Punti di vista MTT – ATo 10 left al Sunday Challenge, 10x su openpush di reg skillato da late position | Italiapokerclub

Tuesday, Mar. 31, 2020

Poker Online

Scritto da:

|

il 24 Nov 2016

|

 

Punti di vista MTT – ATo 10 left al Sunday Challenge, 10x su openpush di reg skillato da late position

Punti di vista MTT – ATo 10 left al Sunday Challenge, 10x su openpush di reg skillato da late position

Area

Vuoi approfondire?

Oggi, per la nostra rubrica ‘Punti di vista’, analizziamo una mano del Sunday Challenge. Hero è a un passo dal tavolo finale e deve prendere una decisione cruciale per il prosieguo del torneo.

Il vincitore prende circa 8.000 euro, dalla sesta posizione in poi il premio è superiore a 1.000€, mentre al 10° classificato spettano le briciole.

Questa mano arriva in piena bolla final table. Il tavolo è five-handed, Hero da bottone spilla A T con uno stack di 1.910.390 quando i bui sono 100.000/200.000 ante 25.000.

‘franchin02’ (3.415.596) folda e Armando ‘assocapitoli’ Graziano pusha da cutoff per 8.342.692.

Gli avversari alla sinistra di hero sono grossomodo suoi paristack: sullo small blind c’è un avversario con 2.138.791 chips, sul big blind un altro con 2.703.872.

Che fare, dunque, in questa situazione di gioco, con uno stack di poco inferiore a dieci big blind? (vedi immagine in alto)

Ecco cosa farebbero al posto di hero i regular che abbiamo interpellato.

Andrea Sorrentino

Siamo in bolla final table e l’avversario è sensato, quindi metterà pressione. Gioco per fare primo, dunque quando pusha da cutoff con A-T ho praticamente top range. Questo ovviamente lo dico senza alcuna info del flow, soltanto vedendo posizioni, stack e conoscendo oppo. In game, a volte, può anche essere fold soltanto perché nel suo range ci sono spesso coppie medio piccole e mi tengo largo considerato l’avversario. Ribadisco, se gioco per vincere qui metto

Alessandro Surini

E’ uno spot delicato che ti porta al final table, ma non penso se ne possa aspettare un altro migliore. Siccome crusheremo il suo range perché metterà pressione per la bolla, non foldo neanche se mi puntano una pistola alla testa

Luca Stevanato

La scelta dipende davvero da troppi fattori, flow etc. etc. Se è il primo openshove che fa è close to call, ma non sempre call

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Nicola Cappellesso

A occhio penso di fare call, credo di crushare il suo range. Shova Ax suited, K-T+, 2-2+ fino a 8-8. Il resto del top range, come 9-9+ e A-Q+, lo raise/calla. Armando è un regular molto forte e sa mettere pressione. Non foldo neanche se mi fa vedere A-J

Alessandro Meloni

Passo! È vero che mette pressione e possiamo essere spesso sopra, ma shova su 3 giocatori e una mano dobbiamo pur attribuirgliela. Poi siamo in piena bolla Final Table e io voglio assolutamente arrivare al tavolo finale! Preferisco shovare io, anche con mani marginali, quando sono bottone o small, visti gli stack dei giocatori alla mia sinistra

Andrea Iocco

Qui secondo me dipende da dove vogliamo arrivare: io personalmente gioco sempre per vincere, quindi qui callo per il semplice fatto che ritengo il suo range più weak e il call a ev+ nel long term

Alessandro Siena

Sick, c’ero anch’io in quel torneo! Credo di chiamare quasi sempre, ma dipende dagli altri stack al tavolo. Graziano in questo spot dovrebbe shovare qualcosa come Ax+, tutte le pair, le brodway e K-8s+, Q-8s+, J-7s+ per mettere pressione agli shortstack. Non passo mai

Andrea Carini

In questa situazione Armando dovrebbe mettere molta pressione, quindi il suo range è largo e dovremmo crusharlo. Comunque se ho edge sul resto del field preferisco successivamente essere io a mettere pressione e fare qua un tight-fold per trovare, appunto, situazioni migliori. Il torneo non è ancora finito e se vanno a buon fine un paio di shove uncontested salgo a 15 bui, con la situazione che cambia

Michele Zago

Non credo di foldare mai. Se ha meglio è un cooler. Qui lui dovrebbe shovare veramente largo, perché sui blind mi sembra di leggere nickname di occasionali che folderanno più del dovuto per arrivare al final table. Qualora venisse chiamato e perdesse, rimarrebbe comunque il chipleader del tavolo e continuerebbe a mettere pressione, quindi qui snappo. Tanto i soldi stanno nelle prime tre/quattro posizioni. Credo di chiamare con 6-6+, A-T+, A-Ts+ e K-Q

Cosa ha fatto Hero

In game Hero ha snappato e si è trovato dominato dall’A-Q di ‘assocapitoli’. Board liscio e player eliminato

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari