Wednesday, Feb. 21, 2024

Strategia

Scritto da:

|

il 12 Feb 2022

|

 

Le decisioni che migliorano il tuo poker, con Samantha Abernathy pro 888poker

Le decisioni che migliorano il tuo poker, con Samantha Abernathy pro 888poker

Area

Vuoi approfondire?

Altro appuntamento coi video didattici ‘Made to learn’. Dopo esserci addentrati in questioni squisitamente tecniche come tribet in posizione e fuori posizione, range preflop e postflop e gioco ICM, oggi vediamo quali sono le abitudini al di fuori del tavolo verde che ci possono far salire di livello.

In cattedra la pro 888poker Samantha Abernathy, che apre la lezione con una breve presentazione:

“Ho giocato a poker professionalmente per sette anni, tendenzialmente sempre tornei e cash game live di NLHE. Ho imparato quanto è importante l’aspetto mentale del poker per avere successo, quindi ecco cinque decisioni pokeristiche che ti aiuteranno a migliorare il tuo gioco.”

 

Datti degli obiettivi realistici

Per iniziare Abernathy sottolinea l’importanza di non porsi obiettivi fuori portata, a iniziare da quelli monetari:

“E’ importante pensare a cosa si vuole ottenere dal poker e impostare degli obiettivi realistici, per quanto ambiziosi possano essere. L’errore più comune che commettono i giocatori di poker è focalizzare la propria attenzione sulle vincite monetarie e ciò spesso porta a giocare al di sotto dell’ottimale. E’ meglio evitare di porsi degli obiettivi monetari per considerare solamente le cose che si possono controllare, come il numero di ore da dedicare allo studio ogni settimana, eventuali corsi da seguire, quante ore al giorno giocare, dopo quante mani fare review…”

Abernathy ha un nome per gli obiettivi da porsi in ambito pokeristico:

“Questi sono chiamati “SMART goals” (traducibile in obiettivi intelligenti, ndr), dove SMART è l’acronimo di Specific Measurable Attainable Relevant Time bound (ossia, obiettivi specifici, misurabili, alla portata, rilevanti e legati a un determinato arco temporale, ndr). Sapendo con precisione cosa vuoi raggiungere saprai dove concentrare i tuoi sforzi.”

 

Preparati a giocare

La professionista di 888poker sottolinea l’importanza del riscaldamento pre-sessione:

“Ti sei mai seduto al tavolo e ti sei messo a giocare mentre eri stanco o arrabbiato o stressato o alla fine di una giornata? Scommetto che hai risposto sì a tutte queste domande. Prepararti a giocare il tuo A-Game più spesso possibile innalzerà il tuo livello di consistenza che aumenterà la tua capacità di mantenere alta la concentrazione sul gioco. Prova a incorporare una routine pre-poker che includa qualche tipo di lavoro fisico o meditazione, cibo salutare e bilanciato e tanta acqua.”

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

 

Migliora l’aspetto mentale

Secondo Abernathy padroneggiando l’aspetto mentale del poker metà del lavoro è fatto.

“Mettere a posto l’aspetto mentale del poker è metà della battaglia per emergere come un giocatore vincente. Hai bisogno di abilità per andare oltre le pressioni mentali di un gioco così difficile. Se ti immagini a perdere sessioni su sessioni, ricevere una bad beat dopo l’altra, che i tuoi bluff non vadano mai a buon segno, che giri sempre la mano peggiore, come ti senti?  Probabilmente molto male e ci sono tante possibilità che farai esattamente quello che immagini. Mentre non saremo mai capaci di padroneggiare alla perfezione l’aspetto mentale del poker possiamo lavorare costantemente per trovare la giusta atmosfera mentale per il successo. L’equazione per il successo cambia da persona a persona e solamente tu puoi fare determinate decisioni e osservazioni riguardo il tuo stato mentale quindi è davvero un percorso personale e dovresti prendere del tempo per esplorarlo e trovare dei modi per migliorare.”

 

Sei il tuo miglior maestro

Letteralmente Abernathy parla di “esistere in una mentalità di maestria”, che significa essere così sicuri del lavoro svolto su sè stessi e sul proprio gioco da non farsi intaccare dalle opinioni altrui.

“Prendi te stesso come misura del tuo potenziale, non altre persone. Più facile a dirsi che a farsi, specialmente quando studi in gruppi in cui devi articolare le tue decisioni e i tuoi pensieri. Ma quando fai del tuo meglio per imparare dagli errori commessi mentre giochi non ti fai distrarre dalle opinioni altrui sul tuo gioco, e tieni il tuo ego fuori dal discorso e sei meno disposto a collegare la tua confidenza e la tua autostima alle performance”.

 

Mantieni una attitudine positiva

Per finire Abernathy sottolinea l’importanza di mantenere un atteggiamento positivo al tavolo verde:

“Al tavolo è meglio non portare alcuna emozione, o permettere solamente a quelle positive di fare capolino. Una attitudine negativa non può che portare a risultati negativi. Per esempio la rabbia e la frustrazione aumentano il battito cardiaco, la pressione arteriosa, l’adrenalina e la tensione muscolare. Per recuperare fisicamente possono servire diverse ore e ciò può rendere le tue sessioni più difficili. Mantenere una attitudine positiva e carica di fiducia in sè stessi è quello che ci vuole”.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari