Thursday, Aug. 22, 2019

Strategia

Scritto da:

|

il 12 Apr 2015

|

 

Hand Review IPO – Derosa vs Taormina: un fold al limite

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Hand Review IPO – Derosa vs Taormina: un fold al limite

Area

Vuoi approfondire?

È una delle mani più discusse di questo inizio Day3 all’Italian Poker Open by TitanBet.it di Campione e vede contrapposti Vincenzo Derosa — già chipleader in occasione del Day1B — e Gaetano Taormina. Un fold molto difficile per quest’ultimo, che prende la sofferta decisione solo per scoprire che il suo avversario, in realtà, era dietro e di parecchio.

Ecco l’action della mano:

Thinking process poker Gaetano Taormina vs Vincenzo Derosa

Tu l’avresti foldato questo colpo nei panni di Gaetano?

THINKING PROCESS DI GAETANO TAORMINA — «Preflop penso che la mia decisione di limitarmi al call sia corretta. La sua linea al flop mi suggerisce possa avere una coppia per cui mi sento in vantaggio. Sul turn al suo check decido di tastagli il polso. Lui non spinge, si limita a chiamare e inizio a pensare possa avere coppia di dieci. Il suo push al river mi rappresenta proprio quella mano, perché immagino abbia intuito che ho l’asso e che voglia un call. Purtroppo mi sbagliavo.»

THINKING PROCESS DI VINCENZO DEROSA — «Il mio raise preflop è piuttosto standard, così come è normale che ci siano quattro call dato il field del torneo. Proprio per questo decido di cbettare, in modo da scremare un po’ i range dei miei avversari. Gaetano chiama da bottone, credo possa farlo con tante mani. Specialmente con qualche progetto di colore. Il turn lo chiude ed è per questo che checko. Voglio essere prudente, contenere il piatto e non espormi a rischi inutili. Tuttavia alcuni tell mi hanno indotto a pensare che non avesse chiuso colore in realtà, per cui sul river decido di mandare ed è andata come immaginavo.»

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari