Saturday, Oct. 24, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 1 Feb 2018

|

 

Aussie Millions – Out gli azzurri dal Main Event! Del Vecchio domina a 38 left, Engel vuole il bis

Aussie Millions – Out gli azzurri dal Main Event! Del Vecchio domina a 38 left, Engel vuole il bis

Area

Vuoi approfondire?

Speravamo in un’impresa azzurra agli Aussie Millions e invece il sogno è sfumato nel Day 3 del Main Event.

I nostri due alfieri a 158 left erano il siciliano Alessandro Furneri e il redivivo Federico Butteroni, November Nine del 2015.

Purtroppo però entrambi gli italiani sono stati bustati ben prima dello scoppio della bolla. In 88 per la precisione si sono piazzati In The Money a Melbourne.

Furneri ha raccontato su Facebook la sua ultima mano, davvero sfortunata. Con Q-Q è finito ai resti in uno showdown a tre.

Il corto Lapthorne con A-10 ha pushato per primo e non è riuscito nello scoppio, mentre Pettersson con 3-3 ha trovato un miracoloso bottom set al flop.

Nel dettaglio Furneri ha cercato di isolarsi preflop rilanciando (79.000) dal grande buio, ma Pettersson non ha voluto mollare il colpo.

Sul flop 5-6-3 è stato Pettersson a puntare per primo (100.000), Furneri ha pushato e Pettersson ha snappato, Turn 9 e river 2 sono stati del tutto inutili.

 

 

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Lo scandinavo Martin Jacobson, campione del mondo nel 2014 a Las Vegas, è stato bustato in 76esima posizione e si è meritato 15.000 dollari australiani, premio minimo previsto dal payout del Main.

Il tedesco Martin Finger è salito fino alla 72esima posizione meritandosi 20.000 dollari. Casey Kastle, sloveno giramonto, ha chiuso 42° incassando 25.000 dollari.

In 38 sono sopravvissuti alla giornata e l’americano Mike Del Vecchio domina il count al momento con 2.330.000 pezzi.

Aaron Lim guida un gruppetto di inseguitori composto da quattro players sopra il milione di chip. Tra questi quattro c’è anche Ari Engel, il canadese che vinse nel 2016 il Main Event e insegue un clamoroso bis a distanza di due anni.

Un’impresa simile la sogna Ami Barer, vincitore dell’edizinoe del 2014 ma attualmente ultimo nel count con 428.000 chips.

Tra i nomi più famosi del count c’è quello del britannico Toby Lewis a 571.000 di stack. Ci sono anche altri europei che possono ancora dir la loro nel Day 4 australiano. Vi lasciamo con il count completo…

 

Mike Del Vecchio (US) 2,330,000
Aaron Lim (AU) 1,358,000
Tu Lan (CN) 1,220,000
Vincent Chua (AU) 1,089,000
Ari Engel (CA) 1,075,000
Kahle Burns (AU) 973,000
Benjamin Richardson (AU) 967,000
Najeem Ajez (AU) 958,000
Espen Solaas (NO) 862,000
Saijes Mundadan (IN) 835,000
Szymon Wysocki (PL) 762,000
Johan Schumacher (BE) 760,000
Takao Shimizu (JP) 753,000
Kim Au (AU) 753,000
Haoran Zhang (AU) 742,000
Chen An Lin (TW) 741,000
Bobby Zhang (AU) 714,000
Eddie Puia (AU) 624,000
Beau Palmer (AU) 592,000
Toby Lewis (GB) 571,000
Arif Mustafa (AU) 567,000
Stefan Huber (CH) 538,000
Tobias Hausen (DE) 477,000
Michael Hahn (US) 473,000
Ami Barer (CA) 428,000

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari