Wednesday, Apr. 24, 2024

Poker Live

Scritto da:

|

il 2 Feb 2014

|

 

EPT Deauville: la picca va per la prima volta in Grecia con Koutoupas! Runner up Eugene Katchalov.

EPT Deauville: la picca va per la prima volta in Grecia con Koutoupas! Runner up Eugene Katchalov.

Area

Vuoi approfondire?

Se gli organizzatori volevano un final table emozionante, la sorte li ha accontentati appieno. La giornata finale del main event dell’EPT di Deauville è stata, infatti, intensa e con scoppi da urlo, assestati specialmente dal vincitore greco Sotirios Koutoupas, al quale evidentemente il destino aveva già deciso di assegnargli la prestigiosa picca.

La giornata parte con il greco netto chipleader, ma anche con un Katchalov agguerrito alla ricerca di quella ‘Triple Crown’ che gli assegnerebbe un posto nella storia pokeristica, assieme alle leggende del nostro sport. Le speranze le avevamo anche noi italiani con Carlo De Benedittis che, seppur short, voleva coronare nel migliore dei modi la sua inaspettata favola.

Il primo a uscire è stato il francese Anthony Lerust, la cui coppia d’assi è stata scoppiata da K-Q di Koutoupas con una doppia coppia runner runner da brividi. Ottavo posto per lui e un assegno da 63.800€.

Già soddisfatto per lo ‘step’ scalato, il nostro De Benedittis, dopo un paio di fold ‘weak’ con A-J prima dell’eliminazione del francese, decide di mandarle tutte con A-10, ma viene facilmente chiamato da Price con A-Q. Il board non regala sorprese e il nostro alfiere è eliminato, comunque soddisfatto appieno, al settimo posto per 93.000€.

Sesto posto per il russo Muratov che, dopo due giorni passati da short, sbatte coi suoi 5-5 contro la coppia di Q-Q del caldissimo Price. Rimane cortissimo ed esce poche mani dopo mettendo in mezzo al tavolo le sue ultime chips. Potrà consolarsi con 128.200€.

Il gioco rallenta decisamente e passa qualche livello prima della successiva eliminazione che vede sfortunato protagonista il britannico Law. Il giocatore di origine orientale apre con A-A da utg, Koutoupas tribetta da small blind con A-K di cuori, Law fourbetta, il greco pusha trovando un istantaneo call del britannico. Il flop è un incredibile 5-6-7 di cuori e il pot da circa otto milioni di chips va a Koutoupas che rafforza la sua leadership. Law è player out per 164.600€.

E’ ancora Koutoupas a mietere un’altra vittima. Uno short Heath va in all-in con A-8 off e trova il call del greco con K-J off, ma un J al flop sposta definitivamente gli equilibri e il britannico è costretto ad arrendersi al quarto posto per 207.800€.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Si arresta al terzo posto la corsa dell’ultimo britannico in gioco, Oliver Price. Ormai corto, decide di mettere dentro il suo stack con K-9 off ma, chiaramente, è dominato da Koutoupas in totale rush con K-Q. Il board arride ancora una volta al greco e Price si deve accontentare di un assegno da 271.200€.

Inizia l’heads up con il greco decisamente avanti: 15 milioni di chips per lui contro i cinque del forte ucraino Katchalov, a un passo dal successo storico.

Le prime fasi di studio non regalano grosse emozioni, ma l’epilogo è dietro l’angolo: apre Koutoupas da bottone con A-3 off, tribetta Katchalov con A-K off, pusha il greco e snappa l’ucraino. Il flop, che regala trips di 3 al greco, è praticamente decisivo. Turn e river, poi, non regalano miracoli a Katchalov e Koutoupas può esultare per la sua prima vittoria EPT. Titolo e 614.000€ per lui.

Payout EPT main event:

  • Sotirios Koutoupas – 614.000€
  • Eugene Katchalov – 379.500€
  • Oliver Price – 271.200€
  • Eli Heath – 207.800€
  • Harry Law – 164.600€
  • Rustem Muratov – 128.200€
  • Carlo De Benedittis – 93.000€
  • Anthony Lerust – 63.900€

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari