Sunday, Sep. 27, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 9 Nov 2016

|

 

Punti di vista – Josephy poteva foldare set a tre left al Main WSOP? I pareri dei pro italiani

Punti di vista – Josephy poteva foldare set a tre left al Main WSOP? I pareri dei pro italiani

Area

Vuoi approfondire?

La nostra rubrica ‘Punti di vista’ ci riporta oggi al tavolo finale dei November Nine 2016.

Ieri vi abbiamo proposto l’accurata analisi di Doug Polk che ha descritto con un video, per filo e per segno, una dolorosissima mano giocata da Josephy e Vayo a 3 left all’ultimo Main Event WSOP.

Per chi se la fosse persa, ricordiamo che Cliff Josephy è stato azzoppato con set di 2 da un overset di 3 di Vayo. Ci siamo chiesti se davvero si possa pensare ad un fold, come sostiene Polk, in quello spot su un board 3-K-2-4.

Abbiamo girato la domanda allora ad alcuni bravi giocatori italiani. Qualcuno liquida la mano come un cooler, altri si spingono in analisi più approfondite…

In effetti, studiando a fondo la mano, si capisce che Vayo deve essere per forza molto forte. Ma come si fa a trovare la forza per passare un set in un’occasione così importante?

Josephy avrebbe potuto passare alla storia per il fold più eroico delle WSOP ma le cose sono andate diversamente… Riepiloghiamo quello che è successo precisamente con questa grafica:

 

mano-josephy-vayo

 

Cliccate sui nomi qui sotto per scoprire come la pensano. Vi stupirà sapere, ad esempio, che per Rocco Palumbo addirittura la mano è “uno snap fold contro Vayo“…

 

Alessandro Borsa

Non ho idea del flow e delle skills degli avversari. Senza info dico call. È un action molto strong, però mi dà l’idea che il pot sia troppo grosso per foldare. Da fuori non foldo. Nel flow della partita può succedere di poter foldare ma mi pare troppo un cooler.

Gabriele Lepore

Non credo di poter foldare

Massimo Mosele

Beh è sicuramente un cooler anche se analizzando la mano è davvero difficile che oppo non abbia mano forte. Poi dipende da history. Se oppo è uber chiuso fa pensare ad un A5s, 56s, 33… ma onestamente è dura gettare il set anche perché pot ormai è enorme. A carte viste ovviamente la % di “io foldavo non batti niente” sarà più alta… perché in effetti oppo lì difficilmente è in bluff e difficilmente ha starting hand che hanno preso una doppia su quel board.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Rocco Palumbo

La size al turn fa schifo a mio parere (40%?) denota troppa forza e per quanto Nguyen non sia un genio, fare 1/3 a anche meno è molto meglio.


Contro altri giocatori sarebbe uno snap perché avrebbero una buona dose di combodraw, contro Vayo invece è uno snap fold perché probabilmente non pusherebbe meno di doppia (che non ha) e il suo range preflop è molto stretto.

Cristiano Guerra

Non so come stava giocando Vayo ma conosco Josephy che è uno dei piú forti giocatori della vecchia guardia. Ci ho giocato spesso sul .com contro il buon Johnnybax. Il range di flat di Vayo da sb chiaramente mette nel suo range 33/44/56s/55/A6s. Difficilmente le doppie poiché nel caso credo avrebbe 3bettato preflop, ma come ti ho detto non sapendo il suo stile potrei sbagliare. È chiaro che il 4 al turn apre due scenari per Josephy: uno favorevole e uno no. Quel 4 al turn a mio modo di vedere potrebbe far shovare mani come le doppie, i draw se si sono aperti con gutshot o bila, mani come A2/A3/A4s se si è aperto un flush draw turn ecc. ovviamente ci shoverebbe anche tutto il range delle mani che ci battono come i set e le scale A5/56. È chiaro che comunque non folderei se fossi Josephy poiché anche contro le scale ecc avrei comunque i miei outs e foldare bottom set è per me impensabile. È difficile per me fare un’analisi piu dettagliata perchè non conosco la tendenza di Vayo a flattare lo sb.


Inoltre magari mani come 44 e 55 forse le folderebbe flop e non sapendo sue tendenze è difficilmente poter fare un range preciso di mani da poter stimare per calcolare ev del colpo.


Inoltre bisognerebbe capire a che livello di pensiero ragionano i giocatori al tavolo. Per essere più chiaro in questo spot K23r è un board che nguyen cbetta praticamente 100% delle volte, e Josephy potrebbe flattare in posizione anche con un range piuttosto ampio, specie se al turn magari la 2barrell dell’asiatico aveva una bassa frequenza. In questo ragionamento Vayo potrebbe anche callare da terzo con intento di poter inventarsi qualcosa al turn visto gli stack deep e la sua forza dimostrata al flop a callare su quel board. Quindi diciamo che il thinking process in questo spot è determinante e più info si hanno sui giocatori meglio si potrebbe capire la correttezza o meno del call. Ripeto, a mio modo di vedere il fold non credo sia fra le opzioni plausibili.

Riccardo Lacchinelli

Premetto di non avere history, premetto che l’action e’ superstrong, ma io non credo potrei mai passare. Di fatto call preflop alla tribet e call flop da terzo, potrebbero significare 33 ma perdo solo da quella mano. Al turn quando raisa allin si polarizza ancora di più. A5 naaaa, 44 difficilissimo, resta solo 33 o un complicato KK. Ci sono tutti gli elementi x poter credere a 33, ma io che sono decisamente più scarso di Josephy non passo.

Federico Piroddi

Infoldabile

Enrico Mosca

Penso di fare sempre call, anche se la situazione è estrema ma perdo credibilmente solo da 33. Fold troppo difficile anche se sposta tanto.

Ivan 'TripleAceIRL' Tononi

Ho visto la mano in diretta e credo che se c’è una volta in cui possiamo mettere oppo sulla ‘monomano’ è questa. Stanno giocando molto deep, il flatting range preflop di Vayo da SB dopo il raise iniziale di Josephy dovrebbe essere 22/77 (specialmente se BB flatta molto in questi spot e non squeeza molto), varie combo di broadway che giocano bene post e non vuole 3bettarle per non trovarsi in difficolta’ in caso di 4bet e occasionalmente qualche combo di A2/A5s. Mani come 88+/AQ+ le 3betta per shovare nel caso venisse 4bettato, quindi possiamo toglierle dal suo range.


Dopo lo squeeze di Nguyen inizierei a rimuovere dal range di Vayo combo di broadway off-suit tipo KTo o QTo che diventano dure da giocare OOP in 3bettato. Restano mani come 22/77 che overflattano sempre la 3bet pre dopo che Josephy ha flattato da BTN dato che ha qualcosa come 4-1 odds esplicite + implied se hitta, e broadway più forti come KQs/AJs/a volte JTs sono anche nel possibile range di flat.


Il flop e’ superdry e la mano si gioca da sola, il range di Vayo diventa molto più stretto comunque: 22/33/KQs/KJs, e qualche rara combo di A4s/A5s (con BDFD) – nient’altro praticamente continua su quel flop, dato che Vayo stava anche giocando molto tight.


Al turn quando Josephy betta dopo aver callato flop rappresenta molta forza (non so se KT/KJ le betta sempre qui per esempio o checka dietro) e quando Vayo shova contro il range percepito abbastanza forte di Josephy non ha mai mani marginali, quindi possiamo rimuovere KJ/KQ dal range di Vayo che le callerebbe o folderebbe, ma di certo non shoverebbe (Kd e’ sul board quindi possiamo anche escludere abbia top pair+FD). Non ci sono praticamente semibluffs che callano flop e shovano turn, aparte forse Ad3d (contro cui siamo messi bene) o Ad5d (contro cui siamo sotto un treno) – Ad2s no dato che blockeriamo il 2d per la combo Ad2d. 22 le abbiamo in mano, quindi resta 33. Ovviamente a carte viste e’ semplice parlare, ma veramente qui Vayo e’ face up come mai prima.


In game comuque diventa veramente dura foldare e finirei per cry-callare come Josephy probabilmente per poi urlare “lo sapevo, lo sapevo!” quando Vayo mi gira 33.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari