Sunday, Nov. 28, 2021

Poker Online

Scritto da:

|

il 18 Nov 2013

|

 

Gianfranco ‘Yellow281983’ Visalli: ‘Faccio il croupier, ma ho vinto il Main Event ICOOP’

Gianfranco ‘Yellow281983’ Visalli: ‘Faccio il croupier, ma ho vinto il Main Event ICOOP’

Area

Vuoi approfondire?

E’ trascorsa quasi una settimana dalla conclusione del Main Event ICOOP, il torneo in assoluto più prestigioso di questa riuscitissima manifestazione che, ancora una volta, conferma Pokerstars quale room leader nel nostro paese.

Ripensando a quel tavolo finale da sogno, di cui ho visto solo la conclusione, mi chiedevo chi si celasse dietro al nickname ‘Yellow281983’, capace di battere un field di 3777 partecipanti per allacciarsi quel braccialetto dorato che svolta carriera pokeristica e conto corrente.

Quasi per caso, come spesso accade, l’ho ‘incrociato’ e vinto dalla curiosità non ho potuto fare a meno di porgli qualche domanda.

Ecco a voi, dunque, Gianfranco ‘Yellow281983’ Visalli che, poche ore dopo l’incredibile vittoria ha postato questo status sul suo profilo Facebook:

visalli

IPC: Ciao Gianfranco! Sono passati pochi giorni dalla vittoria: sei riuscito a renderti conto di ciò che hai combinato?

GV: Piano piano sto realizzando quello che ho fatto, perché è stata davvero una grande impresa!

IPC: Non sei ancora conosciuto come giocatore, quali parole useresti per descriverti ai nostri lettori?

GV: Spero di farmi conoscere al più presto, magari anche grazie a questa intervista. Credo comunque di essere un giocatore con buone skill, ma preferisco non parlare delle mie strategie di gioco, anche se, chi ha visto il final table del Main Event, non potrà che considerarmi un loose aggressive.

IPC: Hai vinto il braccialetto più pesante delle ICOOP: sei riuscito a gioire, in piena mattina, dopo quell’estenuante giornata finale?

GV: Anche se ero stremato, ho gioito insieme a due amici, uno di loro era online su Skype. Non nascondo che mi è scesa qualche lacrima di gioia.

IPC: Cosa ti ha portato a iscriverti ad un torneo simile? Con quali obiettivi ti sei ‘seduto’ al Main Event ICOOP?

GV: Avevo deciso da mesi che avrei giocato il torneo, poi ho vinto il ticket con soli 300FPP. Quando è iniziato, il mio primo obiettivo era raggiungere l’itm, nulla più.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

IPC: C’è stato un momento particolare in cui ti sei detto ‘questo torneo può essere il mio’?

GV: Quando siamo arrivati agli ultimi 8 tavoli e vedevo che avevo una certa padronanza della situazione, ho pensato che, davvero, potevo vincere il braccialetto.

IPC: Come sei riuscito a gestire tensione e stanchezza in una maratona pokeristica simile?

GV: Sono abituato a non dormire e a gestire la tensione, ma prima dell’ultima pausa ho accusato la stanchezza, anche perché non stavo vedendo carte. Durante il break, dunque, ne ho approfittato per sciacquarmi la faccia e prendere un utilissimo caffè!

IPC: Cosa ti ha permesso, a tuo avviso, di avere la meglio in un torneo tanto difficile con un field amplissimo?

GV: Sicuramente non ho avuto mani sfortunate, a parte una nelle battute iniziali dove ho foldato al turn Q – Q su un board pericoloso con 3 picche. Credo poi, per il resto, di aver giocato un buon poker e al final table sono stato praticamente l’unico a rischiare più di quanto abbiano fatto gli altri.

996663_10201858910467668_1468657850_n

Gianfranco brinda durante i festeggiamenti

IPC: Come cambierà, dunque, il tuo poker adesso? Hai cambiato schedule od obiettivi?

GV: Una parte della vincita ho già deciso di investirla. Cercherò poi di giocare un poker ad alti livelli, sempre se ci riuscirò, con l’ambizione, come hanno in tanti, di poter vivere col gioco.

IPC: Cosa fai nella vita, Gianfranco?

GV: Lavoro come croupier, sono comunque abituato a giocare tornei, soprattutto live, ottenendo buoni risultati, anche se, chiaramente, non ad altissimi livelli. Vedremo se grazie a questa vincita le cose cambieranno.

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari