Friday, Mar. 22, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 18 Feb 2016

|

 

EPT – L’ultima speranza azzurra è Luca Pagano, che piazza il suo terzo ITM a Dublino

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

EPT – L’ultima speranza azzurra è Luca Pagano, che piazza il suo terzo ITM a Dublino

Area

Vuoi approfondire?

Prosegue la splendida cavalcata di Luca Pagano all’EPT di Dublino, dove è scoppiata la bolla nel Day 3 e ora in gara restano 45 giocatori. Pagano è l’ultimo italiano rimasto in gara dopo l’eliminazione a premio di Rodrigo Portaleoni.

Dunque l’Italia del poker si aggrappa al campione veneto Luca Pagano che finora è stato davvero grandissimo protagonista. Il pro di PokerStars era stato il migliore tra gli azzurri sia nel Day 1A che nel Day 2 ed ora è rimasto solo lui a difendere i nostri colori… Il suo stack è di 470.000 chips quando l’avg è di 403.300 gettoni.

Pagano è riuscito a piazzare una bandierina che ha un valore storico. Non esiste nessun altro giocatore infatti che può vantare ben tre cash out nella tappa irlandese dell’EPT. Pagano è riuscito a ripetersi dopo un 13° posto nel 2006 e un 24° nel 2007. Vedremo se stavolta riuscirà a fare ancora meglio e magari a raggiungere il final table!

Il field è ancora tosto. Comanda il count il britannico Alex Goulder, unico player sopra il muro del milione di chips. Al settimo posto provvisorio troviamo lo spagnolo Adrian Mateos con 631.000 pezzi. Tra i superstiti ci sono anche James Akenhead (626.000), Anton Wigg (345.000), Artem Litvinov (326.000), Nick Petrangelo (326.000), Antoine Saout (325.000), Pierre Neuville (262.000), Jaime Staples (241.000), Dzimitry Urbanovich (164.000), Dominik Panka (91.000).

Sono stati bustati, ma almeno hanno portato a casa un premio, i vari David Vaplew (82°), Liv Boeree (74°), Fabrice Soulier (71°), Anthony Zinno (62°), Mike McDonald (60°), Gaelle Baumann (55°)… Come abbiamo detto l’unico italiano ITM oltre a Luca Pagano è stato Rodrigo Portaleoni, 80esimo per 9.100€ di premio. L’uomo bolla invece è stato Sven Magirius, out in flip con A-K contro 10-10 del brasiliano Alexandre Rivero, che è uscito poi 65°.

Il gioco riprende come al solito alle 12:00 locali, ovvero le 13:00 italiane. Cliccate qui per lo streaming! Tutti hanno già in tasca 11.440€ assicurati ma l’obiettivo è sicuramente quello di scalare posizioni importanti nel Day 4. Ricordiamo che la prima moneta vale 561.900€. Oggi parte anche il Day 1 dell’High Roller da 10.300€ di buy-in e un torneo di PLO Hi/Lo da 550€.

 

La top ten al Day 4 dell’EPT:

  1. Alex Goulder GB 1,020,000
  2. Frank Williams GB 881,000
  3. Christopher Kruk CA 812,000
  4. Ivan Banic HR 715,000
  5. Gilles Bernies DE 657,000
  6. Scott Margereson GB 642,000
  7. Adrian Mateos ES 631,000
  8. Rhys Jones GB 630,000
  9. James Akenhead GB 626,000
  10. Kuljinder Sidhu GB 613,000

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari