Saturday, Feb. 27, 2021

Poker Live

Scritto da:

|

il 13 Giu 2015

|

 

WPTN – Gandini out in un amen: “Ho bisogno di un mental coach!”

WPTN –  Gandini out in un amen: “Ho bisogno di un mental coach!”

Area

Vuoi approfondire?

Busto. Questo day1B del WPT National di Sanremo non ha arriso a Filippo Gandini, eliminato durante il terzo livello di gioco.

Il 22enne torinese ha ammesso di aver giocato uno spot “orrendo“, nel quale ha pushato oltre 150x in semibluff.

Salito agli onori delle cronache pokeristiche per il 35° posto all’EPT di Montecarlo, Gandini è un Carneade apparso dal nulla poche settimane fa sui più importanti palcoscenici nazionali e internazionali.

Ma chi diavolo è questo ragazzo con la faccia birba, in grado di pushare in the dark in faccia a Dario Sammartino proprio nelle celebre cornice monegasca?

“Sono semplicemente un ragazzo innamorato del poker. A differenza di tanti miei coetanei preferisco però partecipare ai grandi tornei live piuttosto che online. Ho la fortuna di avere un bankroll familiare che mi permette di giocare tornei a buy-in elevato. Solo questo sport ti permette di affrontare i player più forti al mondo e potertela giocare ad armi pari con loro. A Montecarlo è stata un’esperienza unica, ma le critiche per quella mia giocata mi hanno un po’ segnato. Pensavo di aver ritrovato serenità e mi sono presentato qui a Sanremo per questo grande evento targato Gioco Digitale. Purtroppo mi sono accorto di non avere la testa giusta per giocare il miglior poker e ho fatto un tuffo insensato a metà terzo livello.”

Filippo ammette infatti candidamente di avere qualche problema per quel che concerne il mindset:

“All’EPT sono completamente crollato di testa. Fare il tavolo televisivo al day3 è stata un’esperienza incredibile e il seguito di amici e parenti è stato qualcosa di unico, ma la pressione emotiva ha raggiunto picchi clamorosi e alla fine non sono più riuscito a sostenerla. Qui a Sanremo, nonostante sia uno dei tornei più importanti presenti nel palcoscenico italiano, ho capito subito di non essere totalmente focus dal punto di vista mentale. Per quel che concerna la tecnica e la matematica del gioco credo di poter dire la mia tranquillamente. Qualche mese fa ho fatto anche un corso con Flavio Ferrari Zumbini che mi ha aiutato molto, ma soffro sempre questi improvvisi cali di tensione…”

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Saper riconoscere questo limite è comunque un importante passo avanti.

“Sto meditando di fare il re-entry: da un lato avrei voglia di rifarmi, ma dall’altro so già che in questo momento non ci sarei con la testa. Sono un ragazzo che ha bisogno di stimoli forti. Penso di dare il meglio di me quando ci sono tanti soldi in ballo perché in quel caso non ho mai paura di metterle in mezzo. Paradossalmente ho quindi molti più problemi nella gestione della early stage che durante il resto del torneo. Ad Agosto partirò con un mio amico per Las Vegas per cercare nuove botte d’adrenalina. Purtroppo sono fatto così…”

A difesa di Filippo va ricordato che si tratta solamente del suo quinto live in carriera.

E a testimonianza che la voglia di maturare è davvero tanta arriva dal suo SMS di pochi minuti fa:

faaa

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari