Friday, Nov. 15, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 20 Lug 2019

|

 

Daniel Negreanu: non andrò all’EPT Barcellona, sì a WSOPE e tornei a Las Vegas

Daniel Negreanu: non andrò all’EPT Barcellona, sì a WSOPE e tornei a Las Vegas

Area

Vuoi approfondire?

Daniel Negreanu ha già stilato il suo personale schedule per la seconda parte del 2019. Il canadese, dopo aver sfiorato ancora una volta il settimo bracciale alle WSOP di Las Vegas, guarda avanti e sceglie quali trasferte affrontare nell’immediato futuro. Spicca il suo no alla tappa dell’EPT Barcellona: non essendo più legato a Pokerstars, “Kid Poker” ha deciso che non ci sarà nella tappa dei record.

Un Daniel Negreanu 2.0 potremmo dire, almeno nella scelta dei tornei. Dopo il divorzio da Pokerstars, l’asso canadese sembra poco incline alle lunghe trasferte e più orientato a giocare nella “sua” Las Vegas. Che ci sia dietro anche lo zampino della moglie Amanda? Probabile.

Al di la di tutto è lo stesso Negreanu che rende noto il suo programma nella seconda parte del 2019 e per l’inizio del 2020, con un tweet dove indica le percentuali di presenza ai tornei più importanti nel globo. Quasi sicuramente salterà le imminenti Triton Series di Londra, indicate con un curioso 0,01%. Di conseguenza salterà anche il British Poker Open, indicato all’1%.

Alla voce EPT Barcellona corrisponde uno zero grande come una casa. Non avendo più alcun vincolo contrattuale con Pokerstars, Daniel Negreanu è libero di giocare dove e quando vuole, ma alimenta il sospetto che il divorzio dalla room con la picca rossa non sia poi stato così indolore, come entrambe le parti hanno ribadito. Il tempo ci dirà se è così o meno, anche se Daniel non menziona al momento nemmeno la tappa caraibica del PCA 2020.

In Europa Daniel Negreanu atterrerà quasi sicuramente a fine ottobre. Destinazione Rozvadov in Repubblica Ceca per le WSOP Europe. “Kid Poker” è in lizza per il terzo titolo POY della sua carriera e attualmente occupa il gradino più basso del podio virtuale nel Player Of The Year 2019. Il sei volte campione WSOP ha indicato la trasferta del King’s Casinò al 79%, ma crediamo che possa essere data per sicura, vista l’attenzione del canadese alla speciale classifica del Poy.

Daniel Negreanu vorrebbe giocare anche il Poker Master di Las Vegas, ma purtroppo le date sono sovrapposte a quelle delle WSOPE. E il canadese dovrebbe dare precedenza a quest’ultima kermesse, mettendo ad un misero 12% l’altra manifestazione. A Vegas però non mancherà in occasione del WPT Bellagio, indicato al 97%. Un torneo storico, dove l’ex team pro Pokerstars ha sempre ben figurato.

Altrettanto sicura la sua presenza al Super High Roller Bowl di Las Vegas, in programma poco prima di Natale. Abitando proprio a “Sin City”, Daniel Negreanu non vuol perdersi i tornei più importanti che si giocano in città: 98% di probabilità, equivale ad un seat sicuro nel torneo.

Infine, per quello che concerne il 2020, Daniel Negrenu sembra interessato anche all’Aussie Millions: l’edizione 2020 si giocherà come sempre a Melbourne e al momento vale un 26%. Ma essendo fra sei mesi, la percentuale potrebbe crescere nel tempo.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari