Saturday, Aug. 24, 2019

Strategia

Scritto da:

|

il 6 Ago 2015

|

 

Punti di vista cash game – Set su flop drawy dopo una bet e un raise

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Punti di vista cash game – Set su flop drawy dopo una bet e un raise

Area

Vuoi approfondire?

Ogni giocatore di poker ha il suo stile. Ciascuno può giocare la stessa mano in maniera differente da un altro, e per quanto paradossale possa sembrare potrebbero avere tutti ragione.

Nei giorni scorsi abbiamo pubblicato uno spot mtt analizzato da sei diversi professionisti stranieri.

Oggi abbiamo chiesto noi ad alcuni tra i più quotati cash gamer italiani cosa farebbero in uno spot: prima di leggere cosa ci hanno detto vi consigliamo di elaborare una vostra risposta.

Ed ecco la mano capitata in un tavolo cash game 6-max

UTG (133 hands, 32/19/7) apre 4bb, MP (stesse stat di or) chiama, hero da BTN chiama con 66

Flop 6 7 8

UTG cbetta 9,5bb, MP raise 19: cosa fa Hero?

 

Erion Islamay

Escludo una 3b sul flop perchè metterebbero solo con un range che mi batte o che ha una equity prossima al 50%. Quindi 100% call. Al turn se scende una picche e OR betta chiamo per foldare river se unimproved. Se OR checka e betta mp idem, farei la stessa azione su un 9. Se checkano entrambi checko dietro per realizzare tutta la mia equity e per bluffcatchare su certi river. Se il turn è safe ed entrambi gli avversari checkano betto per value probabilmente due street.

 

Christian Favale

Chiamo al flop

 

Giada Fang

Per giocare questo flop mi baso sulla aggressività degli avversari. Quel vpip al 32% del giocatore in middle position significa che in range ha tante combo di flush draw contro cui stiamo bene. Ad occhio, se utg ha un WTSD alto repusho perchè penso che possa mettere con overpair. Se ce l’ha basso è più sick! 

 

Gianluca Bernardini


Chiamo, poi se vanno ai resti tutti e due passo. Sul turn molto dipende dalla action degli altri due player. Quanto bettano? Cosa fa il secondo oppo? Il piatto è 70x e noi ne abbiamo circa 75/76. Ovviamente se i due avversari finiscono ai resti foldo. Se il primo betta 20x e il secondo chiama possiamo anche chiamare noi. Su qualsiasi bet normale, che visto il pot e la profondità degli stack è un allin, passo sempre se cade una picche che non paira il board o carte che giocano scale. 

 

Nicola 'quattroganci' Valentini

Foldo.

 

Andrea Dato

E’ uno spot abbastanza complicato, non è che c’è una scelta che prevale sulle altre. In generale mi piacerebbe sapere un po’ se il giocatore che rilancia da MP è un reg o un occasionale. Comunque viste le statistiche T9s è sicuramente nel suo range, FD in generale non credo che rilanci, soprattutto quella size. Ha clickraisato in position, mentre mi aspetto che con una mano come AT decida di fare call. Forse potrebbe avere un JT, ma con quella size è molto strano, quindi non credo che abbia progetto di colore. Detto ciò di sicuro non mi piace reraisare: o chiamerei per rivalutare turn o folderei proprio. Senza info cosa potrebbe avere? TT o JJ se fosse un giocatore scarso, proprio per questo dovrei sapere meglio chi è il giocatore che rilancia.


L’alternativa sarebbe foldare il flop, ma servono molte informazioni per fare questa giocata. La più standard credo sia callare flop, callare turn e foldare river: qui non vedo mani peggiori della nostra che valuebettano 3 strade dopo aver raisato quel flop, nemmeno 78s potrebbe adottare questa condotta.


Un’altra linea un po’ ricercata potrebbe essere callare flop e sulle carte che chiudono scala al turn – quindi 5, 9 ma anche 4 o 10- (i 5, 9 e 10 più che i 4), se lui dovesse ribettare, chiameremmo di nuovo e su un blank river, se lui dovesse checkare potrei fare all-in per far foldare un set migliore. Ma questa è una giocata molto ricercata

 

Actaru5

Flop call. Turn se siamo in tre al flop un’eventuale pot size bet è allin, e su picche o carta che chiude scala si può foldare, altrimenti check back.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari