Wednesday, Aug. 12, 2020

Poker Online

Scritto da:

|

il 19 Mar 2018

|

 

A-A cinque volte in 13 mani, Montebelli: “Mi sembrava uno scherzo!”

A-A cinque volte in 13 mani, Montebelli: “Mi sembrava uno scherzo!”

Area

Vuoi approfondire?

Una volta ogni 221 mani. Lo 0.45%. E’ la percentuale di avere una coppia come starting hand di partenza nel nostro amato Texas Hold’em. Essendoci 13 carte per ogni seme, riceveremo dunque una pocket pair circa 6 volte su 100.

Da dove spunta quel 221? Calcolo elementare: 1.326 combinazioni totali diviso 6 ovvero gli ‘incastri’ possibili tra i quattro semi e le carte dello stesso valore.

Uno spunto offertoci involontariamente questo pomeriggio da Giorgio ‘Madness92’ Montebelli ci ha portato ad approfondire il discorso probabilistico legato al calcolo combinatorio: il player romagnolo ha infatti postato uno screen su Facebook che testimonia un evento a dir poco improbabile.

Se non siete soliti ‘leggere’ la hand review, vi riassumiamo in breve: durante l’Afternoon on Stars (pomeridiano da 50€ su PokerStars.it) Giorgio ha avuto in mano A-A per ben 5 volte nell’arco di 13 mani… nello stesso tavolo!

4 piatti vinti e uno perso, ma questo è il meno. Ciò che davvero ci ha incuriosito è stato capire quante probabilità ci fossero affinché si realizzasse questa evenienza.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Al fine di non commettere errori, ci siamo affidati, come di consueto, all’ex Supernova Elite Matteo Vergani, mente particolarmente elastica in ambito matematico:

“Semplificando; la probabilità di avere A-A per 5 mani specifiche è (1/221)^5, analogamente non averlo per le altre 8 mani è (220/221)^8. Il risultato è dunque il prodotto di questi numeri. Gli ordini possibili sono i modi di scegliere 5 elementi in un insieme di 13 elementi, matematicamente parlando sono le combinazioni di 5 su 13. Seguendo la formula del calcolo combinatorio, il risultato è: (1/221)^5*(220/221)^8*(13!)/(8!*5!). In altre parole circa 1 probabilità su 424.000.000.”

Considerando che al SuperEnalotto:

6 –  1 su 622.614.630
5+1 – 1 su 103.769.105
5 – 1 su 1.250.230

…Giorgio ci ha dunque raccontato la surreale sequenza 🙂

“Davvero mai successa una cosa del genere! Prima mano vinco postflop allo showdown. Mano subito dopo broko flop su Q34, oppo mostra A-Q e hitta colore runner-runner! La terza è forse la più sick: ho AA e ninetto ha KK. Board monotone a quadri: Split! Tre mani dopo ancora una volta A-A: rompo pre contro J-J e T-T… vado io. La mano immediatamente successiva, non volevo davvero crederci, ancora una volta i pini! Vinco post flop contro ninetto che aveva A-Ks. A un certo punto mi son detto: ‘Se mi arrivano un’altra volta speriamo foldino tutti pre che mi vergogno a mostrarli di nuovo! 😀 “

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari