Thursday, Aug. 13, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 3 Gen 2017

|

 

Tensione tra Gus Hansen e David Hoppenheim nella Bobby’s room: 150.000$ in chip finiscono sul pavimento!

Tensione tra Gus Hansen e David Hoppenheim nella Bobby’s room: 150.000$ in chip finiscono sul pavimento!

Area

Vuoi approfondire?

Se nelle case degli italiani il pokerino natalizio infiammava gli animi di zii e nipoti, dalle parti di Vegas accadeva qualcosa di molto simile.

Ok, probabilmente sul tavolo da gioco c’era qualche guscio di nocciolina in meno e qualche chip in più, tuttavia nella celebre Bobby’s room qualcuno deve essersi innervosito più del solito a giudicare dal Tweet postato da Doyle Brunson il 28 dicembre, come abbiamo riportato qualche giorno fa:

Stando al suo racconto pare che due noti player, nonché assidui frequentatori delle partite high stakes, siano quasi arrivati alle mani rovesciando sul pavimento della room ben 150.000$ in chip.

Ma se fino a quel momento l’identità dei player era rimasta un mistero, quest’oggi sul portale Pokernyhederne.com abbiamo appreso che i protagonisti della ‘scaramuccia’ rispondono ai nomi di Gus Hansen e David Hoppenheim. Inizialmente era stato fatto anche il nome di Phil Ivey, ma considerando la sua consueta pacatezza pareva strano potesse effettivamente trattarsi di lui.

Secondo le informazioni che siamo riusciti a raccogliere pare proprio che sia stata sfiorata la rissa, un episodio che da poco lustro sia allo spessore dei giocatori coinvolti che alla room stessa.

Pare che Hansen non fosse di ottimo umore dopo aver perso il suo volo per celebrare il nuovo anno come pianificato, e che dopo aver pensato di lanciarsi in qualche party sfrenato con Phil Ivey ha preferito spendere la notte di San Silvestro con l’amico Erik Sagström.

Festeggiamenti pazzi o meno, l’azione ai tavoli high stakes della Bobby’s room non ha avuto sosta nemmeno nel periodo delle feste, come si evince dalla foto postata su Twitter da Patrik Antonius risalente a ieri sera:

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Si vede raramente a Razz un pot da 20K vinto con coppia di cinque” scrive Antonius dopo aver passato la notte a giocare una partita al 2.000$/4.000$ Mixed Games.

L’unico dato certo a margine di questi rumors è che l’action high stakes alla Bobby’s room è sempre molto frenetica…

 

E voi avreste mai lanciato 150K chip sul pavimento per un impeto di rabbia? Scriveteci le vostre impressioni sulla Fanpage!

 

 

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari