Friday, Oct. 22, 2021

Poker Live

Scritto da:

|

il 15 Giu 2015

|

 

WPTN – Denis Karakashi, un carro armato a Sanremo! E parte il totoquote a 5 left…

WPTN – Denis Karakashi, un carro armato a Sanremo! E parte il totoquote a 5 left…

Area

Vuoi approfondire?

Argomenti correlati

Raramente ci era capitato di vedere qualcosa di simile.

Per tutto questo final day, si ripartiva da 23 left, Denis Karakashi ha schiacciato i suoi avversari macinando chips su chips senza mai fermarsi.

3, 4, 5. E ora ben 7 milioni di gettoni a disposizione quando siamo rimasti solamente 5 left.

L’asfissiante pressione che Denis sta mettendo al final table sembra lasciare davvero poco spazio ad improvvisi cambi di fronte. Vero nel poker tutto può succedere, e non voglio certo ghiacchiarlo.

Ma i tantissimi piatti uncontested accaparrati, sin dalla fase a 2 tavoli left, i ripetuti squeeze e uno stack ancora superiore ai 100bb (oltre il 70% delle chips in gioco) si presentano come indizi in grado d’intimorire anche la malasorte.

A testimonianza di ciò, emblematico uno spot giocato nel livello precedente quando vi erano ancora 8 player in gioco: blinds 25.000/50.000 e Antonio Rutigliano apre a 100.000 da Utg. Il francese Le Vaillant tribetta a 180.000 da utg+1 e Karakashi va all-in da big blind. Passa Rutigliano e Le Vaillant, terzo in chips in quel momento tank/folda girando Q-Q.

Karakashi sorride e mostra solo un J: “Il fold ci sta: in questo momento lui può mettere solo con gli assi e coi kappa!”

Sottovoce abbiamo dunque interrogato i colleghi della stampa chiedendo loro una previsione sull’esito di questo grande evento che sta volgendo all’epilogo.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Il primo a dire la sua è Alessandro Ruta (Gioco Digitale): “Lo quoterei a non più di 1.40

Pragmatico il collega Marco Canavesi (IPC): “Al 95% vince facile”.

Più abbottonato Cesare Antonini di GiocoNews: “Ancora è presto per dirlo. Si deciderà tutto nella fase in 3-way…”

Controcorrente il buon Marco Fava (Poker Sportivo): “E’ chiaro che in questo momento è largamente favorito, ma secondo me non ce la fa…”.

pide

Karakashi e “ilpizzopazzo”nella pausa di pochi minuti fa…

Insospettabilmente saggio anche Alessandro Piersigilli (Tilt Events): “Non gli darei più di un 40%. In cinque giocatori le possibilità di un cooler o la bad beat è sempre dietro l’angolo. Inoltre ci sono ancora giocatori come Le Vaillant e De Vivo che possono dire la loro anche da short stack!”

Noi, al momento, preferiamo non esprimerci. Per ora l’articolo basta e avanza…

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari