WSOP – Invasione azzurra al Double Stack! Adams ancora leader di un High Roller | Italiapokerclub

Friday, May. 29, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 12 Lug 2019

|

 

WSOP – Invasione azzurra al Double Stack! Adams ancora leader di un High Roller

WSOP – Invasione azzurra al Double Stack! Adams ancora leader di un High Roller

Area

Vuoi approfondire?

È pienissimo lo schedule WSOP in queste ore, nel bel mezzo del Main Event.

Concentriamoci in questo report soprattutto sugli eventi presi d’assalto dagli italiani e su quelli iniziati stanotte al Rio di Las Vegas.

Volete qualche anticipazione? Tabarelli piazza la bandierina nel Mixed mentre Pescatori ci riprova nel Double Stack dove passano anche Roberti, Scattolin e Di Giacomo.

Intanto teniamo d’occhio i field paurosi degli eventi 81 e 83. Tanto per cambiare c’è Brandon Adams da elogiare…

 

Event #80: $1,500 Mixed NL Hold’em, PL Omaha

Per il secondo giorno di fila Michael Tabarelli riesce a piazzare l’ITM alle WSOP mentre Pescatori nello stesso evento deve alzare bandiera bianca troppo presto. Tabarelli ha infatti chiuso 76° nel Mixed incassando 3.227$. È stato lui l’unico azzurro a premio.

Ora sono 49 i superstiti che sognano un braccialetto da oltre 300mila dollari. Francis Rusnak guida il count seguito da Gary Bolden. Il gioco riprende alle 12:00 locali (le 21:00 italiane) con questa top ten:

 

Francis Rusnak, US – 2,334,000
Gary Bolden, US – 2,100,000
Jerry Odeen, SE – 1,957,000
Dominique Mosley, US – 1,530,000
Adam Demersseman, US – 1,249,000
Ajay Chabra, US – 1,145,000
Adithya Lanka, US – 1,140,000
Jeremy Kottler, US – 1,137,000
Lucas Greenwood, CA – 1,118,000
Jonathan Abdellatif, BE – 879,000

 

Event #81: $1,500 50th Annual Bracelet Winners Only NL Hold’em

La bolla è scoppiata a 28 left in questo evento esclusivo, dedicato solo ai giocatori già ‘braccialettati’ delle WSOP. Brian Yoon è stato uno degli ultimi eliminati del Day 2, visto che è uscito 15°.

In 10 sono poi arrivati all’ultimo livello di giornata e in 8 alle buste. Tommy Nguyen domina il count con 2,9 milioni di gettoni. Alle sue spalle troviamo Shankar Pillai. Eccoli i finalisti che sognano 71.580 dollari di primo premio:

 

Seat  1 – Brett Apter – 995,000
Seat 2 – Scott Bohlman – 260,000
Seat 3 – Kevin Gerhart – 370,000
Seat 4 – Andreas Klatt – 440,000
Seat 5 – Michael Gagliano – 1,500,000
Seat 6 – Tommy Nguyen – 2,910,000
Seat 7 – Shankar Pillai – 2,425,000
Seat 8 – Thom Werthmann – 370,000

 

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Event #82: $1,500 NL Hold’em Double Stack

Ha totalizzato 2.591 entries il Day 1 di questo Double Stack che ha fatto fuori l’85% del field nel giro di venti livelli. La bolla è già scoppiata e sono circa 360 i superstiti ora ai tavoli.

Tutti partivano con 50.000 chips in dotazione e Mike Leah è riuscito a chiudere tra i big stack con 1.628.000 nella busta. È messo molto bene pure Greg Raymer con 1.030.000 pezzi.

Tra i qualificati citiamo anche Ismael Bojang (860.000), Valentin Vornicu (748.000), Ryan Laplante (682.000), Scott Eskenazi (666.000), Phil Hellmuth (507.400) e Joseph Cheong (499.800).

E gli azzurri? Presenti! Roberto Roberti è il migliore dei nostri con 528.000 gettoni. Abbiamo poi Loris Scattolin (375.000), Claudio Di Giacomo (con 326.000), Bruno Battaglia (293.000), Fabio Coppola (235.000), Giulio Mascolo (197.000) e Max Pescatori (137.000).

 

 

Alle 12:00 locali (le 21:00 italiane) il gioco riprende dai bui 8.000/16.000. È prevista la consegna del braccialetto a fine Day 2 ma non è detto che sia fattibile con un field così importante. Vi lasciamo intanto la top ten:

 

1 Mike Leah, CA – 1,628,000
2 Will Givens, US – 1,484,000
3 Raj Vohra, US – 1,465,000
4 Kalyan Cheekuri, IN – 1,174,000
5 Philip Scaletta, US – 1,169,000
6 Justin Harvell, US – 1,157,000
7 Steven van Zadelhoff, NL – 1,040,000
8 Gregory Raymer, US – 1,030,000
9 Shawn Kjetland, US – 1,020,000
10 Rami Mornel, US – 882,000

 

Event #83: $100,000 NL Hold’em High Roller

Chiudiamo con questo High Roller da capogiro dove ritroviamo di nuovo il nome di Brandon Adams sopra a quello di tutti gli altri! È lui il chip leader a 50 left. La late reg è aperta fino allo start del Day 2 e per ora sono 93 gli entries. Lo scorso anno furono 105.

 

Brandon Adams, us – 2,950,000
Byron Kaverman, us – 2,655,000
James Chen, tw – 2,150,000
Thomas Boivin, be – 2,116,000
Mikita Badziakouski, by – 2,105,000
Ali Imsirovic, us – 2,060,000
Bryn Kenney, us – 2,035,000
Steffen Sontheimer, de – 2,010,000
Kainalu McCue-Unciano, us – 1,865,000
Igor Kurganov, ru – 1,690,000

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari