Friday, Aug. 23, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 30 Mar 2018

|

 

EPT Sochi – Arseniy Karmatskiy trionfa su Viktor Shegai… e domani si sposa!

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

EPT Sochi – Arseniy Karmatskiy trionfa su Viktor Shegai… e domani si sposa!

Area

Vuoi approfondire?

L’epilogo di un grande torneo live è sempre emozionante, ma quello dell’EPT Sochi è stato epico!

Il 27enne russo Arseniy Karmatskiy ha infatti dominato il tavolo finale televisivo, eliminando personalmente tutti i suoi avversari grazie a degli showdown clamorosi. E tutto ciò a due giorni dal proprio matrimonio!

Proprio così, Karmatskiy domani si sposa e nel suo personalissimo addio al celibato ha deciso di regalarsi 382mila euro e un Platinum Pass per il PSPC del 2019!

Karmatskiy l’ha spuntata, dopo giorni di battaglia ai tavoli, in in un field complessivo fatto di 861 entries. Sono soprattutto due le mani da lui vinte al final table che hanno già fatto il giro del web in queste ore.

La prima risale alla fase a 5 left ed è un coolerone finito in maniera decisamente inaspettata. Ecco l’action. Martirosyan apre da CO a 250k con K4, Karmatskiy 3betta da SB a 875k con KK. Kovalyuk da BB fa finta di disperarsi con AA in mano. Dopo due minuti di sceneggiata, 4betta a 1.600k. Martirosyan folda, Karmatskiy pusha e Kovalyuk snappa.

Il flop 5K4 riserva una sorpresa. Casca infatti l’ultimo K del mazzo ma anche un draw di cuori per Kovalyuk. Turn 9 e river 9 non danno alcun colore, anzi.. Karmatskiy chiude addirittura full. Kovalyuk è out in quinta posizione.

 

 

Come se non bastasse, poco dopo Karmatskiy vince un altro showdown mozzafiato e decisamente fortunato. In guerra di bui pusha 7.605.000 chips con JJ e Viktor Shegai chiama con AK.

Il flop è 38A. Il turn è un 8. Il river è un J che fa fare di nuovo full a Karmatskiy! I suoi amici si esaltano, giustamente.

 

 

Per colpa di questo flippone perso, Shegai precipita a soli due bui ma riesce a tener duro arrivando fino in heads-up contro Karmatskiy.

Qui si consuma l’atto finale, nel quale Karmatskiy che parte con il quadruplo delle chips rispetto all’avversario Shegai.

L’ultimissimo showdown vede Karmatskiy trionfare con Q-10 contro J-8. Sul board la carta più alta è un 10 e partono così i titoli di coda a Sochi.

Il trionfatore a caldo ha detto: “Sono contentissimo. Non avevo mai giocato un torneo da 25mila dollari di buy-in. Non vedo l’ora di volare alle Bahamas e di giocare con i migliori pro in mezzo alle palme e all’oceano. Sinceramente ci tenevo più al Platinum Pass che al primo premio“.

Il suo è proprio un momento magico, visto che sta per sposare la sua ragazza Kseniya a Yekaterinburg: “Ho un matrimonio sabato e quindi non potevo tornare a casa senza un bel premio“.

Karmatskiy è il quarto russo della storia che è stato capace di vincere un EPT. Prima di lui ci erano riusciti Max Lykov, Vladimir Geshkenbein e Andrey Pateychuk (a Sanremo).

Il 36enne Shegai ha solo sfiorato la picca ma non sembra troppo abbattuto: “Sono il miglior giocatore post-flop al mondo. Purtroppo mi sono trovato in heads-up Karamatskiy che era il più ostico al tavolo“.

 

EPT Sochi Main Event final table results:
1° – Arseniy Karmatskiy, Russia, ₽27,300,000 (€382,200)
2° – Viktor Shegai, Russia, ₽16,560,000 (€231,840)
3° – Ernest Shakaryan, Russia, ₽11,688,000 (€163,632)
4° – Vahe Martirosyan, Armenia, ₽8,766,000 (€122,724)
5° – Mikhail Kovalyuk, Russia, ₽6,923,280 (€96,926)
6° – Sergey Kerzhakov, Russia, ₽5,190,000 (€72,660)
7° – Andrey Kaigorotsev, Russia, ₽3,648,180 (€51,075)
8° – Mikhail Plakkhin, Russia, ₽2,580,000 (€36,120)

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari