Tuesday, Jan. 18, 2022

Scritto da:

|

il 2 Feb 2016

|

 

MTT review – Domenico Gala folda full house: “Qui ha sempre K-K!”

MTT review – Domenico Gala folda full house: “Qui ha sempre K-K!”

Area

Vuoi approfondire?

Dopo aver furoreggiato nei domenicali nostrani – un primo e un terzo posto al Suday High Roller da 250€ di buy-in nel giro di un mese – Domenico Gala è rientrato alla casa base maltese per poter grindare le TCOOP in corso di svolgimento sul dot com.

E nell’evento #46 da 215$, il siciliano si è trovato invischiato in uno spot quantomai sick che lo ha portato a passare addirittura full house.

Riviviamo la mano grazie al boom replayer e ascoltiamo il Thinking Process di Domenico:

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

“Nonostante l’apertura x5 del mio avversario, preflop gioco oltre 100x, per questo decido di flattare con coppia di 9. Quando check/calla su quel flop è già polarizzatissimo su una over pair, data anche la mia size close to pot. Credo sia davvero improbabile stia check/callando con A high. Al turn, dopo il suo check, decido nuovamente di puntare per valore, ricevendo un nuovo call che conferma la mia prima ipotesi. Al river scende un 6 che mi regala il full house e dopo il suo check decido di overbettare 5.899 su 3.180, sperando di essere bluff catchato da A-A, Q-Q, J-J. Sorprendentemente il mio avversario decide di check/raisare all-in, per oltre 40.000 chips. A questo punto credo che il fold sia piuttosto easy: anche se non può praticamente mai avere 6-6 e straight flush, che avrebbero sempre c-bettato, credo che abbia sempre K-K. E’ la mono combo… ma ha sempre quella! Quando river over potto in quel modo, tutte le mani di valore del suo range check/callerebbero, visto che nel mio percepito sono sicuramente più presenti 6-6 e potenziali straight flush. Non avevo troppo info su di lui, né lui su di me e nonostante la sua size possa apparentemente sembrare un bluff di braccio, molto spesso anche io overshovo in questo modo quando sono convinto che il mio avversario abbia una mano troppo forte per passare.”

Gala sconfessa così il teorema di Zeebo, secondo il quale nessun giocatore è in grado di foldare full house.

Secondo voi si tratta di una scelta azzeccata o il fold è davvero troppo sick? Ditecelo sulla nostra fanpage!

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari