Friday, Dec. 3, 2021

Poker Live

Scritto da:

|

il 6 Lug 2017

|

 

WSOP – 13esimo posto sia per Digiuseppe che per Guerra! Braccialetti a Langrock e Zurr

WSOP – 13esimo posto sia per Digiuseppe che per Guerra! Braccialetti a Langrock e Zurr

Area

Vuoi approfondire?

L’Italia del poker questa notte ha ottenuto un doppio 13° posto alle WSOP.

Abbiamo solamente sfiorato il final table sia con Gabriele Digiuseppe che con Cristiano Guerra, protagonisti negli eventi #64 e #65.

I braccialetti nei due tornei sono andati all’austriaco Sebastian Langrock e all’israeliano Shai Zurr. Ecco tutti i dettagli…

 

Event #64: $1,500 NL Hold’em/PL Omaha 8-Handed Mix

Avevamo lasciato ieri Gabriele Digiuseppe tra i 17 left di questo evento misto. L’azzurro non è andato oltre il 13esimo posto, dal valore di 12.461 dollari.

Digiuseppe è uscito in una mano di NL Hold’em, pushando 144k da UTG con K7 e trovando Mark Radoja con 99 in mano. Il board Q-8-3-8-Q non ci ha regalato praticamente nulla.

Radoja è uscito poi decimo incassando 20.181 dollari. La vittoria è andata alla fine all’austriaco Sebastian Langrock: si è beccato lui braccialetto e 268.555$ di primo premio.

È stato beffato sul più bello Ryan Laplante, protagonista di un grande torneo. L’heads è durato 22 mani e si è conluso con un colpo di PL Omaha.

I due avversari sono finiti ai resti su un flop 986. Langrock ha pushato con 10875 e Laplante ha snappato con KQ108.

Turn 4 e river K non hanno cambiato molto la situazione: il pot è andato a Langrock forte della sua scala nuts floppata.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

 

Event #65: $1,000 NL Hold’em (30 minute levels)

In questo evento Turbo c’era Cristiano Guerra tra i 27 left di inizio Day 2. La seconda e ultima giornata del torneo si è conclusa velocemente e il player romano si è piazzato 13° proprio come Digiuseppe.

Guerra è rimasto corto a pochi passi dal tavolo finale e ha provato a pushare più volte per risalire. Con A-2 ha perso il colpo decisivo contro K-J di Joseph Liberta. Il board A-4-2-10-Q ci ha illuso con l’asso al flop ma ha chiuso una diabolica scala runner-runner per l’avversario…

Guerra si è meritato così $10,432 di premio consolatorio come lo scandinavo Anton Bertillson, uscito 14° poco prima di lui.

Alla fine ha vinto Shai Zurr, il secondo israeliano capace di mettersi al polso un braccialetto in queste WSOP 2017. Le sue parole a caldo sono forse banali ma significative: “È un sogno che diventa realtà“.

Il runner-up è il serbo Ognjen Sekularac che si accontenta di 137.909 dollari. Al quarto posto si è arreso il britannico Jonathan McCann.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari