Saturday, Sep. 21, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 19 Giu 2019

|

 

WSOP – Buonocore tra i sei finalisti del Double Stack insieme a Cheong! Tabarelli ITM nel PLO

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

WSOP – Buonocore tra i sei finalisti del Double Stack insieme a Cheong! Tabarelli ITM nel PLO

Area

Vuoi approfondire?

Momento magico per gli italiani al Rio di Las Vegas.

Stanotte ci siamo emozionati grazie a Marco Bognanni nel Deepstack WSOP ma non è finita qui: Andrea Buonocore non vuole essere da meno e nelle prossime ore proverà a mettere le mani sul braccialetto del Double Stack!

Servirà un’impresa perché c’è da scalare il count e raggiungere il chip leader Cheong. Ve lo ricordate, vero? Cheong arrivò terzo nel Main Event del 2010, quello di Candio.

Nel frattempo Giudice ha mancato l’appuntamento con la bandierina nel Super Seniors, mentre Tabarelli ha chiuso 33° nel PLO. Ecco tutti i dettagli…

 

Event #34: $1,000 Double Stack NL Hold’em

Dopo sette ore e mezza di gioco o poco più, il Day 4 del Deep Stack ci ha consegnato i sei finalisti. Si ripartiva ieri con 40 left ai tavoli, su 6.214 entries totali.

In testa al count troviamo ora lo scatenato Joseph Cheong con cento bui di stack. Cheong in carriera vanta più di 6.000.000$ vinti alle World Series e tre anelli del WSOP Circuit, ma non ha ancora messo le mani su un braccialetto.

Il nostro Andrea Buonocore è quarto al momento con 17.800.000 nella busta. La giornata si è chiusa dopo l’eliminazione di David Guay con i bui arrivati a 500-1.000k (ante 1.000k) nel livello 39. Ecco la situazione dettagliata e il payout:

 

Seat 1 – Ido Ashkenazi, United States – 11,700,000 (12 bb)
Seat 2 – Andrea Buonocore, Italy – 17,800,000 (18 bb)
Seat 3 – Joseph Cheong, United States – 100,300,000 (100 bb)
Seat 4 – Zinan Xu, China – 53,900,000 (54 bb)
Seat 5 – David Ivers, United States – 60,400,000 (60 bb)
Seat6 – Arianna Son, United States – 4,500,000 (5 bb)

 

1 – $687,782
2 – $424,791
3 – $314,875
4 – $235,099
5 – $176,820
6 – $133,970

 

Event #39: $1,000 Super Seniors NL Hold’em

Non ce l’ha fatta, purtroppo, il nostro Sebastiano Giudice a piazzarsi tra i 398 premiati del Super Seniors, dove la bolla è scoppiata nel Day 2 e ora sono 120 i superstiti ai tavoli. Si continua dunque a lottare senza italiani per 359.863 dollari di prima moneta. Ecco la top ten:

 

1 Jay Hong, US 1,838,000
2 Barry Shulman, US 1,270,000
3 James Plateroti, US 1,181,000
4 Clifford Pappas, US 1,165,000
5 Miles Harris, US 1,090,000
6 Steven Wenrich, US 1,074,000
7 Stuart Hosen, US 992,000
8 Jimmy Crouch, US 916,000
9 Aaron Dolgin, US 898,000
10 Jian Zhang, US 858,000

 

Event #40: $1,500 PL Omaha

Anche l’evento 40 si avvia verso il suo epilogo, visto che sono 21 i superstiti ai tavoli. Peccato per il nostro Michael Tabarelli che ha chiuso al 33° posto nel Day 2 incassando 7.230 dollari di premio. In tutto sono stati 183 i premiati su 1.216 entries.

Guida la corsa verso la prima moneta da 298.507$ l’americano Denis Bagdasarov con oltre 3 milioni di gettoni. Vanno tenuti d’occhio anche Zamani, Sung, Mahmood e Szecsi, gente che almeno un braccialetto lo ha già vinto in carriera. Si riparte alle 12:00 locali (le 21:00 italiane). Ecco la top ten provvisoria:

 

Denis Bagdasarov, us – 3,035,000
Glen Cressman, us – 2,910,000
Johannes Toebbe, de – 2,905,000
Benjamin Zamani, us – 2,900,000
James Little, us – 2,575,000
Anton Wigg, se – 1,900,000
Ismael Bojang, at – 1,900,000
Steve Sung, us – 1,450,000
William Mitchell, au – 1,405,000

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari