Thursday, Sep. 16, 2021

Strategia

Scritto da:

|

il 30 Nov 2015

|

 

“Ecco i miei errori!” La review di Palumbo del Super Tuesday vinto su dot com (replay integrale final table)

“Ecco i miei errori!” La review di Palumbo del Super Tuesday vinto su dot com (replay integrale final table)

Area

Vuoi approfondire?

Qualche giorno fa Rocco Palumbo ha vinto (con deal) il Super Tuesday della piattaforma dot com di PokerStars per 88.840$ di moneta.

Su YouTube è già disponibile il replay a carte scoperte del final table che ha visto ‘Sephirot88’ avere la meglio su campioni del calibro di Igor “lechukpoker” Kurganov e Mike “munchenHB” Telker.

Visto che il segreto dei professionisti è quello di analizzare sempre il proprio gioco per cercare di migliorarsi costantemente, abbiamo chiesto a Palumbo di realizzare per noi una review degli errori che pensa di aver commesso al tavolo finale, o delle mani che col senno di poi avrebbe giocato in modo differente.

Prima di passare all’analisi di Rocco, ecco il replay a carte scoperte dell’intero final table.

 

 

La review di Rocco

Per iniziare, Palumbo crede di non aver commesso errori marchiani durante il tavolo finale, ma ha individuato due spot che avrebbe giocato in modo diverso.

“La prima a molti potrebbe apparire come una scelta banale… In blind war apro Q-T e per bilanciare scelgo di non cbettare top pair su board drawy. Un po’ forse sono result oriented perchè poi al turn è arrivato un Jack che ha dato all’avversario coppia più alta… Ma in realtà il fatto che abbia perso la mano non c’entra, perchè non mi ha convinto la mia action.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Bilanciare su quel board mi piace molto perché quando checkiamo oppo si aspetta mano debole, e lì è fico andare avanti. Il problema è che QT su un flop T-7-6 non è una mano abbastanza forte per potersi difendere da tutte le scary che arrivano nelle strade seguenti, che possono facilmente permettere all’avversario di chiudere un progetto a colore o di scala. Va bene avere range con cui checki per seguire, ma non con queste carte. Col senno di poi cbetterei per value e protection”

La seconda mano di cui Rocco non si dice troppo convinto è arrivata in Heads-Up:

“Avevamo già fatto il deal, di questa mano non mi convince la linea scelta. Tribetto K-4o fuori posizione, l’avversario chiama. Floppo mid pair, mi pare il flop fosse 6-4-2, e betto for value visto che su queste carte credo sia di essere molto spesso buono, sia che lui mi floati tanto visto che preflop ho tribettato e quel flop non dovrebbe hittare il mio range.

Turn 9 e ricontinuo sullo stesso motivo, sto mergiando con una mano con cui non dovrei andare per valore e invece ci vado.

Al river però mi faccio outplayare: checko e lui shova… Anche in game avevo la sensazione che mi potesse outplayare facile. Lui aveva KQ il problema è che per quanto è brutto farsi outplayare chiamare qui non è bello: mi aspettavo che se avesse mano con showdown value – tipo A-J -avrebbe checkato e avrei vinto il piatto.

Forse avrei dovuto fare bet bet shove, anche se credo che bettare due strade for value sia una linea sbagliata, sarebbe stato molto meglio se avessi checkato il flop o il turn”

 

Che ne pensi della review di Rocco? Secondo te ci sono altre mani che avrebbe potuto giocare meglio? Diccelo su Facebook!

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari