Tuesday, Feb. 7, 2023

Poker Live

Scritto da:

|

il 10 Mar 2016

|

 

Punti di vista – Qual è il peggior leak per un giocatore di cash game live?

Punti di vista – Qual è il peggior leak per un giocatore di cash game live?

Area

Vuoi approfondire?

Torna la nostra rubrica dedicata ai ‘punti di vista’ dei più forti giocatori itaiani. Oggi parliamo di cash game e chiediamo in particolare: qual è il leak peggiore ad un tavolo cash dal vivo? Leggete le risposte che abbiamo raccolto per voi, perché sono diverse tra loro e decisamente interessanti…

Qualche tempo fa avevamo chiesto ai più vincenti giocatori di casa nostra di rivelarci il leak peggiore per un torneista live. Stavolta siamo tornati alla carica concentrandoci invece sul cash game live. Abbiamo sentito ancora per esempio Daniele Mazzia e Andrea Dato. Segnatevi inoltre le parole di Castelluccio, Begni, Della Tommasina e Savinelli. Chiudiamo con Roberto ‘RoRo’ Roberti che non è conosciuto come i suoi colleghi ma è un fortissimo regular della poker room del casinò Perla.

Cliccate qui sotto sui vari nomi per scoprire cosa ci hanno detto. Noterete che le risposte sono diverse e vanno a toccare molti argomenti, sia tecnici che mentali. Per quanto riguarda il gioco in senso stretto, sicuramente in tanti tendono a giocare fuori posizione e ad aggredire eccessivamente il tavolo. Inoltre l’immancabile ’tilt’ può peggiorare decisamente le cose…

Sergio Castelluccio

Penso che l’errore più grave sia ancora quello di overplayare le proprie mani, nel senso che tanti giocatori ingrandiscono spesso i piatti con mani marginali al flop (a volte per info e a volte per protection) e poi hanno, ovviamente, grande difficoltà a gestire gli spot tra turn e river

Roby Begni

Credo che non ci sia un leak peggiore… Ti posso elencare però diversi leak tipici dei giocatori deboli. Prima di tutto, per vincere nel cash game tutti sanno che è necessario fare una grande selezione dei tavoli, ma la cosa spesso trascurata è il posto che si occupa. Passando al gioco, molti usano sempre la stessa strategia non tenendo conto di quale sia la dinamica del tavolo. Giocano troppe mani dai bui, il che significa che giochi il resto della mano fuori posizione. Pensano che l’aggressività sia la chiave per vincere al cash e utilizzano l’aggressione in punti in cui giocare passivamente è chiaramente la soluzione migliore. Infine non sanno che la forza delle mani cambia notevolmente a seconda di quale posizione un giocatore ha al tavolo. 

Daniele Mazzia

Per quanto riguarda il cash, il leak peggiore riguarda sicuramente la tenuta mentale. Il tilt facile e’ tipicamente italico. In media siamo troppo sanguigni, permalosi e soggetti al peggior tilt rispetto ai giocatori del nord Europa. Lo si percepisce proprio al tavolo… Le tre nazioni che considero più soggette a questo problema sono Spagna, Francia e Italia.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Marco Della Tommasina

A me fanno specie quelli che bevono super alcolici mentre giocano cash live, riducendo così il loro livello di attenzione e concentrazione. Il leak dei più inesperti comunque è la loro leggibilità: è facile polarizzare la loro mano in un certo range.

Andrea Dato

La cosa peggiore che si può fare al cash live è diventare schiavi del proprio EGO e quindi smettere di ragionare lucidamente

Carlo Savinelli

Ecco quali sono le cose peggiori da fare nel cash live: girare le carte e spiegare i propri TP; giocare fuori roll; giocare troppo OOP, ovvero out of position (fuori posizione).

Roberto 'RoRo' Roberti

Credo che il leak peggiore in assoluto, sottovalutato da tanti, sia la scarsa gestione del tilt. Ovviamente, oltre a peggiorare il proprio gioco, molti iniziano ad ‘aggrare’ ed aumentare il range di mani… Visto che nel cash live si giocano meno mani rispetto all’online, la voglia di rifarsi porta a ‘sbrodolare’ il proprio stack, prendendosela con la sfortuna. Poi sbroccano e si lamentano perché non ‘hittano’ mai le loro carte…

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari