Monday, Nov. 28, 2022

Strategia

Scritto da:

|

il 1 Ott 2015

|

 

Punti di vista MTT – Il valore dell’ICM a 3 left con la struttura ‘in panne’!

Punti di vista MTT – Il valore dell’ICM a 3 left con la struttura ‘in panne’!

Area

Vuoi approfondire?

A differenza di quanto fatto nei precedenti articoli di questa rubrica, quest’oggi abbiamo selezionato uno spot giocato poche sere fa in un piccolo torneo live da 30€ di buy-in.

Già, perché se online alcune dinamiche possono ormai apparire standard, dal vivo le cose cambiano, specie se parliamo di un torneo turbo con un payout davvero verticale.

Lo scenario che abbiamo presentato ad alcuni professionisti è il seguente:

3 left. Premi: 130€ al terzo, 240€ al secondo, 400€ al primo.

Blinds 30.000/60.000, ante 5.000.

Stack bottone: 175.000 (3bb)
Stack small blind: 700.000 (11bb)
Stack big blind (HERO): 570.000 (9bb)

Open pusha btn (che per quanto conti possiamo definire piuttosto tight). Passa small blind.

Giusto chiamare ATC o esiste un range di call in virtù della $EV che può spostare questo colpo?

Mustapha Kanit

Se hero folda villain sale a 5.5 bb uncontested e hero scende a 8. Se hero chiama e perde scende a 6bb mentre villain sale a 7. Le odds sono dalla parte di Hero: chiamo ATC.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Dennis Karakashi

Pur avendo 3bb se oppo è piuttosto tight significa che shoverà Q-J+ quindi direi di non callare ATC. La mano seguente, qualora non facesse action il bottone, dovremmo ovviamente essere noi a pushare Any two cards. Per ICM non ha senso chiamare, a noi interessa che lui resti short.

Alessandro Borsa

In questo spot bisogna considerare esclusivamente l’ICM. Chi snappa ATC è un fish. Poi dipende quanto “tight” consideriamo oppo; qualora avesse un range di push più largo del consueto, e ipotizzando vada all-in con 22+,A2+,K2+,Q8s+,QTo+,J8s+,JTo,T8s+,97s+,86s+,75s+,64s+,54s, matematicamente dovremmo callare con il 95% del range.

Giulio Sonnino

Chiamo ATC per matematica e pay-out. Per quanto si tratti di uno spot nel quale non c’imbatteremo molto spesso, penso che long term sia meglio fare un primo e un terzo posto che due secondi posti. Ipotizzando che se vinciamo lo showdown vinciamo il torneo e se lo perdiamo arriviamo terzi, ‘clicco’ sempre il tasto call.

Abbiamo dunque chiesto il parere di un vecchio lupo di low buy-in live 🙂

Stefano Foschini

Hero ha 9bb, quindi, a mio parere, può chiamare con l’80% del range, ma non ATC. Per callare ATC dovrebbe averne almeno 11-12. Considerando il pay-out, a 3 left non ha alcun senso chiamare con trash hand. A 7-8 left, invece, snapperei no brain.

Cosa ha fatto Hero?

Dopo qualche secondo di riflessione, hero decide di chiamare con 2-6off. Oppo mostra A-K e si assicura il piatto. Per la mera cronaca, Hero riuscirà comunque a dealare da primo in chips.

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari