Tuesday, Jan. 18, 2022

Storie

Scritto da:

|

il 28 Mar 2018

|

 

Enrico Mosca vince due tornei ISOP in 24 ore: “Sto giocando meno del solito ma sono sempre un trofeista”

Enrico Mosca vince due tornei ISOP in 24 ore: “Sto giocando meno del solito ma sono sempre un trofeista”

Area

Vuoi approfondire?

Qualche mese fa ha festeggiato i 100 ITM ufficiali in carriera e adesso Enrico Mosca può vantare un nuovo traguardo raggiunto…

Questo weekend infatti il buon Enrico ha ottenuto la 17esima e la 18esima vittoria ufficiale in carriera, grazie a una clamorosa doppietta centrata nel settimo evento stagionale ISOP Championship 2017-2018 al casinò Perla di Nova Gorica.

Pensate che nelle sue mani sono finiti due trofei nel giro di 24 ore! Enrico ha vinto sabato sera l’Omaha Light tra 31 entries e poi si è ripetuto domenica sera nel 6-Max tra 89 entries. In entrambi i casi il buy-in era di 150 euro.

Abbiamo allora contattato Enrico qualche ora dopo il doppio shippo per farci raccontare tutto sul weekend appena finito in archivio.

Ecco cosa ci ha detto: “Sono molto contento perché non giocavo da un mese , avevo tanta voglia di tornare ai tavoli ed è andato quasi tutto bene.

Con questa doppietta ISOP sono salito a 18 vittorie ufficiali su HendonMob ho superato gente come Max Pescatori e Carlo Braccini.

È stato più difficile da vincere il torneo Omaha Light, perché nei tornei di Omaha delle ISOP c’è sempre un field pieno di specialisti della variante.

Non si può dire la stessa cosa sul 6-Max, dove c’erano molti più iscritti e ho dominato in lungo e in largo. Diciamo che il 6-Max è il mio gioco preferito. Aggredisco parecchio, aprendo l’80% delle mani. Inoltre in questo torneo ho hittato di tutto. Va detto che sono anche certi avversari a permettertelo

Per fare un esempio, ho vinto una mano importante 3bettando preflop con 9-2 e floppando doppia coppia. Il mio avversario ha fatto solo call preflop con Q-Q e non l’ha fatto per trapparmi… Quando giocai un 6-Max alle Bahamas il gioco era completamente diverso. Le 3bet e le 4bet là erano standard.

In generale mi trovo molto bene con il field delle ISOP, un circuito che conosco molto bene e del quale ho tipo 6/7 trofei a casa. Peccato solo per il Main Event di questo weekend che non è andato bene. Cercherò di esserci anche agli eventi dei prossimi mesi al Perla“.

A proposito di trofei, ecco qui sotto il post che Mosca ha scritto su Facebook per ‘braggare’ un primato sul quale però dobbiamo permetterci di fare alcune precisazioni…

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

 

 

Correggiamo in parte Enrico. In realtà nella speciale classifica ‘Most Tournament Wins’ di HendonMob c’è un italiano che risulta addirittura primo a livello mondiale con 96 shippi in carriera!

Parliamo di Flaminio Malaguti, che però vive a Las Vegas dal lontano 1985 ed è in pratica diventato un americano d’adozione, diciamo così.

Tornando al momento di Enrico Mosca, ci siamo fatti dire da lui quali sono gli shippi live che ricorda più volentieri: “Sicuramente è stata importante per me la vittoria alle PLS di Venezia del 2013. Ma ricordo con piacere anche quando nello stesso anno ho vinto a Pravets, in Bulgaria, oppure la vittoria al Rio di Las Vegas della scorsa estate.

La classifica Most Tournament Wins me l’ha fatta notare Braccini e mi fa piacere giocare anche per queste cose. Diciamo che sono un ‘trofeista’. Poi i numeri dei vari ranking bisogna saperli leggere, ovviamente.

Io per esempio non posso competere con chi gioca gli High Roller, considerando le cifre che girano in certi ambienti. Il mio buy-in medio è sempre stato quello attorno ai mille euro. In quella fascia mi sento a mio agio e i risultati mi hanno dato ragione, visto che sono ancora qua dopo parecchi anni.

Ultimamente però sto giocando un po’ meno. Negli ultimi tre mesi ho fatto in tutto 11 tornei, che per me sono pochi. Non è facile mantenere certi ritmi e grindare costantemente; inoltre sono impegnato nel campo delle cryptovalute, che si sta rivelando molto profittevole“.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari