Tuesday, Jul. 23, 2019

Poker Online

Scritto da:

|

il 16 Nov 2017

|

 

Stefano Granata: “Sono un pro degli Spin&Go, ho vinto il torneo ICOOP giocando da iPad”

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Stefano Granata: “Sono un pro degli Spin&Go, ho vinto il torneo ICOOP giocando da iPad”

Area

Vuoi approfondire?

Nella notte tra lunedì e martedì, mentre Andrea Buonocore si apprestava a shippare il Main Event ICOOP di PokerStars, Stefano ‘SG1307’ Granata ha incassato oltre 16mila euro nell’evento n° 41 del programma.

Lo abbiamo contattato allora per scoprire qualcusa di più su uno degli ultimi vincitori dell’Italian Championship of online poker. Sentite cosa ci ha svelato:

Ho 28 anni e sono un giocatore di poker professionista. Ho iniziato per hobby nel 2010 e dopo qualche anno di studio approfondito e di buoni risultati è stato naturale trasformare il gioco in un lavoro.

Da due anni, dopo essere entrato a far parte di una scuola di poker, gioco solamente Spin&Go. Sono la mia fonte di guadagno costante, mentre i tornei li gioco solo in occasioni particolari durante l’anno, quali ad esempio ICOOP, SCOOP e Sunday Million. Dal vivo invece non gioco da tre anni“.

Veniamo all’evento vinto di recente: “Ho giocato l’evento n° 41 interamente da iPad. Domenica sera sono rientrato da un aperitivo verso le 23:00. Mi sono iscritto a questo torneo e ovviamente anche all’imperdibile Main Event. Da quest’ultimo sono uscito dopo circa tre ore di gioco e ho continuato a giocare l’altro mtt fino alla chiusura del Day 1.

Alla partenza del Day 2, con circa 260 giocatori rimasti dei quasi 1.600 iniziali, mi trovavo leggermente sopra average con circa 40BB. Ho giocato fin da subito in maniera parecchio aggressiva per cercare di arrivare nelle fasi avanzate con un buono stack.

Il momento in cui ho capito di poter vincere il torneo è stato quando sono diventato chip leader con circa 70 giocatori rimasti. Da lì ho spinto veramente tanto e sono rimasto tra i primi del count fino al tavolo finale.

Il livello del tavolo finale non mi è sembrato particolarmente alto, con alcuni giocatori un po’ impauriti dalla verticalità dei premi e che hanno quindi giocato frenati dalla voglia di raggiungere uno scalino in più.

Una volta rimasti in tre i bui erano diventati parecchio alti rispetto agli stack e abbiamo deciso di fare un accordo per una spartizione più equa dei premi, lasciando circa 2.800€ in più per il vincitore.

Una volta arrivato in heads up ho giocato in maniera molto aggressiva facendo valere l’esperienza accumulata nelle migliaia di Spin&Go giocati in questi anni“.

Stefano in passato ha vinto anche di più: “Questa non è la vincita più alta della mia carriera online. Quando giocavo i tornei con maggiore costanza vinsi 25.000€ in un evento SCOOP su PokerStars e 19.000€ in un Sunday Master del circuito Ongame.

Non è peraltro l’unico premio importante che ho vinto in questi campionati italiani. Su un totale di sette tornei giocati, ho raggiunto tre tavoli finali vincendo altri 9.800€ grazie al secondo posto nell’evento 18 e poco più 1.000€ nell’evento 26 per un totale di circa 27.000€ incassati durante la manifestazione.

Essendo un giocatore a tempo pieno queste vincite fanno sicuramente piacere ma non cambiano in alcun modo i miei piani futuri, né per quanto riguarda il gioco online, né in relazione alla real life. Ho una vita molto regolare e ho raggiunto un equilibrio importante tra lavoro, sport e relazioni personali. Essere il capo di sé stessi è sicuramente qualcosa di non facile da conquistare e, soprattutto, da mantenere, ma in questo momento non cambierei quello che faccio con nient’altro per la libertà che ho nel programmare quotidianamente le mie giornate“.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari