Friday, Aug. 23, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 7 Nov 2017

|

 

WSOP Europe – Gianluca Speranza è settimo nel Main! Resistono anche Liwei Sun e Kanit

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

WSOP Europe – Gianluca Speranza è settimo nel Main! Resistono anche Liwei Sun e Kanit

Area

Vuoi approfondire?

Dopo sei livelli di gioco è finito in archivio il Day 2 del Main Event alle WSOP Europe di Rozvadov.

Nella giornata di ieri si sono chiuse le iscrizioni al King’s a quota 529 entries. All’ultimo minuto si è unito al field Phil Hellmuth insieme ad altri nomi importanti del poker internazionale.

Il montepremi del Main ammonta a 5.025.500 euro e ci sono 135 superstiti ora ai tavoli in vista del Day 3 odierno. La bolla scoppierà a 80 left e la prima moneta vale la bellezza di 1.115.207 euro!

Comanda nettamente il britannico Vishal Maini con 651.500 chips. Al terzo posto spicca il nome del russo Alexander Lakhov con 424.000 di stack.

E gli italiani? Non preoccupatevi, ci sono! Gianluca Speranza è settimo al momento con 408.000 gettoni. Il redraw gli riserva il tavolo 16 dove incrocerà, tra gli altri, il rumeno Alexandru Papazian (con 158.000) e l’argentina Maria Lampropulos (101.000).

Resistono anche gli azzurri Liwei Sun (260.000) e Mustapha Kanit (151.000). ‘HOOMAGOO’ è sopra avg, al tavolo 1 con la tedesca Natalie Hof (80.000); ‘Musta’ siede invece sotto avg al al tavolo 17 con Rainer Kempe (330.500), Antoine Saout (151.000) e Will Kassouf (91.500).

Il field è arricchito dai nomi di Mike Leah, Kristen Bicknell, David Peters, Niall Farrell, Anthony Zinno, Kevin MacPhee, Parker Talbot, Vivian Saliba e Dominik Nitsche, fresco vincitore dell’High Roller for One Drop ma evidentemente ancora affamato pokeristicamente.

 

 

Qui sopra potete leggere un tweet di Allen Kessler, bustato nel Day 2 del Main così come purtroppo i nostri Dario Sammartino, Giorgio Donzelli e Yichuan Ye. Non è bastato dunque a Sammartino il re-entry per piazzare la bandierina.

L’elenco dei bustati si potrebbe allungare con i nomi di Ryan Riess, Adrian Mateos, Chris Moorman e Nick Petrangelo. Tra tutte le eliminazioni però la più importante è stata probabilmente quella di John Racener, perché ha consegnato matematicamente il titolo di Player of the Year delle WSOP a Chris Ferguson!

Si ricomincia a giocare oggi dai bui 1.500/3.000 con ante 500. La media delle chips è di 195.926 per l’esattezza e il premio minimo vale 15.131 euro. Forza azzurri! Vi lasciamo con la top ten del count:

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari