Wednesday, Dec. 11, 2019

Storie

Scritto da:

|

il 24 Set 2017

|

 

“Anche Sammartino è più forte di te!” Su Twitter Negreanu ridimensiona Hellmuth menzionando Dario

“Anche Sammartino è più forte di te!” Su Twitter Negreanu ridimensiona Hellmuth menzionando Dario

Area

Vuoi approfondire?

Il dibattito tra Phil Hellmuth e Daniel Negreanu scatenatosi su Twitter negli ultimi giorni ha generato una bella dose di hype tra gli amanti del Texas Hold’em e tra i poker players stessi.

Dopo qualche reciproca punzecchiatura, The Poker Brat ha invitato Daniel a stilare una sua personale lista dei giocatori attualmente capaci di umiliarlo al tavolo verde.

La risposta del player canadese è stata immediata e pungente: dopo aver riconosciuto nei giorni scorsi la superiorità dei ‘giovani terribili dell’online’, Negreanu ha infatti elencato, a sua detta in 8 secondi, ben quindici professionisti più forti del campione statunitense; inoltre ha aggiunto di poterne contare almeno altri venti per completare l’opera:

 

Come promesso, poco più tardi Daniel rigira il coltello nella piaga con un nuovo tweet. La lista adesso vede ben 40 giocatori e tra i vari nomi spunta anche quello del nostro Dario Sammartino!

 

“Scusa, ho avuto bisogno di sei minuti per soddisfare la tua richiesta di 40 giocatori. Eccoteli!”

 

La trovata di Daniel è solo l’ennesima provocazione da social o c’è realmente un fondo di verità? MadGenius è davvero più bravo di Hellmuth?

In ogni caso, per il player napoletano si tratta sicuramente di una riconferma che lo colloca tra i grandi nomi del poker mondiale, considerando che il riconoscimento arriva dal giocatore di tornei più vincente di sempre e che è un attestato di superiorità nei confronti del giocatore con più braccialetti di sempre!

Le WSOP 2017 sono state un’ottima vetrina: Dario è stato l’azzurro più vincente con ben otto bandierine, due tavoli finali e 2.122.586$ vinti.

Subito dopo questa serie di prestazioni davvero convincenti, ‘MadGenius’ era primo nella classifica Player of the Year targata Global Poker Index: lui stesso ci aveva raccontato che è un premio cui tiene molto.

Adesso con 2,928 punti è scivolato in quinta posizione dietro a Bryn Kenney, Koray Aldemir, Nick Petrangelo e Dan Smith, ma in questi ultimi tre mesi del 2017 venderà cara la pelle, a iniziare dalle WSOP Europe di Rozvadov per passare al PokerStars Championship Praga.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari