Tuesday, Jul. 23, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 17 Ago 2017

|

 

Azzurri già scatenati al PSC di Barcellona! Pezzotta e Cesarano comandano negli eventi principali

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Azzurri già scatenati al PSC di Barcellona! Pezzotta e Cesarano comandano negli eventi principali

Area

Vuoi approfondire?

Non poteva iniziare in maniera migliore il primo PSC di Barcellona per i colori italiani.

La giornata di ieri ha visto infatti due azzurri chiudere in testa al chipcount negli eventi principali del programma spagnolo.

La nostra cronaca parte ovviamente dal Day 1A del National Championship da €1,100 di buy-in, ovvero il torneo che fino allo scorso anno era il Main Event dell’Estrellas Poker Tour.

Tra 1.081 giocatori iscritti alla prima giornata sono sopravvissuti in 276 left e il migliore è il 50enne bergamasco Guido Pezzotta, regular al cash di Campione, che è stato capace di imbustare 411.000 pezzi.

Pezzotta a caldo a commentato così il suo ottimo debutto: “La giornata è stata fantastica per me. Sono fiero di come ho giocato“.

Tra i colpi più importanti che ha giocato c’è sicuramente un pot da 150k nel quale ha avuto la meglio con A-K contro A-Q del rivale di turno.

Sono passati anche diversi campioni EPT come Sebastian Malec (180,000), Jasper Meijer van Putten (126,000), Jan Bendik (112,500) e Michael Tureniec (66,000).

Sono stati bustati invece big come Jaime Staples e Viktor Blom. Oggi si replica da mezzogiorno con un Day 1B che si preannuncia affollatissio e livelli fissati sempre a 50 minuti.

Tra i tanti italiani in gara è messo benissimo pure Carlo Savinelli con i suoi 229.500 gettoni imbustati. Ecco i count provvisori che più ci interessano:

 

La top ten del Day 1A

Guido Pezzotta (Italy) 411.000
Brian Kaufman Esposito (Uruguay) 386.500
Omar Lakhdari (France) 382.000
Shabtai Koren (Israel) 353.500
Dan Wald (Sweden) 336.000
Angel Blanco (Spain) 316.500
Parker Talbot (Canada) 299.000
Hans Sybrandi (Netherlands) 290.800
Per Emanuelsson (Sweden) 279.000
Daniel Lopez Ruiz (Spain) 276.000

 

Gli altri azzurri

Carlo Savinelli – 229.500
Paolo Bonfanti – 155.500
Alessio Sardone – 144.500
Marcello Miniucchi – 144.000
Daniele Vesco – 143.300
Pasquale Braco – 123.500
Ivano Massazzi – 109.500
Simone Cosentini – 100.000
Alessandro Luciani – 89.500
Paolo Tonin – 64.000
Vincenzo Mollo – 63.500
Domenico Ferraro – 61.500
Mario Francesco Gritti – 58.500
Antonio Starace – 58.500
Luiz Orrico – 54.000
Andrea Salvatore – 53.000
Franco Cardu – 49.500
Andrea Pacenti – 39.500

 

Spostiamoci poi nell’evento €10K Single Re-Entry dove l’iscrizione ammontava a €10,300 e 133 giocatori sono stati attirati ai tavoli.

Grazie al singolo re-entry concesso il numero totale di iscrizioni è salito fino a 154 nell’unico Day 1 previsto. La late reg è aperta fino alle 12:30 di oggi, ovvero fino allo start del Day 2.

Anche qui l’Italia per ora domina! Il 39enne Vincenzo Cesarano guarda infatti tutti dall’alto delle sue 319.000 chips. Cesarano a caldo ha detto: “Questo è il torneo più grosso che ho mai giocato e l’atmosfera è un po’ tesa; è stata una grande giornata“.

A completare il quadretto tricolore grossi nomi: quelli di Alessio Isaia, Rocco Palumbo e Mustapha Kanit!

Tra gli oltre 80 left c’è anche la coppia formata da Igor Kurganov (con 99.800) e Liv Boeree (con 84.000). Il gioco riprende dal decimo livello a bui 1000/2000 e ante 300.

 

La top ten del Day 1

Vincenzo Cesarano (Italy) 319.000
Joao Simao (Brazil) 254.600
Mikita Badziakouski (Belarus) 243.400
Markus Leikkonen (Finland) 207.600
Dov Malnik (Israel) 203.100
Christoph Vogelsang (Germany) 195.300
Samuel Vousden (Finland) 179.500
Pete Chen (Taiwan) 176.400
Linus Loeliger (Switzerland) 175.000
Vlado Banicevic (Montenegro) 172.500

 

Gli altri azzurri

Alessio Isaia – 87.100
Rocco Palumbo – 79.800
Mustapha Kanit – 42.400

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari