Friday, May. 24, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 15 Giu 2015

|

 

Social Blog WPTN Sanremo

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Social Blog WPTN Sanremo

Area

Vuoi approfondire?

Argomenti correlati

Il prestigioso circuito del WPT National targato Gioco Digitale arriva per la prima volta nella storica location del Casinò di Sanremo e darà vita a un main event davvero interessante capitanato dal Tournament Director Christian Scalzi che intorno alle ore 19:00 darà il via alla danze con il più classico degli “Shuffle up and Deal”!

casino01

Tanti i player attesi per questo evento che potrete seguire naturalmente in diretta con il nostro Video Social Blog in esclusiva sulle pagine di ItaliaPokerClub!

Day3

3,00 - DENIS KARAKASHI VINCE IL WPTN SANREMO!


E’ finita!


Al quarto showdown dell’Heads-Up Karakashi parte ancora una volta davanti: A♦9♦ per lui e A♠3♥ per Rutigliano.


Flop J♦8♠4♣. Turn 2♠. River K♥ !


Il milanese si assicura un assegno da 70.000€ tondi tondi!


2.35 - Altalena da brividi: Rutigliano si salva ancora al river!


PAZZESCO! Rutigliano scende a 1.500.000 chips va all-in con KQ, Karakashi chiama con A6. Board 564 Turn K! River 7.


Karakashi non demorde e continua a mettere pressione, Rutigliano scende ancora ed è costretto a openpushare 1.200.000 chips con Q6. Karakashi chiama ed è per la terza volta avanti allo showdown con K7.


Flop 845. Turn 10… Sembra l’epilogo… Ma una Q al river regala il terzo raddoppio a Rutigliano!


2.05 - Raddoppia Rutigliano!


Denis Karakashi vede svanire il primo match point al river: Rutigliano openpusha 1.100.000 e Denis chiama.


Allo showdown 9J per Rutigliano, K4 per Karakashi.


Il flop recita 478. Il turn 6 è il più sick del mazzo…


E al river scende un beffardo 5 che completa la scala sul board ma fa chiudere scala al 9 a Rutigliano che si rimette così in piena carreggiata.


cinque


2.05 - Siamo in Heads up: Ciravegna out terzo


Pusha diretto Dario Ciravegna da piccolo buio con 87, chiama Karakashi con A2


Board da brividi: J94J…A


Ciravegna è out al terzo posto e si aggiudica 29.000 €.


Heads up tra Kirakashi e Rutigliano con il player milanese che parte in vantaggio di circa 9 milioni a 1 milione e mezzo


1.25 - Double up di Ciravegna: la partita si riapre


Apre da bottone Denis Karakashi con AJ e pusha Ciravegna 2.325.000 con 66.


Call di Karakashi.


Board 329Q7.


Ciravegna avvicina Kirakashi mentre Rutigliano è short con circa 10 bui


00.52 - De Vivo quarto: perde il flip con Karakashi


Shova da bottone Denis Karakashi con 66.


Calla da piccolo buio per 1.400.000 De Vivo con AQ


Board 37J4K.


Francesco De Vivo out quarto. Denis Karakashi con quasi 8 milioni di chips sul totale di 10 milioni e mezzo


00.40 - Karakashi su Ciravegna: monster pot


Ritorna in cattedra Denis Karakashi.


Guerra di bui e solo call per Ciravegna a bui 50/100k.


Flop 99J Check, bet 125.000 Karakashi, call Ciravegna


Turn 7 e ancora check call a 325.000


River K Overbet di Denis Karakashi di 1.180.000 e call dopo lungo tank di Ciravegna. Il giovane milanese gira K9, mnetre lo sfortunato Dario aveva tripsato con T9


00.30 - Fase di stallo


La situazione si è riequilibrata. Il chipcount provvisorio è il seguente:


Karakashi: 4.000.000


Ciravegna: 3.000.000


Rutigliano: 2.000.000


De Vivo: 1.500.000


00.00 - Sale De Vivo!


Doppio double up per Francesco De Vivo!ù


Prima pusha da small con 22 e vince il coin flip contro 9J di Rutigliano centrando addirittura un set al flop. Poco dopo sono proprio dei connectros a cuori a premiarlo: sull’apertura di Ciravegna da bottone, De Vivo difende con 710 e donkpusha su flop 89K. Ciravegna chiama con KQ, ma il turn è un J che regala la scala a De Vivo.


River blank e Francesco si trova ora improvvisamente secondo nel count a quota 2.000.000.


23.20 - Il cielo è azzurroblu sopra Sanremo: fuori l'ultimo straniero


Out l’ultimo francese in gara. Alexandre Le Vaillant pusha dopo il limp di Karakashi e Rutigliano con K9. Chiama il solo Rutigliano con A6.


Flop che premia il francese: 229.


Ma il turn A e il river 3 fanno vincere l’azzurro che sale così a 2 milioni.

22.30 - Out Valletta dopo una vita da short

Dopo aver foldato molte mani da short si trova ai resti per i suoi 5 bui Cataldo Valletta con 55 da small blind. Chiama il grande buio Ciravegna con KJ


Flip perso da Valletta per via del board: K27A7


Valletta vince 12.450 €. Ora il corto è Francesco De Vivo

22.00 - Pausa per sei: Karakashi con il 60% delle chips

Pausa di 15 minuti per i 6 rounders rimasti. Il count vede un uomo solo al comando:


Karakashi 6.590.000


Ciravegna 1.380.000


Rutigliano 1.230.000


Le Vaillant 730.000


De vivo 365.000


Valletta 300.000

21.42 - Settimo Simone Giampaolo

Guerra di bui fatale per Simone Giampaolo che pusha i suoi ultimi 500.000 gettoni con 77 ma trova il grande buio Ciravegna con TT.


Board 2QJ6Q e Giampaolo si deve accontentare di 10.000 €

21.08 - Rutigliano fa fuori Grech: siamo in sette


Gregory Grech ha perso parecchi piccoli piatti dall’inizio del final table e si trova committato a metterle tutte con AJ sull’apertura di Rutigliano con KK.


Board 58565 e Grech è player out in ottava posizione. Per lui 8.000 €.


20.50 - Fabio Mangano out a un passo dal final table (video)


httpv://www.youtube.com/watch?v=SaAKaV_UshU


20.20 - Bouchakour esce nono

Parte la scheggia al francese Samir Bouchakour.


Dopo l’apertura di Rutigliano da UTG +1 e il flat call di Bouchakour da small blind, Denis Karakashi pusha da grande buio.


Bouchakour chiama ma parte nettamente indietro con AJ rispetto all’AK di Denis. Board 5674K e piatto a Karakashi sempre più chipleader

20.00 - Partito il Final table

Dopo la pausa cena è partito il final table che decreterà il vincitore di questo WPT National


Si riparte da bui 20.000/40.000

19.00 - Habemus Final Table: Karakashi strachipleader


Con l’eliminazione in decima piazza del francese Arneodo si costruisce il final table del WPT National Sanremo


Questo il count: ora 45 minuti di pausa prima dello start del final table.


1 Denis Karakashi 4.270.000

2 Simone Giampaolo 1.320.000

3 Antonio Rutigliano 1.240.000

4 Alexandre Le Vaillant 835.000

5 Samir Bouchakour 750.000

6 Carmine Valletta 690.000

7 Gregory Grech 620.000

8 Francesco De Vivo 450.000

9 Dario Ciravegna 420.000


18.40 - L'eliminazione di Enrico Mosca (video)


httpv://www.youtube.com/watch?v=OLjnlMj2zsE


18.20 - Chipcount al break

Pausa di 15′ quando siamo in piena bolla final table.


Karakashi comanda le operazioni con un Monster Stack da oltre 3.500.000!


Questo il chipcount nel dettaglio:


Denis Karakashi 3.600.000

Giampaolo 1.800.000

Rutigliano 1.200.000

Le Vaillant 850.000

Bouchakour 700.000

Grech 600.000

Arnaodo 500.000

Valletta 500.000

De Vivo 450.000

Ciravegna 420.000


18.00 - Risale Valletta!

Sull’apertura da bottone di Rutigliano a 100.000, Valletta va all-in per 350.000 chips. Rutigliano ci pensa su e alla fine decide di chiamare per 1/5 del suo stack.


Allo showdown AQ per Valletta, 10J per Rutigliano. Board 2 5 6 K 8 e Valletta torna a respirare…


17.50 - Testud e Mangano out: rimaniamo in 10

Un solo giocatore al final table da 9 di questo WPT National di Sanremo.


Escono Paul Testud e Fabio Mangano uno dopo l’altro. Per loro 4.500 € come premio.


E’ proprio Mangano a eliminare Testud, ma nella mano successiva si trova in cattive acque quando su apertura del bottone Rutigliano a 100.000 (i bui sono saliti a 20/40 k) decide di pushare i suoi 500.000 gettoni con AQ trovando l’immediato call del romano forte di AK.


Due re tra flop e turn sanciscono l’eliminazione in undicesima piazza di Mangano.

17.20 - Karakashi outplaya Testud

Siamo 12 left con De Vivo che short raddoppia su Le Vaillant grazie ai cowboys.


Karakashi sempre più chipleader con più di 4 milioni di chips anche grazie a un bel bluff realizzato ai danni di Paul Testud.


Su apertura di Karakashi da bottone a 65.000 call del piccolo buio Testud e del grande buio Arneodo.


Flop 5A2. Donk bet Testud 100.000 e call del solo Karakashi.


Turn 3. Nuova bet del francese a 125.000 e nuovo call.


Al river 6 scatta la mossa dell’italiano. Bet 175.000 Testud e all in di Karakashi. Il francese passa abbastanza velocemente e Denis gira il bluff con Q5


16.50 - Fuori Mosca, Kozinowsky e Kvisthammhar

Enrico Mosca player out quando le mette tutte con AT e trova Giampaolo con AA.


All’altro tavolo altro monster pot per Karakashi che si trova in all in su flop 962 con AQ e deve migliorare contro QQ di Kozinowsky. Turn K ma river A e altre 600.000 nello stack dell’italiano

16.30 - Chipcount alla ripresa

Dopo la pausa di 15 minuti ecco il count aggiornato con Karakashi chipleader


Karakashi 2270000


Giampaolo 1175000


Kozinovsky 985000


Rutigliano 959000


Valletta 950000


Ciravegna 930000


Arneodo 865000


Le Vaillant 855000


Testud 830000


Grech 450000


Bouchakour 435000


Mangano 280000


Kvistamaar 240000


Mosca 205000


De Vivo 135000

16.05 - 15 left

Esce Ernesto Demme che pusha in guerra di bui 96 e viene chiamato da Simone Giampaolo con K4.

15.50 - Karakashi mega chipleader a 2.4 milioni

Denis Karakashi vola chipleader vincendo due mani contro altri due azzurri.


Nella prima vince un moster pot contro Cataldo Valletta, nella seconda elimina Renato Mosca. Apre Mosca da middle con A7, call da hijack di Denis con KJ e call anche del grande buio.


Flop 42J. Continuation bet di 146.000 e call del solo Karakashi. Turn 4. Shove di Mosca per le restanti 220.000 e call di Denis. River Q e il milanese vola a 2 milioni e 400 mila

15.10 - Arneodo di forza su Kozikowski

Mano interessante tra il francese Arneodo e il polacco.


Apertura da hi jack del transalpino a 56k e 3bet corta da bottone di Kozikowski fino a 98k.


Flop Q77 e check call di Arneodo alla cbet di 80.000.


Turn T. Ancora check per il francese e 150.000 per il polacco. A questo punto Arneodo pusha le rimanenti 537.000 chips costringendo al fold Kozinowsky e issandosi a 1 milione e 100 mila.

14.50 - Due tavoli left

Si rimane in 18 e viene rotto un tavolo.


Davanti a tutti Valletta con Le Vaillant e Giampaolo a tallonarlo.

14.35 - Cataldo Valletta sale sopra 1.000.000 con i cowboys

Monster pot per Cataldo Valletta.


Open push di Daugis da hi jack e repush di Petr Kvisthammar. Valletta si alza con KK da grande buio e mette le sue ultime 393.000 dopo un minuto di tank. Per Kvisthammar AK e per Daugis QJ.


Board JT845 e Valletta sfonda il muro del milione di gettoni, mentre Daugis trova l’eliminazione.


Nel frattempo siamo 20 left

14.15 - Le emozioni del day2 (video)

Mentre Christian Scalzi ha dato il via alla giornata conclusiva riviviamo le emozioni del day 2 nelle parole di Simone Giampaolo


httpv://www.youtube.com/watch?v=AjsQ3lEja1g


13.50 - Pochi minuti allo start del day3

Partirà tra qualche minuto il day 3 di questo WPT National Sanremo, con Denis Karakashi chipleader.


Paul Testud e Simone Giampaolo a inseguirlo

Day2

3.15 - Report day2


Clicca sulla foto per rivivere tutte le emozioni di questa domenica…


denis karakashi


2.55 - Karakshi chipleader! In 22 al day3


Denis Karakashi chiude davanti a tutti il day2 del WPT National Sanremo.


1.231.000 chips per lui, 1.045.000 per Testud, 845.000 per Simone Giampaolo.


Tra i 22 sopravvissuti (11 italiani e 11 stranieri) bene anche Mosca e Mangano.


A breve il report…


2.37 - L'intervista a Roberto 'Babbai' Mazzaferro (video)


httpv://www.youtube.com/watch?v=Hk1WOv_k9S8


2.20 - Mangano si sveglia con gli assi e vola

Sull’apertura del cutoff, pusha il piccolo buio, il francese Alain Riss, e Fabio Mangano alza coppia di assi da grande buio.


Facile call per l’italiano che parte avanti al T7 dell’avversario. Board bianco e Mangano sale a 750.000 chips

2.05 - Testud sfonda il milione

Paul Testud è l’attuale chipleader del day 2 quando entriamo nell’ultimo livello di gioco. Nell’ultimo colpo elimina Giovanni Lena con i cowboys che dominano la coppia di dieci dell’italiano

1.45 - Kvisthammar su Fusani

Apre Fusani da early con JJ, 3bet di Kvisthammar da middle.


Flop TT2 Check/raise all in di Fusani con Kvisthammar che chiama facile forte di KK.


Turn e river bianchi e Petr sale a 550.000 gettoni.


petr kvisthammar

1.25 - Ancora Karakashi: out Roberto Babbai

Open shova 214.000 Roberto ‘Babbai’ Mazzaferro ma trova sul big blind Karakashi con JJ. Per Babbai KQ.


Flop da infarto A83, ma turn 8 e river 6 innocui e Karakashi sale a 750.000.


3 tavoli left al WPT National di Sanremo

1.15 - Vola Karakashi

Quasi double up anche per Denis Karakashi che con AK parte avanti all’A4 dell’avversario. 620.000 gettoni per l’italiano. Nel frattempo il TD Christian Scalzi annuncia che si giocherà fino al livello 22 o all’uscita del 17esimo classificato

1.00 - Sergio Fusani double up

Per Sergio Fusani è il classico coin flip a decidere le sorti del suo torneo. AK per lui contro QQ di Gregory Grech. Sia asso che kappa al flop e Fusani raggiunge quota 500.00.

0.35 - 36 left, out Sandrine Wilhelm

Esce anche l’ultima donna in gara quando il field si riduce a quattro tavoli

0.20 - Mosca e Testud tra i chipleader

Esce Pasquale Plevano che perde con AJ contro il KK di Mazzaferro. Ecco i giocatori in testa al count provvisorio: – Le Vaillant 800.000 – Testud 800.000 – Mangano 670.000 – Ferdinandi 580.000 – Mosca 570.000 – Mazzaferro 400.000 – Daugis 380.000

23.55 - Break

15 minuti di pausa per i 42 rimasti in gara

23.37 - Borca è l'uomo bolla

Scoppia la bolla al WPT National.


E’ Massimo Borca, campione mondiale di bocce, specialità volo, l’uomo bolla.


L’action che lo condanna è la seguente: Ferdinando Ferdinandi apre da utg e riceve il call da cutoff di Borca.


Su flop Q103 continuation bet di Ferdinandi e all in per le rimanenti 60.000 chips di Borca. Snap call dell’utg che gira KK e parte avanti all’AQ di Borca. Il turn 9 e il river 9 non mutano la situazione e Massimo è il primo dei giocatori che rimane all’asciutto qui a Sanremo

23.25 - La bolla non scoppia

Siamo imodalità hand for hand e abbiamo già avuto quattro showdown che potevano essere decisivi.


In tutti e quattro i casi però è stato il corto di turno a raddoppiare. Nel frattempo Enrico Mosca e gli altri deepstack aggrediscono gli avversari in pericolo eliminazione

22.57 - Siamo in bolla

All in di Ferdinando Ferdinandi con 76 e call di Garbarino che ha 7 bui con A7. Board Q5483 e siamo in piena bolla.

22.35 - Si salva Berger!


Turn magico per Cyprien Berger che dopo il limp di Mangano da bottone decide di pushare i suoi ultimi 10bb con Q4. Mangano chiama con 66. Il board recita AK2Q3. Siamo -2 dalla bolla



22.15 - -3 alla bolla

Raffica di out in questo primo livello dopo la pausa cena e siamo a tre dalla bolla.


Ancora in gara Testud, De Vivo, Mosca, Daugis, Karakashi, Mangano e il chipleader Le Vaillant

22.00 - 7 tavoli left alla ripresa

Si avvicina la zona bolla. Verrano giocati ancora 4 livelli per oggi a meno di raggiungere i 12 player left

20.40 - Pausa cena: Trad da 17.000 a 200.000 con tre set

Incrdibile run di Wissem Trad che setta tre volte di fila negli ultimi 10 minuti prima della pausa cena di 75 minuti.


Prima triple up con i nove contro la top di two di Pasquale Plevano, poi scoppia gli assi di Roberto Babbai Mazzaferro sempre con set di nove e infine set di dieci per un monster pot da 80.000 chips sempre ai danni di Paco.

20.15 - Mano del torneo: Le Vaillant mega chipleader

Spot da raccontare ai nipoti quella appena vista al tavolo 4 del WPT National.


Su apertura da middle, flat call di Filippo Galtieri con AQ. Da piccolo buio alza la posta a 110.000 con l’all in Jeremy Quehen forte di AK. Call da big blind di Alexandre Le Vaillant e fold dell’original raiser. Filippo Galtieri tanka ma alla fine opta per il call.


Flop 565. All in di Le Vaillant per le restanti 160.000 chips di Galtieri, il quale alla fine chiama in cerca dei suoi out.


Turn 6 e river 4 consegnano la mega chip leading al francese Le Vaillant che sfonda quota 1 milione.


200 bui per lui quando rimangono in 57.


alexandre le vaillant

19.55 - Ferrini out, Karakashi scoppia Segui

Si susseguono le eliminazioni.


Prima esce di scena Mirco Ferrini, che perde il suo tocco magico in un flip 88 vs A9.


Poi è invece Michel Segui a lasciarci. Open da bottone di Denis Karakashi, tribet di Segui (dopo l’all in inferiore all’apertura del piccolo buio) e reshove di Denis. Segui chiama e parte avanti con AK contro AT. Un dieci al flop da però il piatto a Karakashi che risale vicino quota 400k.

19.45 - 64 left, Mazzia out

Entriamo nel diciassettesimo livello di gioco quando Daniele Mazzia trova l’eliminazione.


Perde gran parte del suo stack in un all in preflop in cui parte dominato. Coppia di dieci per lui contro la coppia di donne di Renato Mosca. Viene eliminato due mani dopo in 66esima posizione

19.25 - Mosca a 500.000

Monster pot per Enrico Mosca che miniraisa da cut off con 98, ricevendo il call di entrambi i bui.


Flop 36K. Dopo il check dello small blind, donk bet del grande buio 11k e call di entrambi i giocatori.


Turn 7. Nuova puntata del big blind 16.000 e ancora call.


River T. Donk shove 68.000 dello small blind, flat call del big blind e re-raise all in per Mosca forte del nuts. Il grande buio passa mentre il piccolo gira top two pair.

19.15 - Chipcount aggiornato, la top 10 provvisoria


70 left, questa la top 10 provvisoria:


1 Andrea Caviglia 400.000

2 Rosario Filippo Galtieri 300.000

3 Simone Giampaolo 287.000

4 Fabio Mangano 286.000

5 Grech Gregory 280.000

6 Denis Karakashi 264.500

7 Alain Pascal Riss 253.000

8 Ferdinando Ferdinandi 251.000

9 Cyprien Berger 242.500

10 Ange Besnainou 240.500


18.50 - La top pair non basta a Ferrini

Classico spot in bvb tra Nicola Guelfi e Mirco Ferrini. Apre Guelfi fino a 10.000. call per Ferrini.


K25. 10.000 e call.


Turn J. Nuovamente 15.000 e call.


River 7. Piccolissima bet di 15.000 e call per Mirco che mucka alla vista della top two avversaria.


Avevo K9, non potevo passare“, dice uno sconsolato Ferrini sceso a 180.000

18.30 - Gregory Grech sale a 400.000 prima della pausa

Il francese Gregory Grech si rende protagonista di una mano curiosa a ridosso del nuovo break di giornata.


Dopo aver limpato da UTG, vede l’apertura di Sanfilippo da hi jack e il call di De Vivo da cutoff e del bottone. La parola torna a Grech che opta per un re-raise all in per un totale di 120k. Il bottone però aveva overcallato con AK e chiama lo shove del transalpino che si presenta al 40% con JT. Un jack al flop gli consegna il monster pot e lo fa balzare nel count dopo una partenza in questo day 2 con sole 20.000 chips.


Giocatori in pausa per 15 minuti ora.


18.15 - Daugis di preportenza su Filice

Il vincitore del side event di Omaha Arturs Daugis risale a 160.000 con l’all in al turn che fa foldare Salvatore Filice. Il giocatore chipleader del day 1B si arrende dopo 5 minuti di tank su board Kj5Q.

18.00 - Plevano busta Santoro


Apre mp 6.000, Amerigo Santoro shova per 12.000 chips, Plevano repusha 60.000, passa or.


Allo showdown Q-J per Santoro, A-Q per Plevano. Board liscio e Amerigo saluta questo WPTN…


17.40 - Makinen si tuffa, Guelfi ne approfitta


Jani Makinen apre da Hijack a 6.000. Chiamano Nicola Guelfi da bottone e Sandrine Wilhelm da big blind.


Flop KQ2. Check per Sandrine, c-bet per Makinen, chiama Guelfi. Turn 4. Betta ancora Makinen, chiama Guelfi. River Q, all-in per Makienen e snap call per Guelfi. Lo scandinavo mostra 46, Guelfi si assicura il pot e lo elimina con AQ.


17.40 - Galtieri chipleader

E’ Filippo Galtieri il momentaneo chipleader. Per lui oltre 320.000 chips.


Nelle prime posizioni del count anche Joonatan Vuorela e Cyprien Berger

17.25 - Kara Scott e Federico Piroddi out

Eliminazioni eccellenti in sala.


Dopo il brusco risveglio per il day 2 sono out Kara Scott e Federico Piroddi.


L’ambasciatrice di Tilt Events openpusha con le paperelle ma trova sulla sua strada il big blind con QQ.


Piroddi invece va all in con top pair e bilaterale al flop contro un avversario con gli assi. Anche qui board liscio e player out.

17.15 - 10 tavoli left

Si chiude il tavolo 11 e rimangono meno di 90 in gara.


Nell’ultima mano del tavolo Federico Piroddi vince un piattino contro Pasquale Plevano. A segno la continuation bet di Piroddi dopo l’apertura da utg su flop KJ8.


Rimane comunque corto Federico con 40.000 mentre Plevano è deep con 270.000 gettoni.

16.55 - Demme sale

Supera la barriera dei 200.000 gettoni Enrico Demme protagonista di un bel piatto. Sull’apertura dell’utg a 5.500 e dopo il flat del cutoff, chiama anche Demme da bottone. Completa il big blind.


Flop A35. Cbet dell’original raise 6.500, call del cutoff e raise di Demme fino a 18k. Call del solo cutoff.


Turn 3. Check per due. River Q. Bet 22.000 e solo call per Demme che non vuole prendersi rischi con la sua doppia AQ. Bluff totale con T9 dell’avversario.

16.40 - Trebbi facile al one shot tournament!


50€ di buy-in, 10 giocatori, un solo showdown che mette in palio il ticket per side event da 500€ in partenza nel pomeriggio.


Ad assicurarsi il ticket Gianluca Trebbi che su board 7810 5 A gira comodamente 9J per il nuts. Al player in seat 7 non bastano 69


16.15 - First break


15 minuti per rifiatare. Si ripartirà da blinds 1.200-2.400, ante 400. 96 left!


16.05 - 70.000€ al primo!


Il tournament director Christian Scalzi ha appena annunciato il pay-out ufficiale di questo WPT National Sanremo.


45 ITM per un montepremi da 309.000,00.


1° – 70.000€

2° – 45.000€

3°-  29.000€

4°- 21.000€

5° – 16.000€

6° – 12.450€

7° – 10.000€

8° – 8.000€

9° – 6.200€

10-12° – 4.500€

13-15° – 3.750€

16-18° – 3.250€

19-21° – 2.850€

22-24 – 2.500€

25-27 – 2.200€

28-36°-  2.000€

37-45° – 1.800€


15.50 - Pisano tanka 6 minuti e alla fine passa


Il board recita AK6 7 4 e Vincenzo Pisano donkbetta 16.500 chips dopo aver check/callato flop e turn. Il francese Cyprien Baptiste Berger non si fa intimidire e pusha per circa 50.000 gettoni.


berger


Pisano tanka per oltre 5 minuti e dopo la richiesta di clock decide di passare a 30 secondi dallo scadere del timebank…


15.35 - Quads vs Full House: Demasi in orbita!


Bad beat irreale al tavolo 10! Simone Demasi e Davide Magnan finiscono ai resti al turn su board 4-K-8-10. Demasi mostra 44, Magnan 88… River 4!!!


Demasi vola nella top 5 del count, Magnan abbandona la sala sconsolato… 

15.20 - Anche Plevano sfonda le 250.000 con l'out di Gioriz

Giovanni Rizzo è vittima di un cooler durante il secondo livello di giornata.


A bui 1000/2000 Gioriz se le gioca tutte con i cowboys ma trova ad attenderlo al varco Pasquale ‘Paco’ Plevano. Nel colpo da oltre 250.000 gettoni è coinvolto con JJ anche il francese Soldermann.


Doppio player out e Plevano vola tra i chipleader.

15.10 - Hero call pazzesco per Mosca!


Facciamo parlare la grafica…



manokkkk


…che ne pensate? Ditecelo sulla nostra pagina Facebook!



14.55 - Ancora un poker al WPT

Incredibile mano per Salvatore Scanu che va all in con top set contro la bilatera e il progetto di colore di oppo che si presenta allo showdown con QJ. Facile 9 al turn per il  quads.


quads


14.40 - Karakashi sfonda quota 250.000

Ancora protagonista in questo primo livello Dennis Karakashi.


Apre da bottone con Q6 a 3.300 su bui 600/1.200. Piccolo buio tribetta fino a 7.000.


Flop 10 J 9. Check per due. Turn A. Delay cbet per il piccolo buio a 5.000 e raise di Dennis fino a 13.200. Gioca il piccolo buio.


River magico: 3. Check e over shove all in di Karakashi. Call dopo lungo tank dell’avversario che gira AT per la doppia che non può nulla contro il flush draw.

14.30 - Primi out: Giannino e Grisa tra gli eliminati.

Fioccano i primi player out di giornata.


Tra questi troviamo Luigi Grisa tra i protagonisti dei due day 1 e Giannino ‘Kart’ Salvatore.


Sfortunato Giannino in all in con doppia coppia. Non può nulla però contro la scala a incastro pescata al river dall’avversario.

14.11 - Pronti, partenza, via

Giocatori e dealers ai tavoli e partenza del day2 del WPT National.


staff_sanremo


Il TD Christian Scalzi ha dato il via alle ostilità. 156 i giocatori ancora in corsa che lotteranno per un posto a premio. 45 saranno i premiati.


10 i livelli da 1 ora che si giocheranno nella giornata odierna.

13.50 - Enrico Mosca e la sfida ai francesi (video)


httpv://www.youtube.com/watch?v=LhLoOswi8mw


13.00 - Un'ora allo start

Tutto pronto a Sanremo per l’inizio del Day2 del WPT National.


Il chipleader Salvatore Filice è italiano ma è inseguito a breve distanza dagli stranieri Riss e Vuorela.


Nelle posizioni alte del count occhio anche a Filippo Galtieri, Denis Karakashi e Federico Piroddi.

______________

Day1B

3.30 - Si imbusta: Salvatore Filice chipleader

Si chiude il day 1B.


In testa alla classifica provvisoria c’è Salvatore Filine, tallonato a breve distanza da Alain Riss.


Bene anche Filippo Galtieri con 187.600.


Leggi il report di giornata.


3.15 - Il mindset secondo Flavio Ferrari Zumbini (video)


httpv://www.youtube.com/watch?v=EMNSO1Pzm3U


2.55 - Out D'Anselmo, Della Tommasina, Iemina e Del Foco

Eliminazioni eccellenti in sequenza mentre sta per iniziare l’ultimo livello di gioco. Rimasti corti trovano la prematura eliminazione Nicola D’Anselmo, Marco Della Tommasina, Manlio Iemina e Francesco Del Foco

2.45 - Filice nuovo chipleader grazie al monoout

Abbiamo un nuovo chipleader nel decimo livello di gioco. E’ Salvatore Filice che si assicura un monster pot pescando il mono out al river e chiudendo poker di sette. A patire lo scoppio lo sfortunato Stefano Ciafaloni. Filice esulta annunciando di avere un coach speciale per questi colpi: Enrico Mosca.


poker dilice


2.30 - Babbai tra i chipleader

Sale ancora Roberto Mazzaferro che elimina un corto chiamando l’all in con K9. Raggiunta quota 140.000

2.15 - Della Tomma: <<E' tempo di pushare>> !


Siamo appena rientrati dall’ultimo break di giornata e scorgiamo un Marco Della Tommasina con appena 13.700 chips: “E’ arrivato il momento di pushare! Teoricamente con 13x ci sarebbe ancora margine per aprire, ma ho un tavolo in cui flattano tutti e non posso più permettermi di giocare multiway pot sperando caschino le mie…”


dellatomassina

2.00 - Last break - 137 in gara

Sono rimasti 137 ancora in corsa quando inizia l’ultima pausa di giornata che durerà 15 minuti. Al rientro ultimi due livelli di gioco prima di imbustare in attesa del day 2 di domani.


Tra i chipleader provvisori brilla Enrico Mosca con circa 150.000 gettoni. Kara Scott ha 40.000, mentre sono ormai corti Nicola D’Anselmo ed Emiliano Conti.

1.45 - Zumbini out in due mosse. Babbai il carnefice.

Flavio Ferrari Zumbini viene eliminato anche nel suo secondo tentativo. Sono due mani contro Roberto ‘Babbai’ Mazzaferro a condannarlo.


Nella prima Babbai tribetta l’apertura di Flavio da bottone. Zumbini non gli crede e si finisce ai resti pre flop con FFZ che parte molto indietro con JT contro i cowboys avversari.


Nella seconda Flavio rimasto ormai corto openpusha JT e trova ancora una volta sulla sua strada Mazzaferro con American Airlines. Board liscio e il pro di GD Poker saluta questo WPT National.

1.35 - Ancora Karakashi su Kvisthammar

Nuova puntata della sfida tra Denis Karakashi e l’avversario straniero. Dopo l’apertura a 1.700 da Hi Jack di Karakashi e il call da bottone si arriva al flop 548.Cbet 2.600 e call.


Turn 2. 5.400 e nuovo call. River 2.


Third barrell di 11.000 e call/muck per Kvisthammar. Karakashi supera quota 100k.

1.25 - Fedeli vince il flip ed elimina Cauchy


Siamo al tavolo 9 e Lorenzo Fedeli affronta il più classico dei coin flip contro Gaetan Cauchy: QQ per l’azzurro, AK per il francese. Board 2JJ J 5.


Cauchy eliminato, Fedeli sale introno quota 60.000 gettoni.


1.15 - Cambio di livello

Nuovo livello di gioco: scatta il nono livello di gioco con bui 400/800 ante 100.

0.55 - Emiliano Conti su Kara Scott

Emiliano Conti e Kara Scott sono allo stesso tavolo dall’inizio del day 1B. Pochi scontri tra loro.


Nell’ultima mano però Emiliano difende il suo grande buio sull’apertura di Kara. Flop 7J5. Check per due.


Turn 7. Piccola puntata di Conti e call per l’ambasciatrice di Tilt Events.


River 2. Overbet di “laurarossi90” e fold di Kara.

0.40 - Mosca risale

Siamo un 5-way pot e il board recita A♠6♥4♦. Un flatter betta 1.600 dopo il check dell’orginal raiser. Chiama solo Enrico Mosca.


Turn A♣ e il giocatore in mp pusha per 13.000 chips! Mosca snappa. Oppo gira 7♥8♥, Mosca comanda con A♦3♥.


River Q♦ ed Enrico sale ad oltre 50.000 chips.

0.30 - Anche Trevisani è player out

Riccardo Trevisani non riesce a superare il taglio neanche al terzo tentativo.


Apre con K5 da Utg e riceve tre call. Flop K 5 6 rainbow. Continuation bet, call di un oppo e raise a 6.000 del bottone. Chiama il solo Trevisani.


Turn 7. Check/call di Riccardo a 6.000


River 8. Check/call ancora per Trevisani con l’oppo che gira K9 per la scala al river.


Trevisani resta con le briciole ed esce poche mani dopo in palese tilt.

0.25 - 354 Players

Sono 354 le entries dei due day 1 del WPT National di Sanremo. Un incredibile successo per il ritorno del poker in riviera.

0.15 - Adinolfi eliminato al rientro dalla pausa

Mario Adinolfi è player out quando su flop 757 decide di mettere tutti i 40.000 gettoni del suo stack al centro.


Call dopo lunga tankata per l’avversario che parte però avanti con QQ rispetto al JJ di Adinolfi.


Turn e river ininfluenti e Mario è player out.


showdown-adinolfi

23.50 - Pausa di venti minuti

Seconda pausa di giornata. Al termine dei venti minuti di break saranno chiuse le registrazioni al WPT National.

23.40 - Mongiovì out - Mosca up

Salvatore Mongiovì è player out. Sul flop K63 si trova ai resti per le sue ultime 15.000 chips contro il nut flush draw di Oleg Tokinov. Subito Q che regala il piatto al russo che sale a 55.000 gettoni.


Nel frattempo continua ad accumulare chips Enrico Mosca, salito a più di 60.000 in un tavolo piuttosto agevole.


enrico-mosca


23.15 - Trebbi sale a 40.000

Gianluca Trebbi è presente anche qui a Sanremo.


Per lui un inizio tutto sommato tranquillo: “Ho vinto pochi piccoli piatti e ora sono circa a 40.000“.


Nell’ultimo piatto dopo la sua apertura da middle position e il call dei bui, check per tre su flop Q77.


Turn 9 e delay continuation bet per Gianluca chiamata solo dal grande buio.

River 6. Altro check/call per il big blind ma Trebbi è buono con il nove.

22.55 - Succede solo online? No anche live

Incredibile all in a 4 sul flop KJ4.


Si presentano allo showdown un set di Jack, un set di quattro e due flush draw.


Turn T e river 5 assegnano il piatto da oltre 90.000 gettoni a Karol Radomiski che ha A6 per il Nut Flush Draw.


Side pot per Andrea Izzo che aveva K8.

22.40 - Borsa vola con l'incastro

Juri Mereu raisa du Utg e Alessandro Borsa si appoggia dopo il call di altri tre giocatori da piccolo buio con Q10.


Flop J58. Cbet per Mereu di 1.100, call di un player in middle e raise di Giuda90 fino a 3.000. Chiama il solo Mereu.


Turn 3. Bet 5.500 e ancora call di Mereu.


River 9. Bet 9.500 e nuovo call. L’incastro fa salire Borsa sopra i 50.000 gettoni.


22.25 - Che POT per Voltolin!

Dopo un doppio limp a 300, Antonio Voltolin rilancia a 600 da small blind. Chimano il big e i due limpers.


Flop378. Bet 600 per Voltolin, chiama solamente un francese da mp.


Turn 6. 2.000 Voltolin call.


River 7. 7.000 Voltolin, call per il francese costretto a muckare la sua scala – 910 – alla vista del full house – 66 – di Voltolin!


22.10 - Flavio Zumbini parla della sfida Italia-Francia a Sanremo (video)

Quale è la considerazione dei rounders italiani sul gioco dei cugini francesi? Ce ne parla il pro di GD Flavio Ferrari Zumbini.


httpv://www.youtube.com/watch?v=2Re3z7B3djM


21.55 - Iemina azzoppato

Manlio Iemina si trova a chiamare la bet al turn a 2.500 dell’avversario sul grande buio in un piatto da 3.500 che coinvolge tre giocatori.


Il board recita AJ95 River Q. Check dell’avversario e Iemina spara fino a 5.325. Sul call di oppo Manlio gira 87 per una double belly pescata al turn. Piatto all’avversario buono con AJ. Iemina down a 15.000 gettoni.

21.40 - Si riprende a bui 100/200

Raggiunta quasi la quota di 200 entries per questo day 1B. Un ottimo risultato per il WPT National.

21.10 - Break

30 minuti di pausa per i giocatori. Al rientro inizio del quarto livello di gioco con bui 100/200 e ante 25

20.50 - Gandini down in semi-bluff

Filippo Gandini,35° all’EPT di Malta, è a un passo dall’eliminazione. Dopo l’apertura dell’UTG a 600, tribetta da middle postition con QT. Call dell’original raiser.


Flop 978. Continuation bet a 2.500 per Filippo e immediato check raise fino a 6.000 di oppo. All in del giovane torinese chiamato dall’avversario forte di una coppia di donne.


Turn e river lisci e Filippo si trova short a 4.000 gettoni.


gandini filippo


20.30 - Borsa up sul finire del secondo livello

Alessandro Borsa è appena arrivato ai tavoli ma è subito protagonista di un bel piatto con l’overbet al turn su board J688. L’avversario fuori posizione pensa per 5 minuti e poi decide di lasciare il piatto al giovane rounder milanese.


Nel frattempo Lorenzo Fedeli prova a bluffare con un corposo check raise al river ma oppo non crede e herocalla con la bottom pair.

20.15 - Scintille ai tavoli

Molti attivi i giocatori al tavolo 2. E’ Manlio Iemina il one man show del momento con un VPIP del 90%. A dargli azione l’istrionico Babbai e il francese Gérard Soldermann. Osserva divertito il pro di gioco digitale Flavio Ferrari Zumbini.


Come lui ci riprovano dopo il primo tentativo di ieri Luigi Grisa e Danilo Colomba.

19.45 - 150 ingressi, tanti big


Terminato da pochi istanti il primo livello di giornata, abbiamo appena sfondato quota 150 entries!


Tante facce note presenti quest’oggi in quel di Sanremo: da Emiliano Conti a Gianluca Trebbi, passando per Marco Della Tommasina e Maurizio Musso.


Tra gli altri c’è ovviamente anche Flavio Ferrari Zumbini, uomo di punta di Gioco Digitale.


19.15 - Il ritorno del poker live a Sanremo (video)

Davide ‘Contebillo’ Goffredo ci racconta il suo debutto alla guida della partnership tra Casinò di Sanremo e Tilt Events che ha riportato il grande poker dal vivo nella città dei fiori.


httpv://www.youtube.com/watch?v=txUovXiE5lk


19.05 - Bottone posto 6, shuffle up and deal

Scatta il day 1B del WPT National con l’annuncio del Tournament Director Christian Scalzi.


Già un centinaio i rounders schierati ai tavoli. Tra questi abbiamo visto Carmelo Vasta, Lorenzo Gandini, Roberto ‘Babbai’ Mazzaferro, Marco Della Tommasina, Maurizio Musso.


Tanti altri, tra cui Kara Scott e Flavio Ferrari Zumbini, stanno girando nelle sale del Casinò di Sanremo pronti a scendere in campo.

18.30 - Ferrini ci racconta il suo day 1A (video)


Manca meno di mezz’ora allo start del day 1B del WPT National ed è già in corso il side event di Omaha con ben 56 iscritti dopo i primi quattro livelli di gioco.


Nel frattempo Mirco Ferrini ci ha raccontato la gestione di un periodo di rush come quello che sta vivendo il player faentino nell’ultimo mese al termine di un primo giorno di gara nel quale è riuscito ad accumulare 156.800 gettoni, chiudendo terzo nel count.


httpv://www.youtube.com/watch?v=8dv5cOAQeNE


__________

Day1A

3.23 - Finisce il day 1A. Vuorela chipleader.

Si chiudono le buste di questo day 1A del WPT National di Sanremo.


Chipleader di giornata il finnico Joonatan Vuorela con più di 220.000 gettoni. Bene anche Ferrini, Trad e Piroddi.


Giovanni Rizzo risale nelle ultime mani fino a 36.000 chips. In anche Mazzia e De Vivo.


Scopri qui il report di giornata.

3.05 - Ultimi venti minuti di giornata

A poco dalla fine del day 1A è out Delfino Novara, il cui steal con K2 non va a buon fine. Ne approfitta ancora una volta il finlandese Vuorela.


Double up invece per Giovanni Rizzo che risale fino a 14.000 gettoni.

2.45 - Piroddi in rush, Rizzo in down

Momento magico per Federico Piroddi che sale in meno di mezz’ora da 25.000 a più di 130.000 gettoni.


Prima un doubleup con gli assi e poi si assicura un monster pot con Asso-otto su A 9 8 J 2 con l’avversario che paga tre strade con doppia più bassa.


Rizzo invece trova gli assi sulla sua strada e perde quasi tutte le sue chips con una coppia di donne. Per lui sei bui quando entriamo nell’ultimo livello di giornata.

2.35 - Rivincita per Vuorela

Tiene banco ancora la sfida tra Joonatan Vuorela e Giovanni Rizzo.


Vuorela cbetta mezzo piatto in una mano che vede coinvolti cinque giocatori sul flop T39. Chiama ancora una volta il solo Gioriz.


Turn 3. Ancora mezzo piatto del finnico e call.


River 6. Bet 17.500 su un pot che è ormai di 45.000 gettoni. Rizzo chiama ma deve muckare alla vista del poker di tre dell’avversario.

2.23 - Rizzo up su Vuorela

Quando i bui sono saliti a 500/1.000 in un piatto limpato Vuorela esce in puntata fino a 3.700 sul flop A5K. Call del solo Gioriz e fold degli altri giocatori coinvolti nel piatto.


Turn 2. Ancora bet Vuorela (6.100) e call di Rizzo.


River T e stessa action del turn. L’azzurro è buono con la sua doppia AT contro il KJ del finnico.


giooo

2.10 - Cooler con scoppio...e controscoppio

Alessandro Diedda e Salvatore Rao finiscono all in pre flop nel più classico dei cooler.


Assi per Diedda che mette a rischio il suo torneo visto che è short con circa 10.000 gettoni contro i Cowboys di Rao.


Flop da infarto con il kappa per lo scoppio ma anche una dama e un jack che regalano l’incastro allo short.


Turn con il dieci puntuale per il controscoppio e river bianco. Double up per Diedda.

2.05 - Trevisani e un day1 da dimenticare (video)


httpv://www.youtube.com/watch?v=yZDZHhSBFRs


1.55 - Ultimo break fatale per Capezzone

L’ultima mano prima della pausa di 15 minuti è fatale per Paolo Capezzone.


L’italiano decide di giocarsele tutte contro il finlandese Vuorela forte della sua coppia di Assi.


Nut flush draw per Jonathan Vuorela con A9 su flop 653.


Turn bianco (7) ma river 2 che fa volare il finnico oltre le 100.000 chips ed elimina Capezzone.

1.40 - Grisa su Colomba

Gigi Grisa vince un bel piatto con un hero call al river su Danilo Colomba e si porta sopra le 150.000 chips.


grisa colomba


1.20 - Magic River per Gentile!


Apre Makinen da mp, difende Ottorino Gentile da big. Flop 233. Check-push 24.000 per Gentile sulla bet a 2.800 di Makinen, che chiama. Allo showdown 102 per Gentile, 77 per lo scandinavo. Turn A. Rver 2!!!


1.05 - Trevisani (Re)Busto

Quando entriamo nel nono livello di gioco Riccardo Trevisani è di nuovo player out.


In un piatto a 4 il giornalista manda le sue ultime 8.000 chips con top pair ma non può nulla contro il trips di cinque pescato al turn da Giovanni Rizzo.


Riccardo ci riproverà sicuramente domani.


Nel frattempo out anche Flavio Ferrari Zumbini. Due donne lo eliminano.

0.45 - Value?


Sull’apertura da mp a 1.300, chiamano Daugis da bottone e Danilo Colomba da big blind. Flop 842. Donkbet 1.800 di Colomba, call, call. Turn 3. 4.100 per Colomba, call, call. River 2. Bet 6.700 per Colomba, passa or, chiama Daugis. Colomba mostra 46, Daugis getta le carte nel muck!


0.30 - Action sick, monster pot


Action ai limite del reale al tavolo 4. Utg+1 raisa a 1.500, utg+2 tribetta a 4.100, il francese Wissem cold-calla, ma dallo small blind arriva la 4-bet. Chiamo il tribetter e Wissem.


Flop Q83. Check, check, Wissem betta 8.000. Call, call. Turn 6. Check, check, 12.000 per Wissem, chiama solo il connazionale da small blind. River 5. Check, check. Wissem gira velocemente KK e si assicura il piatto…


0.15 - Sale Ferrini


Apre Mirco Ferrini da Utg a 1.125, chiamano in quattro. Flop 8Q7. Checka il bb, bet 2.250 Ferrini, passano utg+2 e cutoff, Nordberg raisa a 6.000 da bottone, chiama Ferrini. Turn 10. Check-call di Ferrini sulla bet a 8.000 di Nordberg. River 5. Check Ferrini, check behind per lo svedese. Mirco mostra QJ, Bjorn mucka…


0.05 - Del Foco out: Gioriz il killer

Action che si conclude tutta nel preflop.


Dopo l’apertura 1.100 dell’utg (i bui sono saliti a 250/500) e il call di Francesco Del Foco da middle, 3betta dallo small blind Giovanni Rizzo. 3.700 per giocare.


Fold dell’open raiser ma 4bet di Del Foco a 9.500. Gioriz le mette tutte in mezzo e Del Foco con poco più di 20.000 gettoni è praticamente committato e chiama.


Showdown impietoso con Gioriz che gira i cowboys nettamente favoriti contro l’AJdi Del Foco. Board liscio e player out. Rizzo sfonda così le 80.000 chips.

23.45 - Secondo break finito per i 100 in gara

Finisce il secondo break di giornata e rientrano i 100 superstiti. Ancora 3 ore e 20′ di gioco prima della chiusura del day 1A

23.30 - Gioriz vs Piroddi: 1 a 1

Continuano le schermaglie tra i due professionisti.


Giovanni apre da cutoff mentre siamo a bui 200/400 fino a 1.000.Call da bottone di Piroddi.


Flop AJ6 e check per due. Turn T con la delay continuation bet di Gioriz e il call di Federico.


River 9. Check/call di Rizzo sulla bet 2.250. Questa volta Piroddi è buono con J9.

23.20 - Ferrini non ingrana

Dopo il recente weekend da favola in quel di Venezia, Mirco Ferrini non riesce ad accumulare chips in questo day 1A.


Nell’ultimo piatto giocato dopo la sua apertura pre flop da hi-jack e il call di tre avversari si deve arrendere al turn sulla double barrell del cutoff.

23.05 Triple up per Nordberg!


Bjorn Nordberg decide di mettere tutte le sue fiches nel mezzo con una coppia di otto.


Viene chiamato da due avversari che partono dietro con AQ e KJ.


Board liscio e triple up per il player svedese che supera ora i 60.000 gettoni.


Bjorn Nordberg


22.50 - Ancora giù Trevisani

Rientrato non riesce a ingranare il giornalista di Sky.


Apertura di Zanandrea a 700 da middle e solo call per Trevisani. Completa anche il grande buio.


Flop T87. Bet 1.200 e raise a 2.825 per Riccardo. Call di oppo.


Turn 2. Ancora check call di Zanandrea sulla bet di 2.400.


River J. Donk bet a 3.900 per Zanandrea. Risata isterica per Trevisani che alla fine chiama ma deve muckare di fronte alla doppia (T8) dell’avversario. Trevisani dichiara due donne mascherate preflop.

22.30 - Salgono Testud e Mazzia


Salgono Paul Testud e Daniele Mazzia!


testud


Il francese si trova nelle parti alte del count, Mazzia incamera chips su chips: pochi minut fa chiama l’all-in di uno short con A-K. Oppo mostra Q6 e il board A J J 10 2 sorride a Daniele…


mazzzziiia


22.10 - Piroddi: value bluff su Rizzo che non ci casca


Arriviamo al river in un piatto che è già di 10.000 gettoni tra Fedrico Piroddi e Giovanni Rizzo.


Il board recita K42107.


Gioriz lascia la parola a Piroddi che betta 7.500. In the tank per Rizzo che osserva la vena pulsante di Piroddi. “Mi hai coolerato che ti sta scoppiando la vena?“.


Call comunque per Gioriz che è buono col suo set di due sull’Asso-Kappa di ‘IFOLDACES4U’

21.54 - Quote rosa: poche ma aggressive!

Bassa la rappresentanza di giocatrici del gentil sesso impegnate nel day 1A del WPT National qui a Sanremo.


Ancora tre in gara durante il quarto livello, ma tutte molto agguerrite.


Al tavolo 4 per esempio la bella francese Sandrine si fa pagare tre strade con la sua top pair top kicker su un board Jack high abbastanza coordinato dal chipleader del tavolo che gira una top pair inferiore a quella della bionda transalpina.

21.40 - Si riparte

Riprendono le ostilità. Per i 115 in gara ancora 8 livelli di gioco.

21.05 - Tutti in pausa

Terminato il terzo livello di gioco, 30 minuti di pausa per i giocatori.


Annunciato nel frattempo dal TD Christian Scalzi che si giocheranno 11 livelli per questo day 1A.

20.54 - Trevisani fuori dai giochi...per ora

Trevisani è player out!


Sfortunato river per lui con il 3 che consegna il full all’avversario e scoppia la doppia più alta di Riccardo. Per lui probabile re-entry già nella giornata odierna.


Nel mentre sale Claudio Daffinà.


Action strana per il player romano che in un suo tribettato cbetta fuori posizione su K64 e check/calla la bet di Crudele sul turn 9.


River 7. Donk bet river per ‘Bertinotti’. 9.000 gettoni e sofferto fold dell’avversario alla fine del time.

20.35 - Soldermann crolla con gli assi!

Su un 6-way limpato, Gerald Soldermann rilancia a 1.300 da big blind con AA, chiamano in tre tra cui Heikki Pira da early.


Flop 553. C-bet 1.875, chiama solo Pira. Turn J. Bet 4.625, call Pira. River 8. Bet 4.800 per Soldermann, all-in 20.300 per Pira e call! Il finlandese mostra A7 e il francese è costretto a muckare i pini… 

20.29 - Rutigliano up con le paperelle

Mentre si inizia il terzo livello di giornata bel piatto per Antonio Rutigliano contro Bjorn Nordberg.


In un piatto con 4 giocatori impegnati, quadruplo check sul flop 7J2.


E’ il turn 8 a scatenare l’action. Bet 1.050 di Utg, call di Nordberg. Rutigliano non ci sta e raisa fino a 2.900. Call del solo straniero.


River 6. Check di Nordberg che dopo 4 minuti di tank chiama la value bet di Rutigliano di 3.300. L’azzurro gira set di 2 e Nordberg è costretto a muckare la sua doppia J8.

20.15 - 100

La splendida sala del casinò di Sanremo inizia a riempirsi…


A un’ora dallo shuffle up and deal abbiamo già superato quota 100 entries!


sala


20:05 - Del Prete con la five bet

E’ ancora il tavolo 10 quello con più azione.


Oltre a Piroddi e Zumbini, impegnati a questo tavolo anche Masullo, Ferrini e Fabrizio Del Prete.


E’ proprio Del prete a effettuare una 5 bet fino a 5.100 nel preflop chiamata da oppo OOP con AK. Il flop J69 non aiuta l’avversario che check folda sulla continuation bet di Del Prete che sale così sopra le 55.000 chips.

19:57 - Zumbini e Testud splittano su Piroddi

Sul’apertura di Piroddi da early, tribetta Flavio Ferrari Zumbini, cold-call Paul Testud e chiama Piroddi.


Triplo check su flop 345. Ancora check-check-check su turn 2. River 7, check Piroddi, bet 1.300 Zumbini, chiama Testud, passa Piroddi che mostra 78! Zumbini gira A-K, Testud A-Q e dividono il piatto

19.43 - In gara anche FFZ

Scatta il secondo livello di giornata e sono già 90 gli ingressi al day 1A. Trevisani, Daffinà, Piroddi, Ferrini e Modena tra i volti noti, mentre si siede ai tavoli anche Flavio Ferrari Zumbini

19.35 - Primo out! Double up per Salvatore Erao

Eliminato già durante il primo livello è Luke Keay che consente il raddoppio a Salvatore Rao.


Dopo il raise di Rao da HJ e il call da Big Blind di Keay l’azione si scatena già sul flop Q27 dove abbiamo il check raise del grande buio. Ma Erao alza la posta fino a 11.025.


Call di Keay che sul turn 9 decide di mettere le rimanenti 25.000 chips nel mezzo. Top pair con KQ per lui che parte però dietro alla coppia di Assi di Rao. River bianco e primo sit open del day 1A

19.20 - Trevisani giù'

Molto attivo nel primo livello di gioco il giornalista Sky RICCARDO TREVISANI. In una mano lo vediamo impegnato contro Artur Daugis. Su board 56Téq]KQ check-raisa al river la bet di 2.600 al river dello straniero fino a 6.800. Purtroppo per lui era in bluff e al call di Daugis è costretto a muckare le sue carte.

19:00 - Shuffle up and deal

Siamo ai blocchi di partenza di questo Day1A del WPT National di Sanremo. I player sono schierati e puntuale il TD Christian Scalzi ha dato il via alle ostilità.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari