Tuesday, Nov. 12, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 19 Gen 2014

|

 

IPT Nova Gorica Day1C: Sammartino e Minieri raggiungono in extremis il Day2

IPT Nova Gorica Day1C: Sammartino e Minieri raggiungono in extremis il Day2

Area

Vuoi approfondire?

Argomenti correlati

Giornata di grande tensione quella vissuta ieri al Casinò Perla di Nova Gorica. Ultimo Day1 di questo tappa dell’Italian Poker Tour che ha registrato una buona partecipazione: 263 gli iscritti ieri di cui 119 sono arrivati a imbustare a fine giornata.

C’erano ancora tante cose ancora in bilico, per esempio il passaggio al day2 di alcuni giocatori di rilievo che non erano riusciti ad accumulare nelle due giornate a precedenti, a iniziare da ‘i due Dari’, Minieri e Sammartino.

Il pro di PokerStars ha avuto finalmente una giornata utile e ha sfruttato la sua ultima chance imbustando 65.400 fiches, che oggi quando si ripartirà dal livello 500/1.000 saranno comunque più di 50 bui. Un po’ meno ne ha imbustate Sammartino ma anche lui sarà presente al Day2 con uno stack di 59.200, quindi niente da temere: Sammartino c’è.

Non vedremo invece al Day2 due giocatori che sono stati in corsa per la leaderboard IPT 2013 fino alla Grand Final: Antonio Bernaudo e Carlo Savinelli, che si deve arrendere quando trova top set su board monotone e l’ avversario chiude flush con una sola carta e lo elimina. Per fortuna per loro la stagione è appena iniziata e avranno sicuramente il modo di rimettersi in carreggiata.

Per quanto riguarda il day 1C finisce in alto l’israeliano Matan Barkat, che grazie alle fiches accumulate anche nei primi day 1 sarà il chipleader all’inizio del day2 con uno stack di 286.800, davanti a un regolarissimo Gianluca Trebbi (241.000), a segno tutti e tre i Day1, e a Giuseppe Papaleo, che ha raccolto 220.000 fiches in totale nonostante lo zero segnato ieri. Quarto e quinto sono Christian Favale (210.300) e Domenico Drammis (209.200), anche loro a secco il day 1C.

Oggi ripartiremo con un field ancora molto ampio di 216 giocatori. Fra loro, oltre ai già citati, ci saranno giocatori del livello di Luca Pagano (110°, 70.100) e Massimo “MaxShark” Mosele (93°, 80.100), anche lui protagonista di una giornata da “tutto o niente” dopo due giornate senza accumulare.

L’elenco dei top è davvero corposo: Salvatore Bonavena, pericoloso in quattordicesima posizione (169.200), inseguito da vicino da Walter Treccarichi (15°, 165.500); oltre i 100 bui ci saranno anche Erion Islamay (29°, 144.800), Andrea Sorrentino di PokerYes (50°, 121.000) e il pro di casa Pier Paolo Fabretti (65°, 101.100).

Da non sottovalutare ovviamente altri giocatori in gara come Andrea Dato (72°, 95.100), autore di un fold da marziano in una mano con Luigi Curcio, il già vincitore di un IPT Federico Piroddi (75°, 93.600), Jackson Genovesi (77°, 92.200), Michele Sigoli (79°, 90.200) e Ivan Gabrieli (85°, 86.600). Dovrà invece migliorare subito Gianpaolo Eramo (213°, 16.800), runner-up della Grand Final di Saint Vincent.

Oggi dovremmo conoscere il payout di questo IPT di Nova Gorica ma nel frattempo vi lasciamo con la Top 10 del chipcount:

IPTNovaGoricaDay2

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari