Monday, Nov. 29, 2021

Poker Live

Scritto da:

|

il 24 Mar 2014

|

 

EPT Vienna Day1a: Sammartino vola, c’è anche Palumbo

EPT Vienna Day1a: Sammartino vola, c’è anche Palumbo

Area

Vuoi approfondire?

Argomenti correlati

E’ finita la prima giornata dell’European Poker Tour di Vienna. Un torneo dove il numero di iscritti al Day1a è stato di 341, ottima cifra dopo i tre anni di mancanza della tappa austriaca nel palinsesto dell’EPT. Alla fine di questo primo giorno di grande poker sono 182 i giocatori che hanno qualche fiches da imbustare per il Day2.

Fra questi 182 ci sono diversi giocatori italiani, pochi ma buoni. Finisce al 20° posto del chipcount, l’insaziabile Dario Sammartino, che dalle 30.000 fiches di partenza si è portato alle 106.000, più di 100 bui per un Day2 dove Dario tenterà di nuovo di essere protagonista.

Giornata molto più sofferta invece per Rocco ‘RoccoGE’ Palumbo. Il ligure si è visto intrappolato in alcuni piatti molto difficili all’inizio della giornata, come per esempio quando ha perso un grosso pot con J-9s su un board A-J-9-K-x con flush draw. Alla fine il draw non si è chiuso e Rocco ha perso contro l’A-K dell’avversario.

Nonostante questi colpi sfortunati ma inevitabili lungo un torneo della durezza dell’EPT, Palumbo è riuscito a rialzarsi e a trasformare i suoi 8.000 gettoni rimasti in 28.900, certo, non una cifra da far girare la testa ma circa 40 bui quando il gioco riprenderà dal livello 400/800.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Sammartino e Palumbo non sono i soli italiani che hanno raggiunto il Day2. Ci saranno anche Raffaele Sorrentino (70.700), autore di un recente sesto posto al Sunday Million.com, Umberto Vitagliano (60.200) Mario Adinolfi (33.900) e Paolo Compagno (15.700).

In testa al chipcount troviamo il russo Oleksii Khoroshenin, che ha sigillato la sua busta con 171.900 fiches. Ci sono anche dentro giocatori del prestigio di Adrián Mateos (104.600), vincitore del ME delle WSOPE, o Marc-Andre Ladouceur, pro online di PokerStars che chiude a 91.000 fiches. Boccheggiante in fondo al chipcount c’è anche Steve O’Dwyer con 15.200 fiches.

L’EPT non era l’unico torneo che si giocava ieri a Vienna. Nella capitale austriaca finiva anche la tappa più affollata mai giocata dell’Eureka Poker Tour, la versione centro europea del nostro IPT. La prima picca di questi giorni è andata a finire tra le mani del giovane ungherese Zoltan Gal, che incasserà una prima moneta di niente meno che 208.655€, dopo il deal con il secondo classificato, Andreas Freund, che riceverà invece 174.655€.

Ricordatevi che oggi dalle 15:00 potete seguire con noi lo streaming dell’EPT. Per il Day1b aspettiamo un grande numero di giocatori, fra cui ancora tanti italiani, come Max Pescatori, Giuliano Bendinelli o Luca Moschitta.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari