Thursday, Jan. 23, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 18 Nov 2016

|

 

Mike Sexton ce l’ha fatta! Festeggia il suo primo titolo WPT incassando 317.896$ a Montreal

Mike Sexton ce l’ha fatta! Festeggia il suo primo titolo WPT incassando 317.896$ a Montreal

Area

Vuoi approfondire?

I riflettori erano tutti puntati su di lui al final day di Montreal e non ha deluso le aspettative.

Il 69enne Mike Sexton ripartiva in testa al count tra i sei finalisti del WPT Main Event ed è riuscito alla fine a mettere le mani sul mitico trofeo!

La sua vittoria non è stata per nulla scontata. Nell’heads-up finale infatti si è presentato in svantaggio nei confronti di Benny Chen.

Dopo quasi 4 ore di testa-a-testa, finalmente Sexton ha trovato il sorpasso e ha chiuso i conti grazie a due dame che l’hanno spuntata contro K-J dell’avversario.

In questo modo Mike Sexton ha messo a segno la terza vincita più ricca della sua carriera: 317.896$. La cosa più importante però è che può vantare il titolo nel circuito che lo ha reso famoso anche come commentatore.

Ci era già andato vicino nel 2013 a Venezia, quando si piazzò terzo alle spalle dei nostri Rocco Palumbo e Marcello Montagner.

Il suo braccialetto WSOP risale al 1989 e quindi 27 annni dopo si completa una Double Crown! Vincere pure l’EPT sarà molto difficile, dato che il circuito europeo di PokerStars sta praticamente per sparire…

Comunque sia, le vincite in carriera di Mike Sexton superano adesso i 6 milioni di dollari! Ecco il payout completo del tavolo finale di Montreal:

 

1st: Mike Sexton – C$425,980* ($317,896* USD)
2nd: Benny Chen – C$286,110 ($213,515 USD)
3rd: Nadir Lalji – C$183,320 ($136,806 USD)
4th: Ilan Boujenah – C$132,750 ($99,067 USD)
5th: Ema Zajmovic – C$102,010 ($76,127 USD)
6th: Jake Schwartz – C$81,740 ($61,000 USD)

 

Se c’è qualcuno che ha deluso le attese al final day è stata sicuramente Ema Zajmovic. Il WPT sembra davvero stregato per le donne: in tutti questi anni nessuna giocatrice ha mai messo le mani sul trofeo del Main Event.

La Zajmovic è uscita quinta nonostante si presentasse al tavolo con il secondo stack dietro a Sexton. È stato proprio Sexton a farla fuori in un monster pot.

Il primo player out della giornata è stato invece Jake Schwartz, che poteva essere un pericoloso avversario ma ha trovato presto l’eliminazione con J-9 contro A-K di Nadir Lalji, terzo classificato.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari