Tuesday, Jul. 16, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 18 Mar 2016

|

 

WPT Vienna – Kanit eliminato nel Day 2 insieme agli altri azzurri. Dietrich Fast è in rush

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

WPT Vienna – Kanit eliminato nel Day 2 insieme agli altri azzurri. Dietrich Fast è in rush

Area

Vuoi approfondire?

Per i colori italiani non è stata una giornata fortunata quella di ieri al WPT di Vienna. Il field si è ridotto a 49 left e in gara non c’è neanche un giocatore azzurro. È stato eliminato perfino Mustapha Kanit che era nono nel chipcount.

La giornata infausta ha preso il via con 15 late reg  a inizio Day 2, che hanno fatto salire il numero totale degli ingressi a 234 al Montesino; di questi 19 erano re-entries. Ricordiamo che il buy-in era di 3.300€. Il montepremi ha raggiunto quota 680.940€ e saranno 27 le posizioni premiate.

Purtroppo come detto nessuno dei nostri piazzerà la bandierina. Mustapha Kanit non può sempre vincere ed è stato eliminato nel finale di giornata. Insieme a lui hanno salutato Daniele Lunario, Gianluca Petrone, Angelo Antonio Ferrandina e Michael Tabarelli.

Al comando del count provvisorio c’è il greco Georgios Zisimopoulos con appena 500 chips in più rispetto al francese Jeremy Nock. Nella top five troviamo poi due giocatori che il WPT l’hanno già vinto: il britannico John Gale è terzo mentre il tedesco Dietrich Fast è quinto. Gli occhi di tutti sono puntati soprattutto su Fast che ha vinto il WPT di Los Angeles a fine febbraio, cioè appena tre settimane fa! Riuscirà a mettere a segno la doppietta imponendosi stavolta nel vecchio continente?

La lista degli avversari illustri è ancora lunga. Konstantinos Nanos è ottavo. Tony Dunst, pro di PartyPoker, è 22° con 127.800 gettoni. Ole Schemion è 25° con 120.200 pezzi. Il field insomma è ancora molto interessante e ci sarà grande lotta in zona bolla. Il premio minimo vale 5.950€ mentre la prima moneta ammonta a 157.000€.

 

La top ten del Day 3 WPT:

  1. Georgios Zisimopoulos 388,600
  2. Jeremy Nock 388,100
  3. John Gale 377,900
  4. Aleksejs Ponakovs 303,700
  5. Dietrich Fast 280,500
  6. Michael Schmalnauer 272,600
  7. Matias Ruzzi 259,200
  8. Konstantinos Nanos 224,100
  9. Domenic Zullig 216,300
  10. Andre Hagblad 204,000

 

Chiudiamo con questo video pubblicato ieri sul canale YouTube del World Poker Tour, dove Remko Rinkema chiede ai presenti lì a Vienna quale nazione ha i migliori giocatori di poker. Intervengono alla fine anche Dario Sammartino e Christian Scalzi che rispondono: Italia!

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari