Saturday, Sep. 26, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 11 Gen 2018

|

 

Punti di vista MTT – Top pair top kicker su overpot river

Punti di vista MTT – Top pair top kicker su overpot river

Area

Vuoi approfondire?

Rieccoci con un’altra analisi in cui regular e professionisti di poker diventano protagonisti di spot borderline e ci svelano quale sarebbe stata la loro action al posto di Hero.

La mano che analizziamo oggi è stata giocata da Rocco Palumbo ai tavoli del Main Event PCA da $10.300 di buy-in.

Sulla sua pagina Facebook il genovese ha fatto procedere il racconto dello spot analizzato da questo status:

rocco palumbo spot senior guy

L’avversario è infatti lo stesso della mano “incriminata”, arrivata quando i blinds sono su 150/300.

Oppo (stack 109x) apre a 1.300 e Hero decide di flattare in posizione con AKs.

Il flop è K-5-3 rainbow. Oppo effettua una continuation bet a 2.000, Hero chiama.

Il turn è un 3 che paira il board. Check di oppo, Hero betta half pot (3.500 chips), l’avversario chiama.

Il river è un 2. Oppo donkbetta in overpot 18.000 su piatto di 14.000 lasciandosi dietro poco più di 26 blinds.

Che fare a questo punto? Ecco le risposte che abbiamo raccolto.

Daniele De Feo

Uno spot abbastanza semplice da analizzare che, tuttavia, può nascondere delle insidie. Punto uno: mi piace il flat con AK’s da parte di hero, soluzione che preferisco con stack deep. Punto due: posso dire che la size di open utilizzata da oppo restringe il suo range su pair (anche piccole) e mani come AK, KK e AA. Punto tre: sul flop il call è abbastanza standard ma non penso di bettare al turn su pairato poiché, anche se è possibile plannare lo spot su tre strade di value, potrei espormi al check raise e complicare la mano. Punto quattro: il river non è una blank perchè fish potrebbe giocare tutte le pair alla stessa maniera; escludo in linea di massima che possa avere qualche combo di A4. In conclusione, credo che il range di oppo sia composto da 22 33 55 KK AA e che difficilmente sia in grado di checkare turn top pair, quindi foldo serenamente il river. Ovviamente si tratta di un fold tecnicamente sbilanciato ma che può risultare giusto dal punto di vista pratico. Non credo abbia alcun bluff in questo spot, battiamo solo overplay come KQ.

Giuseppe Contursi

Spot sick ed estramemente oppo dependent. Viste le scarse info e la linea molto singolare del nostro avversario credo di optare per un fold. Su questa texture non riesco a trovare combo di bluff che giocano in questa maniera e con queste size; i tell in questo caso risultano fondamentali ai fini della scelta finale in un tavolo live.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Giulio Sonnino

Avendo scarsissime info su oppo credo che la move corretta sia il fold. La linea del nostro avversario non dovrebbe contenere mai bluff; l’unico dubbio sta nel capire se questo player è in grado di evitare overplay come KQ o KJ che comunque non dovrebbero corrispondere a quella size di open. Spot sick ma a malincuore è un fold.

Simone Speranza

Sempre call river. Blockeriamo A4 e AK è la mano migliore del nostro middle value per bluff catchare. Combo migliore di 44 per un bluff catch poiché fish turna in bluff roba a caso nei live che potrebbe essere avanti ad un pair piccola, e soprattutto sento di escludere un 3x perché mi aspetto una sua continuation bet anche sul turn.

Alessandro Cenciarini

Per una questione di range non si può foldare. Nel momento in cui flattiamo stiamo underuppando la nostra mano contro un player non forte. Inoltre, siamo al top del range su questo board e credo che oppo possa giocare for value solo 22 in questo modo visto che combo come A3, A4 e 46 dovrebbe bettarle nuovamente al turn. Callo, se gira 22 bravo lui altrimenti ammonticchio!

Rino Fusco

Credo di optare per una 3bet preflop molto più spesso del call, considerando la size e il tipo di player. Flop tutto standard. Sul turn betto più di half pot poiché penso che un oppo del genere non badi a spese se ha intenzione di chiamare. Sul river lo spot diventa sick e penso che il fold sia la mossa giusta: nonostante l’incoerenza della sua linea il nostro avversario dovrebbe essere sbilanciato su value. Potrebbe avere bluff come 67s o qualche altra combo random, ma qui lo troviamo troppo spesso a mostrare trips/full/scala. Essendo un live con tanti giocatori occasionali conservo lo stack per spot meno borderline di questo.

Marco Macellari



Fold! Difficile assegnare un range ad oppo sia per l’action particolare sia per la size a peso utilizzata al river; solitamente gli occasionali che fanno questo tipo di action girano vero.

Nicola Cappellesso

Credo che la linea migliore da adottare sia quella più safe, ovvero foldare e assegnargli qualche A4’s a caso. In game faccio sempre fatica a passare qualsiasi cosa quindi, per dormire sereno, metto i soldi al centro e gli chiedo di farmele vedere con gentilezza…


Andrea Sorrentino

Spot sick che non dovrebbe esistere in un torneo da 10k di buy-in. Gioco uguale tutte le street e al river alterno il call con il fold in base a qualche info che possa condizionarmi. Player occasionale che fa questa move è pieno il più delle volte ma bisognerebbe capire se nel suo range ci sono anche combo come KQ e AK. In questo preciso caso: call 51%/ fold 49%!


Cosa ha fatto hero

In game Rocco ha foldato e l’avversario ha mostrato un K: “Spero che anche l’altro fosse un K!”


Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari