Thursday, Aug. 13, 2020

Poker Online

Scritto da:

|

il 28 Feb 2014

|

 

Alessandro ‘Aletilter’ De Fenza e i 4.000.000 FPP: “E’ possibile vincere se lo vuoi veramente”

Alessandro ‘Aletilter’ De Fenza e i 4.000.000 FPP: “E’ possibile vincere se lo vuoi veramente”

Area

Vuoi approfondire?

Alessandro De Fenza è uno di quei giocatori che difficilmente escono allo scoperto seppur vincenti: il suo main game è l’heads-up cash game e nonostante abbia fatto una scalata dei livelli degna del miglior Pantani, finora era rimasto nell’ombra. Finora. Finché non ha reso pubblico il suo grafico e comunicato di aver raggiunto il suo principale obiettivo: i 4.000.000 di FPP su PokerStars.

Dalla chiacchierata con Alessandro emerge un messaggio forte e chiaro: “Se ce la vuoi fare, ce la fai, puoi vincere se lo vuoi veramente, altrimenti è meglio che non inizi proprio“. Uno statement, come direbbero gli anglosassoni, contundente. In un periodo dove parecchi si lamentano di quanto sia migliorato il field e di quanto sia difficile battere i livelli, Alessandro non solo dice il contrario, ma lo dimostra anche: “si può guadagnare ancora tanto“. Eccone la prova:

DeFenzaGrafico

Il grafico del 2013 di ‘AleTilter’

La storia di ‘AleTilter’ è semplice quanto bella: “Ho cominciato a giocare a poker alla fine del 2011, all’inizio facevo un po’ di sit’n’go 9-max ma non mi piacevano molto. Poi ho iniziato a giocare heads-up cash game e ho capito che quello era il mio gioco. Ho cominciato a giocarli sistematicamente e in meno di due anni sono passato dal NL2 al NL1000. L’heads-up cash game è probabilmente una delle discipline più complesse ma anche una di quelle che ti permette di guadagnare di più se sei bravo“.

Per questo 23enne che ha rinnovato alla fine del 2013 lo status Supernova Elite ci sono diverse chiavi per essere un giocatore vincente: “Secondo me una delle cose più importanti è capire che si tratta di un gioco di livelli di pensiero. Quando riesci a capire qual è il livello di pensiero del tuo avversario allora puoi farcela. E’ per questo che a volte contro giocatori che in teoria sono più forti di te puoi avere comunque edge, perché capisci il loro modo di ragionare e ti puoi adattare. E’ lo stesso principio per cui a volte puoi fare fatica a vincere contro gli omini, perché non trovi la logica delle loro azioni. Carpire il livello di pensiero dell’avversario che hai davanti è fondamentale“.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Da questo discorso viene fuori un altro concetto fondamentale, la table selection: “E’ una skill come qualsiasi altra. Penso sia sbagliato voler batter per forza tutta la lobby, ci saranno per forza partite in cui ti troverai meglio che in altre, quindi non vedo il motivo per cui uno dovrebbe intestardirsi contro giocatori da cui è difficile trarre profitto“.

Alessandro può permettersi questi discorsi, visto che di profitto se ne intende: “Quando sono arrivato a giocare il NL100 ho deciso di andare a vivere da solo. Ora, dopo aver fatto SNE e grazie a quello che ho guadagnato, sto comprando casa. Con i FPP non so ancora cosa fare.. Certo, la Porsche Cayman che offre il VIP System di PokerStars è molto attraente…“.

Per finire non possiamo fare a meno di chiedergli se tenterà di entrare nella Casa degli Assi: “Non ci ho ancora pensato, devo valutare un po’. Volendo rinnovare l’Elite per il 2014 è difficile, vedrò… In ogni caso il programma mi sembra un’ottima idea, penso possa aiutare a dare una visione del poker molto positiva. Io non ho mai avuto problemi per la mia professione, mio padre ha capito cosa faccio e mi appoggia ma forse per altri è diverso. La Casa degli Assi può aiutare a far entrare il poker nella vita quotidiana e attirare una nuova utenza“.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari