguali.

Ma in questo 2016, Vietti ha addirittura alzato i ritmi:

“Quest’anno ho massato più del solito e avrò giocato una media di 1000 tornei al mese, prevalentemente su pokerstars durante la settimana più i principali domenicali delle altre room. Lo spending si aggira intorno ai 400€ il pomeriggio e intorno agli 800€ la sera, cifre variabili in base alla presenza eventi particolari. La Tlb annuale è un obiettivo nato per caso ad inizio anno, ho provato a ‘spingere’ soprattutto durante i primi 6 mesi del 2016 ma attualmente sono 5°, ormai penso che Deneb abbia accumulato un vantaggio quasi impossibile da colmare, salvo particolari sorprese durante le ICOOP.”

La storia pokeristica del 28enne siciliano nasce nel lontano 2009:

“Ho conosciuto il Texas Hold’em un po’ per caso, come molti del resto, tra tv e partite con amici, poi pian piano mi sono appassionato e con l’arrivo del poker online in Italia ho iniziato a sperimentare partendo dai freeroll e rendendomi conto che si poteva trarre un buon profitto dal gioco. Dopo aver provato tutte le principali discipline (sit/cash/mtt) qualche anno fa mi sono reso conto che erano gli mtt quelli che davano maggior soddisfazione, sia da un punto di vista del profitto sia da un punto di vista del divertimento, infatti credo che la soddisfazione mista ad adrenalina che ti può dare la vittoria in un tavolo finale importante non la si può trovare né nei sit né nel cash.”

Stando al grafico Sharkscope, Angelo pare abbia davvero preso un’ottima decisione: il profit overall MTT si attesta sui 110.000€!

king

 

“Non ho mai fatti grandissimi shot. I miei migliori risultati sono un 2° posto al Sunday Special dell’anno scorso, un 3° posto due anni fa, e un paio di podi tra eventi SCOOP e ICOOP”.

Nonostante l’impressionante numero di MTT macinati, Vietti sottolinea l’importanza dello studio del gioco post sessione:

“La review è sempre importante, visto che hold’em manager ti permette di studiare accuratamente tutti i numeri e le statistiche tue e dei tuoi avversari. Il confronto con i reg è altrettanto importante, a patto che non si parta dal presupposto di aver giocato necessariamente bene e il tutto non si riduca ad un ‘whine’ perpetuo”.

Idoli? Punti di riferimento? Vietti ammette di non averne alcuno in particolare:

“Diciamo che in passato c’era qualche idolo, quei nomi blasonati che hanno fatto la storia del gioco e che hanno spinto molti di noi ad appassionarci. Adesso più che idoli ci sono solo alcuni reg sia live che online che stimo. Un’ultima curiosità su di me? Sono un fan di Vieri dai tempi dell’Atletico Madrid e da lì nasce il nick che suscita la curiosità di molti; a volte in chat credono che sia davvero lui, ma tra serate a Miami e chupiti a Formentera non credo abbia tempo e voglia di giocare mtt!”

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari