Monday, Oct. 3, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 1 Lug 2016

|

 

WSOP – Kanit è out dal PLO Championship, cinque azzurri imbustano nel $3000 NL Hold’em

WSOP – Kanit è out dal PLO Championship, cinque azzurri imbustano nel $3000 NL Hold’em

Area

Vuoi approfondire?

Non ce l’ha fatta Mustapha Kanit a esordire con un ITM alle WSOP 2016. L’azzurro è stato bustato nel Day 2 del PLO Championship da 10.000$ di buy-in.

Può comunque consolarsi con la schiacciante vittoria nel cubo della GPL contro i padroni di casa dei Las Vegas Moneymakers.

Il nostro speciale radar dedicato ai giocatori italiani si sposta allora sull’evento #52 da 3.000$ di buy-in. Qui abbiamo un bel quintetto da tifare!

Nolano, Moschitta, Guerra, Bendinelli e Carini vanno a caccia di una prestigiosa bandierina nel Day 2 ma dovranno tirar fuori le unghie.

Chiudiamo con l’evento #53 dove si gioca ancora a Omaha ma con una formula particolare. Jason Mercier qui non è riuscito ad andare a premio.

 

Evento #51: PL Omaha Championship

Dopo aver demolito Jake Cody nel cubo della GPL, il nostro Mustapha Kanit è stato purtroppo bustato nel corso del Day 2 al PLO Championship.

Kanit non è riuscito ad entrare tra i 60 premiati. Ce l’hanno fatta invece Erik Seidel (60°), Benjamin Pollak (49°), Mike Matusow (47°), Taylor Paur (46°)…

Tra gli ultimi eliminati di giornata ci sono Jason Mercier (36°) e Joe Cheong (35°). Entrambi hanno incassato 18.925$.

Sono 28 i superstiti che avanzano al Day 3. Continuiamo a vedere nel count ufficiale la bandierina tricolore di Arie Miller (12° con 670.000) che però dovrebbe essere israeliano.

In gara ci sono anche Max Silver (726.000) e Scott Seiver (448.000) ad impreziosire il field. Si punta al final table e a 894.300$ di prima moneta!

topten-plo

 

Evento #52: $3000 NL Hold’em

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Ha preso il via questo evento da 3.000$ di buy-in con 1.125 iscritti. Il prizepool generato è di oltre 3 milioni di dollari e sono 287 i superstiti dopo il Day 1.

In gara abbiamo una bella cinquina di italiani. Il migliore è Fabrizio Nolano, al momento 62esimo con 86.100 gettoni.

Troviamo poi Luca Moschitta (63.000), Cristiano Guerra (51.100), Giuliano Bendinelli (30.600) e Andrea Carini (23.500).

Andranno a premio in 169 e quindi c’è ancora da lottare parecchio. Bendinelli e Carini sono quelli che rischiano di più dei nostri, essendo al momento virtualmente fuori dalla zona dei premi.

Al comando c’è uno scatenato Erhan Iscan con 281.800 pezzi. Segue l’austriaco Oliver Bosch con 201.600 di stack. È quinto il britannico Michael Kane.

topten52

 

Evento #53: $1500 Mixed

Chiudiamo i nostri report WSOP di giornata con questo particolare evento Mixed da 1.500$ di buy-in dove si gioca a varie varianti dell’Omaha.

L’attivissimo Jason Mercier si è iscritto anche qua dopo il 36° posto al PLO Championship, ma questa volta senza fortuna. È stata bustata pure Maria Ho.

Tra 668 iscritti a fine Day 1 è John Monnette a chiudere in testa a 207 left. Monnette si è registrato dopo aver chiuso settimo nel torneo di Seven Card Stud vinto da Shaun Deeb. È sesto Michael Mizrachi.

Avanzano al Day 2 altri nomi noti come quelli di Eli Elezra (54,400), Mike Leah (54,100), Allen Cunningham (27,900), Steven Wolansky (10,675), Greg Raymer (8,025) e un corto Daniel Negreanu (4,775).

monnette-cl

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari