Monday, Nov. 28, 2022

Poker Online

Scritto da:

|

il 8 Mar 2016

|

 

Punti di vista – Quali sono le prerogative per essere considerati regular di cash game?

Punti di vista – Quali sono le prerogative per essere considerati regular di cash game?

Area

Vuoi approfondire?

Dopo aver chiesto a diversi MTTer quale sia la massa mensile da sostenere per non essere in balia della varianza, il “punti di vista” odierno riguarda la disciplina “real money”.

La domanda che abbiamo rivolto ad alcuni noti cash gamer è stata piuttosto diretta.

“Quante mani deve giocare/aver giocato un reg cash per essere considerato tale?”. O meglio: “Chi può essere definito regular? In base a cosa, numeri massa o skills?”

A differenza di quanto accaduto in alcuni episodi precedenti, questa volta abbiamo ricevuto una serie di risposte davvero variegate.

Andiamo a vedere cosa ci hanno detto Nicola “quattroganci” Valentini, Giada “CatSniper84” Fang, Francesco “M4rp10n3” Lacriola, Claudio “cla89xxx” TomasiAndrea “IluvatarUno” Mastropaolo e Mattia “Gazz_Donk” Gazzola.

Nicola 'quattroganci' Valentini

Il “regular” è un giocatore che possiede delle skills. La massa non conta nulla: se hai giocato 1 milione di mani ma è facile fare bb contro di te, sei semplicemente uno che gioca tanto.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Giada 'CatSniper84' Fang

Nn credo ci sia un numero minimo onestamente.. Ci sono reg che grindano 10 ore al giorno ma studiano 0 ore, e basano il loro gioco sull’esperienza.. E reg che giocano 1 ora e studiano 4, che pur facendo poca rakeback vincono tanto ai tavoli.. Diciamo che almeno un milioncino di mani in un determinato livello servirebbero per avere un giudizio più o meno attendibile su un giocatore. Ma ci sono reg che pur avendo fatto si e no 100.000 mani hanno dimostrato di sfondare il field…

Francesco 'M4rp10n3' Lacriola

Le skill non contano: ci sono alcuni reg che sono più scarsi di alcuni random. Penso si possa definire reg ogni habitué del livello che multitabla. Al contempo credo che il fattore massa sia ininfluente perché anche qui ci sono grosse differenze tra chi gioca (giocava) per la rakeback e chi fa selection.

Claudio 'cla89xxx' Tomasi

Per definizione un regular è un player che sviluppa una certa massa a certi livelli nell’arco di un periodo variabile (generalmente mani/mese). Al diminuire degli stakes deve necessariamente aumentare la massa giocata e viceversa. Lo scopo di sviluppare una certa massa è quella di accedere a dei benefits ed introiti costanti. Al diminuire degli stessi come è avvenuto nel 2016 definire regular uno che si ammazza per 10 ore, 6 giorni a settimana su 9-15 tavoli è secondo il mio parere scorretto o non del tutto accurata come definizione. Non è più possibile definire funzionalmente un regular sulla base del volume di tasse mensili perché l’elemento – mai secondario ma abbastanza sottovalutato – della competitività ai tavoli è diventato sempre più preponderante. Per me attualmente un regular è una persona che riesce a raggiungere un corretto equilibrio tra massa giocata e qualità espressa di gioco.

Andrea 'IluvatarUno' Mastropaolo

Esistono due filosofie di pensiero: la prima è quella che considera Reg solo quel tipo di giocatore che grinda tanto, ma allo stesso tempo è valido. La seconda è quella che per Regular intende proprio il senso letterale della parola ovvero un giocatore che grinda assiduamente un determinato livello. Penso che la seconda definizione di reg sia migliore. Poi, se sia reg tard o reg forte, sta a noi capirlo.

Mattia 'Gazz_Donk' Gazzola

Non penso che siano importanti le mani giocate da un giocatore per definirlo REG. Credo che il Reg sia colui che e’ tecnicamente preparato. Il grinder è colui che produce un volume di gioco importante. Il professionista è colui che, oltre a essere tecnicamente preparato (REG), si approccia all’universo del poker (non solo quando si siede al tavolo) con una metodologia studiata. Quindi un grinder non è detto sia un Reg ,un Reg non è detto sia un professionista, un professionista è sicuramente un reg ma non è detto sia un grinder.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari