Thursday, Oct. 6, 2022

Strategia

Scritto da:

|

il 21 Ago 2022

|

 

Come ha pensato Adrian Mateos contro Yohan Guilbert al 10k 6-max WSOP

Come ha pensato Adrian Mateos contro Yohan Guilbert al 10k 6-max WSOP

Area

Vuoi approfondire?

Entrare nella testa dei più forti pokeristi in circolazione e capire come pensano mentre giocano può dischiudere nuovi universi di pensiero.

Oggi ci addentriamo nel ‘processo di pensiero’ del fortissimo Adrian Mateos in una mano contro il francese Yohan ‘Yoh.Viral’ Guilbert giocata all’evento 6-max WSOP da 10.000$ di buy-in.

A spiegare il suo ‘TP’ è stato lo stesso spagnolo in un video pubblicato sul canale YouTube della poker room di cui è professionista.

 

La mano

10° livello del torneo, blinds 1000/2000 con bb ante.

Con QQ apre 4.000, Viral chiama da bb.

Flop JAT Viral checka, Mateos prosegue un quarto pot (2500)., call

Turn 3 Viral check, Mateos 7.500, Viral tanka e alla fine propende per il fold.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

 

Come ha pensato Mateos

“Spillo QQ da bottone decido di aprire con un miniraise. Yoh Viral, un professionista francese molto conosciuto nel circuito, chiama da grande buio.

E’ uno spot curioso perché lui gioca con meno di 20bb e su questo flop il suo range non dovrebbe avere molti A-x, o dovrebbe averne con frequenza più bassa del solito, quindi decido di puntare piccolo, un quarto pot. Yohan paga e la mano continua.

Sul 3 al turn credo sia una mano in cui devo puntare per protezione e per valore.

Mi possono pagare i jack, mi possono pagare i dieci e progetti di colore, forse folda qualche re perché gli tolgo equity, con A-x non credo che vada a check/pushare, piuttosto fa check-call. Per questi motivi decido di puntare per protezione e per valore.

Yohan pensa a lungo. Voglio solo che non vada all-in, sarebbe una brutta notizia per la mia mano.

Vorrei che paghi da sotto ma se anche non mi paga e folda non è poi così male. Prende molto tempo per la decisione su questo turn. E’ parecchio short e per il suo stack è uno spot cruciale. Alla fine decide di foldare e io incasso il pot.”

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari