Saturday, Dec. 7, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 2 Dic 2019

|

 

Charlie Carrel attacca Fedor Holz: sono troppi 1.400$ per il suo corso

Charlie Carrel attacca Fedor Holz: sono troppi 1.400$ per il suo corso

Area

Vuoi approfondire?

In rete scoppia la polemica. Nel mirino della comunity il nuovo corso avanzato di poker lanciato da Fedor Holz assieme al collega Matthias Eibinger. Il costo di 1.400 dollari ha subito scatenato reazioni e non ci va morbido nemmeno Charlie Carrel.

Il britannico, infatti, pensa che la cifra sia troppo alta per attirare clienti-giocatori, pur ribadendo la grandezza dei due insegnanti.

Il post su facebook di Charlie ha animato ulteriormente il dibattito, creando due fazioni: quella che condivide il pensiero del britannico e chi invece afferma che un corso di questo livello può valere i 1.400 dollari richiesti.

Insomma il progetto ha alzato un polverone. Holz ed Eibinger per il momento tacciono ma c’è da credere che a breve possa arrivare anche una loro risposta.

Pokercode come nuova frontiera

Il corso online di nuova generazione si chiama pokercode. Gli insegnanti principali saranno gli stessi che hanno ideato il progetto, vale a dire Fedor Holz e Matthias Eibinger.

Due giocatori che non hanno bisogno di presentazioni. Il costo come detto non è dei più popolari e i famosi 1.400 dollari stanno creando malumore.

Il pacchetto di accesso prevede, l’abilitazione a 3 canali video per studio, analisi e approfondimento mani. Oltre 60 letture su altrettanti spot, la spiegazione della GTO applicata al poker e molto altro ancora. Insomma è una sorta di scuola avanzata di poker a tutti gli effetti , ogni allievo sarà seguito da un tutor e sia dai due fondatori.

Capirete dunque che il target a cui è rivolta questa scuola non è composto da neofiti e nemmeno da occasionali. Il pubblico principale è composto soprattutto da giocatori che già vivono di poker e che dispongono di un discreto bankroll da investire per fare una sorta di level up.

Carrel non ci sta

Fra i giocatori più noti, quello che per primo ha sollevato dubbi è stato Charlie Carrel. Il player inglese infatti ritiene troppo alta la cifra del corso, anche per coloro che non avrebbero problemi a sborsare la suddetta cifra.

Secondo Carrel, pur non mettendo in minima discussione le qualità di Holz ed Eibinger, stiamo parlando di cifre senza senso e fuori dal mercato.

Immancabili i commenti sul post. La grande maggioranza degli utenti da ragione al britannico e in molti definiscono la cifra una follia, nonostante la bontà del progetto che non è certo in discussione.

Una minoranza invece si dice favorevole a questa cifra. La frase che va per la maggiore è: “la qualità si paga sempre“.

Alcuni, pur non avendo a disposizione di un simile tesoretto, si sono detti pronto a cercarlo per prendere parte al più grande progetto di scuola che sia mai stato prodotto nel mondo del poker. Il tempo ci dirà chi aveva ragione e chi torto.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari